BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Bergamo Basket alla prova del nove: arriva Montichiari

Dopo le due belle vittorie esterne sui campi di Orzinuovi ed Arzignano, torna tra le mura amiche del CS Italcementi la Co.Mark Bergamo Basket 2014, alla ricerca della prima affermazione casalinga dopo i passi falsi con Lecco e Desio.

Dopo le due belle vittorie esterne sui campi di Orzinuovi ed Arzignano, torna tra le mura amiche del CS Italcementi la Co.Mark Bergamo Basket 2014, alla ricerca della prima affermazione casalinga dopo i passi falsi con Lecco e Desio.

Ospite dei bergamaschi sarà la Contadi Castaldi Montichiari, formazione ambiziosa che mira al salto di categoria e che, nelle prime quattro partite del suo campionato, ha collezionato due vittorie (in casa contro Cento e sul campo di Pordenone) e due sconfitte (in casa contro Orzinuovi e Urania Milano). Co.Mark e Contadi Castaldi si sono incontrate poche settimane fa nella finalissima del Torneo di Costa Volpino: in quella occasione si imposero, dopo una gara accesa e combattuta, i bresciani col punteggio di 74-69.

Guidata da coach Giulio Cadeo, Montichiari ha allestito un roster competitivo e completo in ogni settore, con il tandem Bonfiglio (da Jesi, A2 Gold, 10.8 punti di media in questa stagione) e Stojkov (confermato, 9.5 punti e 47% nel tiro da tre) in cabina di regia, gli esterni Scanzi (confermato, 7.8 punti e 5.0 rimbalzi), Cazzolato (da Treviso, DNB, in dubbio per la partita odierna), Infanti (da Ferrara, A2 Silver, 7.3 punti), Caroli (da Montecatini, DNB, 2.5 punti) e De Ruvo (da Fortitudo Bologna, DNB, 2.0 punti di media), le ali Genovese (da Roseto, A2 Silver, 10.3 punti con il 33% da tre punti) e Battistini (da Forlì, A2 Gold) e i solidi ed esperti centri Perego (confermato, 12.0 punti e 9.5 rimbalzi) e Cazzaniga (da Legnano, DNB, 8.3 punti). In casa Co.Mark morale alto e un’incontenibile desiderio di dare la prima soddisfazione casalinga ai propri tifosi. Dopo la bella prestazione ad Arzignano, è atteso a un’importante conferma il playmaker Michele Magini (5.8 punti, 3.2 assist di media nelle prime 5 giornate), affiancato nel ruolo da Lorenzo Deleidi (impiegato per poco più di 9 minuti a gara). Marco Bona (14.0 punti e 3.4 assist) e Jacopo Mercante (10.8 punti e 4.6 rimbalzi) saranno con ogni probabilità gli esterni che partiranno in quintetto, con Fabio Zanelli (9.0 punti e 88% ai tiri liberi), Andrea Guffanti (9 punti e ottima partita settimana scorsa ad Arzignano) e Marco Azzola (2.3 punti) pronti a garantire dalla panchina minuti di alta qualità. Simone Cortesi (11.0 punti e 8.8 rimbalzi), Cristiano Masper (10.8 punti in 22 minuti di utilizzo medio a partita) e Paolo Chiarello (7.0 punti e 2.3 assist) costituiranno infine il completo pacchetto lunghi che molte squadre ci invidiano. Con in palio due punti già pesanti, punti che permetterebbero di non perdere il contatto con la prima parte della classifica, gli ingredienti per una partita equilibrata e avvincente sono davvero garantiti.

"Sarà una sfida intrigante – dice coach Alessandro Galli – contro una delle formazioni più qualificate del torneo. Nonostante una classifica non eccelsa, Montichiari è squadra che ha sia roster sia staff tecnico di gran livello. Siamo a pari punti ma, mentre noi veniamo da due vittorie consecutive, loro vengono da uno stop casalingo. E’ la classica gara senza pronostico dove a far la differenza sarà la tenuta nervosa nel corso dei 40 minuti".

Michele Magini presenta così il match: "Partita difficile, contro una squadra che fa dell’agonismo e della fisicità i suoi punti di forza. Noi proveremo a dare continuità alle due vittorie esterne, lottando per regalare ai tifosi e noi stessi la prima gioia casalinga! Dovremo lottare su ogni possesso e stare attenti a non subire parziali importanti come nelle precedenti esibizioni in casa".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.