BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Solo 15 milioni per la Lecco-Bergamo Si rischia lo stallo

Non c'è solo la variante di Zogno a creare grattacapi alla Provincia di Bergamo. Negli ultimi giorni infatti sono emerse tutte le difficoltà del rapporto con il governo e la Provincia di Lecco per la realizzazione della Lecco-Bergamo, attesa da anni. A settembre, con il decreto Sblocca Italia, il governo Renzi aveva messo a disposizione delle province di Lecco e di Bergamo 15 milioni di euro per coprire il surplus di costi del lotto San Gerolamo e completare il finanziamento del lotto di Caprino Bergamasco.

Più informazioni su

Non c’è solo la variante di Zogno a creare grattacapi alla Provincia di Bergamo. Negli ultimi giorni infatti sono emerse tutte le difficoltà del rapporto con il governo e la Provincia di Lecco per la realizzazione della Lecco-Bergamo, attesa da anni. A settembre, con il decreto Sblocca Italia, il governo Renzi aveva messo a disposizione delle province di Lecco e di Bergamo 15 milioni di euro per coprire il surplus di costi del lotto San Gerolamo e completare il finanziamento del lotto di Caprino Bergamasco.  I soldi sono stati messi a disposizione senza la spartizione tra i due enti. Tutti i 15 milioni sono finiti a Lecco. "Nonostante i rilievi da me mossi con una lettera al ministro Lupi – spiega il senatore leghista Paolo Arrigoni a Resegoneonline – non si otterrà l’integrazione dei 15 milioni stanziati, tale da corrispondere effettivamente alle richieste avanzate a più riprese dalle Province di Lecco e Bergamo. Insomma, per il territorio lecchese-bergamasco non solo i soldi stanziati sono la metà dei 30 milioni inizialmente annunciati, ma saranno anche insufficienti per gli stessi lotti specificati, figuriamoci dunque per la riqualificazione dell’intera Lecco-Bergamo. In definitiva un gran pasticcio e le premesse per una lotta tra poveri. Se è questa rivoluzione renziana".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Peppa

    rifiutiamoci di pagare Tutte le tasse in Lombardia finchè queste decantate strade non verranno realizzate, dico e ripeto RIFIUTIAMOCI TUTTI DI PAGARE D’Ora in POI

    1. Scritto da Narno Pinotti

      Cominci lei, gentile Peppa. Prometto che le verrò a portare le arance in galera. E guardi che in Lombardia ce ne sono parecchi che già da decenni le tasse non le pagano, o ne pagano assai meno del dovuto. (Come si possa costruire una strada senza i soldi delle tasse, poi, è un mistero di logica che solo Peppa, se vorrà, ci scioglierà.)

      1. Scritto da LINFORD

        SIG NARNO, LE GRANDI OPERE PUBBLICHE NON SI FINANZIANO CON LE TASSE (CHE SONO INEZIE) MA CON L’EMISSIONE DI TITOLI DI STATO.