Quantcast
Riky Anelli tra i finalisti per le nuove proposte del festival di Sanremo - BergamoNews
La kermesse

Riky Anelli tra i finalisti per le nuove proposte del festival di Sanremo

Il cantautore e polistrumentista bergamasco Riky Anelli è tra i 60 finalisti che concorreranno per i 6 posti disponibili per la sezione “Nuove proposte” del Festival di Sanremo 2015. L'artista orobico ha presentato la sua nuova canzone intitolata "Ti porterò".

Il cantautore e polistrumentista bergamasco Riky Anelli è tra i 60 finalisti che concorreranno per i 6 posti disponibili per la sezione “Nuove proposte” del Festival di Sanremo 2015. Per l’artista orobico, che per l’occasione ha presentato la canzone "Ti porterò", si tratta di un possibile ritorno, considerando che ha già preso parte a Sanremo Giovani nel 2001.

I nomi dei cantanti che hanno accesso alle finali per conquistare sei posti sul palcoscenico di Sanremo giovani sono stati scelti dalla commissione del Festival di Sanremo 2015, composta dal presidente Carlo Conti, Giovanni Allevi, Carolina Di Domenico, Claudio Fasullo, Giuseppe Pirazzoli, Ivana Sabatini e Rocco Tanica. Questi 60 artisti si esibiranno dal vivo a Roma lunedì 1° dicembre. Tra loro figura anche la vincitrice del Festival di Castrocaro 2014, Alina Nicosia, qualche volto già noto discograficamente come i Dari, Ermal Meta ex leader de La Fame di Camilla, Daniele Ronda e i Santa Margaret oltre a moltissime voci provenienti dai talent show.

Ecco la lista completa dei 60 finalisti e il titolo del brano presentato: Adomako Daniel (Soli a metà), Alina Nicosia (Essere te), Balzacc (Senza tempo nello spazio), Benji & Fede (Giulia), Brancale Serena (Galleggiare), Byro & Nux (Stai semplice), Caccamo Giovanni (Ritornerò da te), Caos (Rimani), Canova (Io, te e lucia), Capone Rubens (Splenderai), Dari (Baciami ancora – Almeno un’ora), De Vincente Fabio (Quando capita), Del Bufalo Diana (Personalità multiple), Dietrich Sarah (Ma tu), Finotti Manuel (Post scriptum), Foresta Manuel (Li chiameremo sogni), Freschi Lazzi e Spilli (Le uova di Lucia), Gianmarco Fraska (La chiave del successo), Grammaldo Daniele (Mi fai male), Guasti Francesco (Piovono rose), Guido Maria Grillo (Così sia), I carboidrati (Isole), Jimmy Ingrassia (Ti lovvo), Kaligola (Oltre il giardino), Koko (Come se), Kutso (Elisa), Lelio Morra (Il cuore detta legge), Locatelli Davide e La Barbera Alex (Fidati di me), Loren (Chimica), Lula (Prima o poi), Maiuolo Stefano (Sai che cè), Maltese (L’orangotango), Mancino Sofia (E’ già sera), Marsica (Di rosso e di panico), Marvin (Sulla schiena delle stelle), Meta Ermal (Volevo dirti), Nigiotti Enrico (Qualcosa da decidere), Parix (Ciao bello), Pastorello Lidia (Febbraio), Penna Giulia (D’autunno si muore), Pini Tommaso (Passatempo), Proietti Carlotta (Miguel), Rakele (Io non lo so cos’è l’amore), Ravazzini Luca (La speranza è la virtù di un sognatore), Riky Anelli (Ti porterò), Rindi Eleonora (Come sempre), Ronda Daniele (Non mi passerai mai), Santa Margaret (Voglio urlare i miei sogni), Aantoianni Donato (Poche ore), Sara Ferrini e Andrea Pinsuti (Faremo finta), Scapigliatura (Margherita), Shark Emcee (Non ho bisogno), Simons (Marilyn), Spiri Simonetta (A un km da dio), Stella Emilio (A testa alta), Sugarpie & The Candymen (Vedi di saper cantar), Summa Lorenzo (Il re del cielo), Tre.N.D. (Anime), Valentino (Se), Willy Di Lello (Vivi) e Zironi Violetta (Eppure mi va). Alle audizioni parteciperà inoltre la vincitrice del Festival “Voci Nuove Volti Nuovi Castrocaro Terme e Terra del Sole” , Alina Nicosia con la canzone “Essere te”.

Per completare il quadro dei partecipanti a Sanremo Giovani, alle sei Nuove Proposte che verranno scelte, si aggiungeranno poi i due vincitori di Area Sanremo, concorso dedicato ai giovani dai 16 ai 36 anni che desiderano partecipare alla kermesse.

Nato a Treviglio il 14 agosto 1981, Riccardo Enrico Anelli, in arte “Riky Anelli, è polistrumentista e cantautore. Muove i primi passi nell’ambiente musicale sin da giovanissimo, esibendosi in diversi locali. Nel 2000, a soli 19 anni è vincitore dell’Accademia di SanRemo (SanRemo Giovani) primo tra 1400 partecipanti; il concorso nel 2001 lo porta sul palco dell’Ariston nella prestigiosa kermesse in qualità di Nuova Proposta. Il Festival va bene e gli dà la possibilità, anche grazie ad un buon riscontro di fans e critica, di espandere la propria attività lungo tutta la Penisola, Francia, Germania. Dal 2002 inizia un’importante voglia di crescita, determinante per la formazione artistica e Riccardo rinunciando ai fasti del pop, armato solo della propria Gibson, parte e va a suonare praticamente ovunque, per pochi spiccioli, qualcosa da mangiare e un posto dove passare la notte. Tre anni dopo, nel 2004 è musicista e one man band della trasmissione “L’Alieno” – Italia Uno e autore della sigla. Nello stesso anno inizia l’attività di session man, in qualità di polistrumentista (corista, chitarrista, bassista, pianista) ed arrangiatore. Il numero dei concerti si intensifica, una selezione di covers accompagna i pezzi inediti, tra un concerto e l’altro Riccardo studia all’Accademia Musicale di Treviglio. Dal 2005 è insegnante di canto e chitarra presso la struttura Trevigliese. Ora prosegue la strada come cantautore, con la sua chitarra acustica insieme alla sua band, i "The Good Samaritans": Matteo Casirati (violino / ukulele / mandolino / parlor guitar); Francesco Matano (cajon / lap steel guitar / chitarra elettrica); Francesco Puccianti (contrabbasso / basso); Michele Torresani (batteria / cajon / percussioni); Francesco Esposito (piano / fisarmonica); Linda Ferrari (cori / tambourine).

Poi, nel 2013 è vincitore della Targa Repubblica.it con il brano “Svuota Tutto” come artista più ascoltato dai lettori in occasione della partecipazione alla fase finale del Premio De André 2013. Agli inizi del 2014 firma un contratto discografico con Saar Records, storica etichetta discografica milanese (Adriano Celentano, Luigi Tenco, Enzo Iannacci, ecc…) che ha visto, nell’Aprile 2014 l’uscita in diverse emittenti radiofoniche italiane e straniere del singolo “Svuota Tutto”. L’uscita dell’Album intitolato “Considerazioni Notturne” è prevista per la fine di Settembre 2014 Riky Anelli è il vincitore assoluto del Premio Anacapri – Bruno Lauzi – Canzone d’Autore 2014 con il brano inedito “Una Mattina che Vale” e vincitore della Targa Siae. come miglior autore. Dal 2014, infine, Anelli ha avviato una partnership ufficiale con Amnesty International, il movimento mondiale che si occupa della tutela dei diritti umani nel mondo.

È possibile ascoltare la nuova canzone di Riky Anelli per il Festival di Sanremo 2015 – Nuove proposte, intitolata “Ti porterò”, al link http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-d3d16e17-a346-45a8-8a53-e4dcda10c32c.html?fb_action_ids=341055879410190&fb_action_types=og.likes

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Riky Anelli
La campagna
Il musicista Riky Anelli e Amnesty International insieme per i diritti umani
Roy Paci
La kermesse
“Music for Emergency” Roy Paci, Mago de Oz Omar Pedrini e Riky Anelli
I Folkstone
Cavernago
Omar Pedrini, I Folkstone e Riky Anelli: la musica per Amnesty International
Generico
La premiazione
Il cantautore bergamasco Riky Anelli vince il premio Lauzi 2014
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI