Quantcast
Bocconi avvelenati Cani in pericolo a Zogno Già sei casi a ottobre - BergamoNews
L'allarme

Bocconi avvelenati Cani in pericolo a Zogno Già sei casi a ottobre

Scatta l'allarme a Endenna dove a ottobre sono già stati segnalati sei casi di avvelenamento ai danni di cani: uno è morto, gli altri per ora se la sono cavata. La modalità è sempre la stessa, bocconi avvelenati sparsi nel bosco.

Un Bovaro del Bernese morto e un altro in fin di vita sono solamente le ultime due vittime di bocconi avvelenati nel bosco sopra Camanghè, a Endenna di Zogno, dove è scattato un vero e proprio allarme per i cani che abitualmente vengono portati a passeggio in quella zona.

Qualche settimana fa, infatti, era toccato a quattro cani da caccia ma l’intervento tempestivo del padrone, accortosi subito del malessere dei propri animali, gli aveva salvato la vita, grazie alle cure immediate di un veterinario.

Non è stata altrettanto fortunata la femmina di tre anni di Bovaro del Bernese che ha raccolto da terra il boccone avvelenato: il comportamento del cane, tipico in prati e boschi dove gli odori si moltiplicano, non ha insospettito la proprietaria che ha continuato la passeggiata. Qualche ora più tardi, però, il veleno ha iniziato a fare effetto e il cane non ce l’ha fatta: continua a lottare in clinica, invece, il suo cucciolo di sei mesi che ha ingerito lo stesso tipo di esca avvelenata.

L’ultimo allarme in provincia era scattato all’inizio di settembre a Cene dove del pane imbottito di veleno per lumache, letale anche per i cani, era stato lasciato per strada.

A febbraio, invece, ad Entratico erano stati 7 gattini a fare le spese del gesto di un altro folle che li aveva avvelenati con del lindano, un potente pesticida altamente letale.

leggi anche
Taglai di 6000 euro a chi trova chi avvelena i gatti a Entratico
Aidaa
Gatti avvelenati a Entratico: 6.000 euro a chi trova il colpevole
Sette gattini uccisi a Entratico
Le analisi
Entratico, 7 gattini morti: avvelenati con pesticida, caccia al colpevole
Pane avvelenato
L’allarme
Lascia pane avvelenato per strada: a Cene è caccia all’uomo
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it