Quantcast
Gli avvocati di Bossetti: "Yara uccisa con 3 armi mentre era legata" - BergamoNews
Il giallo

Gli avvocati di Bossetti: “Yara uccisa con 3 armi mentre era legata”

Yara Gambirasio sarebbe stata uccisa con tre armi diverse: un cutter, un coltello a serramanico e uno con la punta a scalpello. Inoltre prima di morire la 13enne di Brembate Sopra potrebbe aver avuto le braccia legate con del filo di ferro. Sono le ipotesi formulate dal collegio difensivo di Massimo Giuseppe Bossetti

Yara Gambirasio sarebbe stata uccisa con tre armi diverse: un cutter, un coltello a serramanico e uno con la punta a scalpello. Inoltre prima di morire la 13enne di Brembate Sopra potrebbe aver avuto le braccia legate con del filo di ferro; a farlo pensare sono le due ferite cutanee nella parte interna dei polsi: troppo regolari e precise per profondità e lunghezza.

Sono le ipotesi formulate dal collegio difensivo di Massimo Giuseppe Bossetti, il carpentiere in carcere dal 16 giugno giugno con l’accusa di aver ucciso la ragazzina, trovata priva di vita a Chignolo d’Isola il 26 febbraio 2011.

A pubblicare questa teoria è il settimanale Oggi, che analizza alcuni degli interrogativi ancora senza risposta in merito, per esempio, alla posizione del corpo (innaturale, secondo i difensori, se si pensa a una morte per ipotermia), alla conformazione dei tagli (che non hanno interessato reggiseno, giubbotto e leggings), e infine sul Dna.

"L’Istituto di Medicina legale di Pavia è lo stesso che dal luglio 2012 aveva in consegna il profilo genetico di Esther Arzuffi, la madre di Bossetti. Come mai si è arrivati all’attuale indagato solo due anni dopo? E dopo aver prelevato 26mila profili genetici? Con quale Dna era stato raffrontato? – si chiedono gli avvocati Silvia Gazzetti e Claudio Salvagni – Se l’Istituto di Pavia ha sbagliato con i capelli e i peli, può aver commesso un errore anche con il Dna? Ecco perché chiederemo che l’esame venga ripetuto durante un incidente probatorio".

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Generico
Il giallo
Caso Yara, Bossetti davanti ai giudici chiede scarcerazione
Generico
Caso yara
“Bossetti è rinchiuso da 4 mesi in una cella di 2 metri ed è innocente”
Massimo Bossetti esce dall'isolamento
La decisione
Caso Yara: Bossetti esce dall’isolamento, in cella con altri
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI