Michel, morto a 25 anni Amica del cuore in lacrime: "Ora sarai il mio angelo" - BergamoNews
Il ricordo

Michel, morto a 25 anni Amica del cuore in lacrime: “Ora sarai il mio angelo”

"Ta òre an bé del'anima, proprio così come mi dicevi tu". Sono le parole di Lia, l'amica del 25enne di Calvenzano morto martedì notte dopo essersi schiantato con la proprio auto contro la cancellata del santuario di Caravaggio.

"Sarai l’angelo più bello del cielo, il mio angelo sorridente". Sono le parole che Lia ha dedicato all’amico del cuore Michel Mapelli, il 25enne di Calvenzano morto martedì notte dopo essersi schiantato con la proprio auto contro la cancellata del santuario di Caravaggio.

Ancora da chiarire le cause della tragedia. Il giovane avrebbe fatto tutto da solo, perdendo il controllo della Polo blu su cui viaggiava, forse a causa di un colpo di sonno o dell’asfalto reso scivoloso dalla pioggia che stava candendo nella zona.

Michel, che aveva frequentato l’istituto tecnico industriale di Treviglio, lavorava da alcuni anni nell’azienda agricola di famiglia. Il giovane era molto conosciuto a Calvenzano, come dimostrano i numerosi messaggi di cordoglio pubblicati sulla sua pagina Facebook dalle prime ore dopo la morte.

Il più toccante proprio quello di Lia, l’amica del cuore di Michel, pubblicato insieme a una foto che la ritrae felice in braccio lui: "Sarai l’angelo più bello del cielo, il mio angelo sorridente. So che mi sarai sempre vicino, per portarmi in braccio, come facevamo sempre, lungo tutto il percorso della vita! ‘Ta òre an bé del’anima!’, proprio così come mi dicevi tu". 

Michel era un grande tifoso juventino, e l’amico Alessandro gli ha scritto: "Addio gigante buono dal cuore grande! Da lassù continueremo a esultare insieme per ogni gol… Riposa in pace".  

C’è poi il post di Francesco: "Non volevo crederci e invece sei tu! Chi mi chiamerà ancora ‘Sacco’ come lo facevi tu! Quante ne abbiam passate assieme! Eri il punto di unione della nostra ex classe! Ciao compagno e amico mio! Proteggici da lassù! Ci mancherai da morire! Buon viaggio Mapo!".

Oltre a molti amici, Michel lascia nel dolore i genitori e una sorella ventenne.  

leggi anche
  • Caravaggio
    Schianto contro il cancello del santuario: muore a 25 anni
  • L'intervista
    Caso Cucchi, poliziotto sindacalista: “Deplorevoli le offese alla famiglia”
  • La tragedia
    Giampaolo, ucciso a Tirana La poesia per la figlia: “Buona vita cucciola mia”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it