BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il Cola si affida al Tanque Atalanta, col Napoli sarà vietato sbagliare

Denis rispolverato per la delicatissima gara interna di questa sera, che il tecnico di Anzio non può permettersi di sbagliare: in caso di ko l'ostica trasferta di Torino diventerebbe la sua ultima spiaggia. Si punterà ancora sul 4-3-3. Fischio d'inizio alle 20.45 al Comunale.

Più informazioni su

Atalanta, adesso facci vedere di che pasta sei fatta. Dopo la bruttissima trasferta di Udine che ha portato il quinto ko in otto partite di campionato, i nerazzurri ospitano il Napoli di Benitez con un solo imperativo: vincere. Quella di questa sera, infatti, sarà una sfida delicatissima per i bergamaschi, che a questo punto non possono davvero più permettersi di sbagliare.

A dirlo sono la classifica, diventata allarmante come non mai, e i numeri che accompagnano questo avvio di stagione della Dea, che vanta il triste primato del peggior attacco della serie A e il poco piacevole dato che indica Sportiello come il portiere che ha effettuato più parate in queste prime otto gare. Inutile dire che serve un cambio di rotta immediato per evitare spiacevoli sorprese in vista della fase più calda della stagione, quella in cui i nerazzurri negli ultimi tre anni sono arrivati con una classifica tranquilla, che alla fine ha regalato salvezze senza grossi patemi.

Per tornare a vincere Colantuono dovrebbe ancora puntare sul 4-3-3 che, onestamente, non sta regalando i frutti sperati: la squadra nelle ultime uscite è risultata essere poco equilibrata e compatta e le azioni da gol, nonostante le tre punte, sono state più uniche che rare nelle ultime uscite. A Udine, ad esempio, la sola conclusione nello specchio della porta bianconera è arrivata al 93′ con un colpo di testa tutt’altro che pericoloso di Denis. A proposito di Denis, il Tanque tornerà titolare contro la sua ex squadra, il Napoli, che arriva a Bergamo esaltata dal 6-2 appena rifilato al Verona. Servirà la miglior Atalanta per tornare a sorridere e per smuovere una classifica che non sta facendo dormire sonni tranquilli a Colantuono che, chissà, in caso di ko pesante potrebbe anche rischiare.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da angilberto

    Credo che il Cola debba affidare a qualche Santo ormai sia lui che l’Atalanta. E… il sig. Percassi cosa dice, ha in mente per caso qualche altra cessione importante?