BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Matteo, 23enne scomparso Appello di parenti e amici: “Facci sapere come stai”

Continuano le ricerche di Matteo Abati, il 23enne scomparso da lunedì sera ad Arcene. Il ragazzo, che studia ingegneria chimica al Politecnico di Milano, è uscito di casa senza avvertire nessuno. L'ultimo messaggio a un amico: "Vado a Pontirolo", dove non è mai arrivato.

 Continuano le ricerche di Matteo Abati, il 23enne scomparso da lunedì sera ad Arcene. Un gesto che ha lasciato increduli e gettato nello sconforto parenti e amici.

Matteo, che studia ingegneria chimica al Politecnico di Milano, è uscito di casa lunedì sera. Prima di andarsene ha inviato un messaggio a un amico, per comunicargli che era diretto a Pontirolo e lì si sarebbero potuti incontrare. Stranamente, però, non è quello il punto di ritrovo della compagnia.

Il 23enne avrebbe invece raggiunto la stazione di Arcene, dove è stata ritrovata la sua bicicletta e lì ha spento il telefono. Da quel momento non si hanno più notizie di lui.

L’ipotesi più probabaile è quella di un allontamento volontario, visto che Matteo si sarebbe portato con sè uno zaino con sacco a pelo, almeno stando alle immagini delle telecamere della stazione, anche se poco chiare. 

Una decisione alla quale chi lo conosce non riesce a trovare spiegazioni, visto che il ragazzo non aveva mai avuto problemi e non aveva mai confidato a nessuno di volersene andare. 

La denuncia ai carabinieri è stata presentata martedì pomeriggio. I militari si stanno muovendo alla ricerca del ragazzo, così come gli amici, che hanno diffuso anche un appello per sapere dove è Matteo e se sta bene:

 

Matteo Abati nato il 17/9/1991, statura 165 cm, peso 60 kg, corporatura magra, carnagione chiara, capelli corti e ricciolini, barba incolta non curata e rara, fumatore.

Ultimo messaggio agli amici e visualizzazione Whatsapp alle 21 del 27 ottobre, dopodiché spento il cellulare.

Vestiario: pantaloni chiari, giubbotto invernale blu della Tommy Hilfiger, zaino blu tipo montagna e un’altra borsa o sacco a pelo blu.

Ultimo avvistamento: vicinanze della stazione di Arcene dove ha lasciato la bici e probabilmente ha preso il treno direzione Bergamo o Milano.

Numeri di telefono:

Alessandro fratello: 333/5811864

Casa: 035/878062

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.