BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Marilungo, che sfortuna Ko nel riscaldamento, rischia un lungo stop

L'attaccante in prestito al Cesena di nuovo vittima della sfortuna: prima della gara contro la Roma, nella quale sarebbe dovuto partire titolare, si è infortunato all'adduttore, tornando negli spogliatoi in lacrime. Il tecnico Bisoli: "Lo perderemo per tanto tempo".

Più informazioni su

Sembra essersi accanita su Guido Marilungo la sfortuna. Mercoledì sera, nel turno infrasettimanale di serie A, l’attaccante in prestito dall’Atalanta sarebbe dovuto partire tra i titolari di Roma-Cesena ma nel riscaldamento, a pochi minuti dall’inizio della gara, un tiro verso la porta gli ha procurato uno strappo all’adduttore. Un infortunio che, se confermato dagli esami, potrebbe tenere l’ex Lecce e Sampdoria lontano dai campi per lungo tempo. Inutile aggiungere che per l’attaccante classe 1989, già reduce da due gravissimi infortuni allo stesso ginocchio, il destro (il primo nel maggio del 2012, il secondo nel novembre dello stesso anno), questo ennesimo ko rappresenta una tegola difficile da superare. "Vederlo in lacrime nello spogliatoio ci ha fatto male – ha spiegato il tecnico del Cesena Bisoli nel dopo partita di mercoledì -. Non escludo che sia stata quella scena ad averci frenato nei primi minuti di gara contro la Roma. Temo che lo lo perderemo per tanto tempo".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Forzaguido

    che dire.. ci sono mezze calzette di giocatori che fanno carriere dignitose senza nessun infortunio. Guido è un giocatore generoso e con tecnica superiore alla media ed in tre anni siamo al terzo infortunio grave…. vabbe che la sfortuna ci vede benissimo ma poveretto!! Dai Guido sopporta ancora e ritorna piu’ forte di prima! Magari un saltino a Caravaggio o altro santuario fossi in te io lo farei….

    1. Scritto da Dariù

      Povero Marilungo, anche io ho sempre apprezzato l’impegno e la grinta che mette in campo, di sicuro non si merita tutto ciò….Coraggio Guido e mòla mia!!!