BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ennesimo guasto al treno Linea per Milano bloccata Pendolari imbufaliti

Ennesimo lunedì da dimenticare per i pendolari diretti a Milano. Un treno fermo sulla linea a causa di un guasto al locomotore crea molti problemi al collegamento tra Bergamo e Milano. Pendolari ovviamente imbufaliti, costretti a viaggiare in piedi e ammassati negli unici treni garantiti da Trenord. E c'è qualcuno che propone: “Non sarebbe meglio pagare il cda in base ai risultati? (partendo da zero ovviamente)?”

Più informazioni su

Ennesimo lunedì da dimenticare per i pendolari diretti a Milano. Un treno fermo sulla linea a causa di un guasto al locomotore crea molti problemi al collegamento tra Bergamo e Milano. Pendolari ovviamente imbufaliti, costretti a viaggiare in piedi e ammassati negli unici treni garantiti da Trenord. E c’è qualcuno che propone: “Non sarebbe meglio pagare il cda in base ai risultati? (partendo da zero ovviamente)?”

Gli annunci di Trenord


Le proteste dei pendolari




Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Vikingo62

    Io non prendo quel treno ma sono totalmente solidale con la gente esasperata. Bisogna però trovare forme di protesta più efficaci visto che fino adesso nessuno a mosso un dito per risolvere il problema.

  2. Scritto da Andrea

    Bergamo Brescia e Milano….3 città prese per il cu.. da TreniNord e nessuno fa nulla…. complimenti!!!!

  3. Scritto da Lina

    Ribelliamoci contro questi servizi deludentissimi , rifiutiamoci di pagare d’ra in poi