Quantcast
Unione Studenti Bergamo “Atti vandalici alla Cgil: buffonata, ci dissociamo” - BergamoNews
La precisazione

Unione Studenti Bergamo “Atti vandalici alla Cgil: buffonata, ci dissociamo”

L'Unione degli Studenti di Bergamo si dissocia ufficialmente dagli atti vandalici commessi alla sede della Cgil da alcuni manifestanti venerdì 14 novembre e annuncia la propria adesione allo sciopero generale indetto il 12 dicembre.

Durante lo sciopero di venerdì 14 novembre, che ha visto scendere in piazza studenti e lavoratori precari, la sede della Cgil di via Garibaldi è stata presa d’assalto con un fitto lancio di uova e vernice colorata: un atto che non è piaciuto all’Unione degli Studenti di Bergamo che si è voluta dissociare da quel gesto.

“Lo sciopero sociale del 14 novembre ha visto scendere in piazza molte realtà di Bergamo, fra cui anche l’Unione degli Studenti. Ci siamo messi in gioco per la prima volta all’interno del movimento bergamasco, per la buona riuscita di questa data importante.

Ciò che però ci ha lasciati stupefatti è stato il sanzionamento alla sede della CIGL. Sanzionamento spontaneo di cui non eravamo a conoscenza.

L’Unione degli Studenti Bergamo prende le distanze da questi fatti. Riteniamo infatti sia lecito alzare la propria voce e mettere in campo una serie di criticità spiegandole (cosa che non è avvenuta), ma con dinamiche diverse in quanto lo stesso sindacato inutilmente ‘punito’ era presente nelle piazze di tutta Italia.

Lo slogan di questa data è stato ‘incrociamo le braccia, incrociamo le lotte’. I manifestanti che hanno scelto di eseguire quegli atti non solo quindi hanno accantonato il messaggio principale dello sciopero sociale, ma sono anche riusciti ad oscurare le vere tematiche e i veri contenuti della manifestazione che dovevano essere trasmessi all’intera cittadinanza spostando l’attenzione su ciò che noi definiamo una buffonata bella e buona.

Concludiamo sottolineando che l’autunno non è finito, e che saremo presenti nelle piazze il 12 dicembre, giornata di sciopero generale”.

Unione degli Studenti Bergamo

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Corteo studenti in centro
Bergamo
“Non paghiamo la crisi” Corteo degli studenti in centro – Foto e video
Il corteo di venerdì a Bergamo
La lettera
“Loro non pagano la crisi, ma è ora che paghino i vandalismi”
La sede della Cgil dopo gli atti di vandalismo
Le reazioni
Vandalismo contro la Cgil “Clima di intolleranza che va subito contrastato”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI