Le indagini

Bergamo, furti in tribunale Polizia scova colpevole: è un’ex guardia giurata

Quando gli agenti della squadra mobile hanno individuato il colpevole sono rimasti senza parole. A mettere a segno i furti negli uffici di tribunale e Provincia era G.V., un'ex guardia giurata, che approfittando delle sue conoscenze riusciva a passare inosservato

 Quando gli agenti della squadra mobile di Bergamo hanno individuato il colpevole sono rimasti senza parole.

A mettere a segno i furti in tribunale e Provincia di Bergamo era G.V., un’ex guardia giurata, che approfittando delle sue conoscenze riusciva a introdursi negli uffici e passare inosservato dopo essersi intascato portafogli e oggetti di valore. 

Le indagini erano in corso da alcuni mesi, partite dalle segnalazioni arrivate in questura dai palazzi di via Borfuro e via Tasso. Soldi, collane e altri oggetti in oro, spariti nel nulla all’improvviso, anche se custoditi all’interno di borse e cappotti lasciati negli uffici.

Gli agenti hanno allora iniziato la caccia al colpevole, anche attraverso rilevazioni ambientali. Alla fine è emerso che a introdursi indisturbato nei palazzi era G.V., un’ex guardia giurata che aveva lavorato proprio in via Borfuro e via Tasso. L’uomo è stato denunciato per furto. 

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
leggi anche
Generico
Ospitaletto
Camion salta carreggiata in A4: due morti
Muore mentre scappa sulla bicicletta appena rubata
Villa di serio
Ruba bici e scappa: mentre pedala un infarto lo uccide
Controllore Atb aggredito da due studenti
Bergamo
Pizzicati senza biglietto su un bus Atb, due studenti aggrediscono controllore
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI