BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bergamo e provincia celebrano Ognissanti, i Caduti e il 4 novembre

Tra il 1° e l'8 novembre in città e in provincia si terranno molte iniziative per la ricorrenza di Ognissanti, la commemorazione dei defunti e le celebrazioni per il 4 novembre, festa dei Caduti, giorno dell'unità nazionale e delle forze armate.

Anche quest’anno si avvicinano la ricorrenza di Ognissanti, la commemorazione dei defunti e il 4 Novembre e la città di Bergamo e la provincia si preparano a celebrare questa occasioni con diverse manifestazioni. Tutte le celebrazioni si terranno tra il 1° e l’8 novembre, a Bergamo, Nembro e Seriate.

Di seguito il calendario delle manifestazioni.

In città:

1 novembre

• ore 15 – Cimitero monumentale: messa celebrata dal vescovo di Bergamo, monsignor Francesco Beschi, nella chiesa di Ognissanti;

• ore 16 – Cimitero monumentale: deposizione delle corone in commemorazione dei Caduti.

2 novembre

• ore 14:30 – Cimitero monumentale: scoprimento della lapide in onore di Pietro Antonio Locatelli all’interno del Famedio;

• ore 15 – Cimitero monumentale: momento musicale all’interno del Famedio con un quartetto d’ottoni diretto dal maestro Emanuele Beschi, direttore del Conservatorio Donizetti di Bergamo;

• ore 15:30 Cimitero monumentale: messa celebrata dal vicario generale della diocesi di Bergamo, monsignor Davide Pelucchi.

4 novembre

• ore 9 – Rocca: posa delle corone d’alloro;

• ore 10:15 – Piazza Matteotti: posa corone d’alloro all’interno di Palazzo Frizzoni e al monumento ai Fratelli Calvi;

• ore 10:30 – Piazza Vittorio Veneto: concentramento e schieramento dei reparti in armi, afflusso delle autorità e delle rappresentanze civili e militari;

• ore 10:45 – Inizio cerimonia;

• ore 17 – Piazza Vittorio Veneto: cerimonia dell’ammainabandiera.

Nei giorni in questione non solo sarà attivo il servizio di trasporto per anziani, ma ad esso si affiancherà quello per disabili, grazie alla disponibilità di un pullmino offerto dalla Uildm.

Inoltre il servizio ATB e TeB nelle giornate dell’1 e 2 novembre verrà effettuato con orario festivo e le corse della linea 2 transiteranno dal Cimitero, in entrambi i sensi di marcia, tra le 12:30 e le 14:30.

8 novembre

• ore 15 – Creberg Teatro Bergamo: inaugurazione della mostra dedicata ai fratelli Calvi a cura del Museo Alpino – Sezione A.N.A. di Bergamo;

• ore 16 – Palamonti: coro Alpini “Val San Martino” con il Maestro Marco Cordini;

• ore 17 – Palamonti: conferenza pubblica sul tema della Grande Guerra, di cui quest’anno ricorre il centenario;

• ore 21 – Creberg Teatro Bergamo: I Luf e Massimo Priviero presentano l’album “Terra e pace” con la partecipazione dello scrittore Roberto Curatolo dell’attrice Federica Toti (ingresso 10 euro).

In provincia

Nembro

2 novembre

• ore 9:30 – Piazza Pacem in Terris di Gavarno: ritrovo al Monumento dei Caduti, deposizione e benedizione della corona d’alloro, saluti delle Autorità, esecuzione del silenzio con tromba.

Seriate

2 novembre

• ore 14:15 – Ritrovo sul sagrato della parrocchia di Cassinone, a seguire corteo sino al cimitero di Cassinone con deposizione della corona;

• Ore 15 – messa al cimitero di Cassinone.

4 novembre

• ore 9 – Piazza Alebardi: ritrovo davanti al Comune di Seriate e cerimonia dell’alzabandiera;

• ore 9:30 – messa nella chiesa parrocchiale S.S. Redentore di Seriate;

• ore 10:30 – corteo fino al cimitero di Seriate, deposizione della corona d’alloro al monumento della Grande Guerra e discorso del Sindaco.

In occasione del centenario della Prima Guerra Mondiale lunedì 10 novembre alle 21 si terrà nell’Auditorium della biblioteca civica l’incontro culturale “Monumenti di guerra. I monumenti ai Caduti della Grande Guerra” con lo storico dell’arte Paolo Sacchini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.