BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Weekend soleggiato, con nebbia, ma il maltempo è dietro l’angolo

Un bel weekend soleggiato che annuncia però un peggioramento brusco per la prosima settimana: “Una intensa perturbazione atlantica raggiungerà il Mediterraneo occidentale determinando un peggioramento delle condizioni meteo anche sull’Italia" conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara

Un bel weekend soleggiato che annuncia però un peggioramento brusco per la prosima settimana: “Una intensa perturbazione atlantica raggiungerà il Mediterraneo occidentale determinando un peggioramento delle condizioni meteo anche sull’Italia – conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara, che spiega – a complicare il quadro meteorologico ci sarà la formazione di un vortice ciclonico sulle Baleari, la cui esatta traiettoria è tuttavia ancora da definire e che condizionerà la distribuzione e l’intensità delle piogge in arrivo”.

“Ad ogni modo il Nordovest sarà tra le aree più colpite – prosegue l’esperto – con prime piogge già lunedì, ma clou del maltempo tra martedì 4 e mercoledì 5 Novembre quando saranno possibili fenomeni anche di forte intensità in particolare tra Liguria e Piemonte. In tal frangente non escludiamo nubifragi in particolare proprio sulla Liguria, con picchi pluviometrici anche superiori ai 150-200mm; una situazione potenzialmente molto delicata per una regione tanto vulnerabile dal punto di vista idrogeologico. Il peggioramento interesserà anche l’alta Toscana ed il Nordest, con precipitazioni più diffuse ed intense a ridosso delle Prealpi e sul Friuli Venezia Giulia”.

“Da mercoledì il maltempo interesserà in modo più diretto pure le regioni tirreniche e le Isole Maggiori – aggiunge Ferrara – con rischio di forti rovesci e temporali in particolare su Sardegna e Toscana, poi anche Lazio e Sicilia ed in generale l’area ionica. Nei giorni a seguire il peggioramento avanzerà anche sul resto del Paese, ma con precipitazioni che dovrebbero in genere risultare più deboli ed irregolari sulle adriatiche. Una situazione instabile a tratti perturbata che ci trascineremo dietro probabilmente per tutta la prossima settimana”.

“Godiamoci dunque il weekend in arrivo, che sarà stabile ed in prevalenza soleggiato anche se ci saranno nebbie nelle ore più fredde sulla Valpadana”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.