• Abbonati
L'operazione

Ladro acrobata in via Maj All’arrivo della polizia si nasconde sotto il letto

I poliziotti attraverso un'autoscala sono entrati nell'abitazione, in cui non si trovavano i proprietari. Dopo una perquisizione hanno scovato, nascosto sotto un letto, un 37enne di origine algerina con alcuni borsoni contenenti la refurtiva.

 Ha notato un uomo arrampicarsi sulla grondaia e ha chiamato la polizia. Gli agenti della giudiziaria di Bergamo sono intervenuti domenica pomeriggio in via Maj 1, dopo la segnalazione di una signora.

La donna, intorno alle 15, ha visto un uomo che si stava arrampicando sulla grondaia del palazzo antistante. I poliziotti, giunti prontamente sul posto, dopo aver notato la finestra di un appartamento al primo piano aperta, hanno chiesto l’intervento di un’autoscala dei vigili del fuoco, attraverso la quale sono entrati nell’abitazione, in cui non si trovavano i proprietari.

Dopo una perquisizione hanno scovato, nascosto sotto un letto, un 37enne di origine algerina. Nella camera hanno ritrovato anche due borsoni, conteneti un computer portatile e altri apparecchi tecnologici. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di furto in abitazione. 

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI