BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Maria Luisa ha trascorso tre giorni in mezzo ai rovi Ora è fuori pericolo

Tre giorni in mezzo ai rovi, ferita, al freddo della notte, senza potersi muovere a causa delle ferite. Maria Luisa Longobardo si è svegliata venerdì sera nel letto dell'ospedale. L'incubo è finito grazie a un pastore che ha sentito i deboli lamenti e l'ha trovata sotto il sentiero tra via Donatori del sangue e la cava di gesso. E' stata portata in ospedale con un trauma cranico, molte ferite superficiali, disidratata e con sei chili di meno.

Tre giorni in mezzo ai rovi, ferita, al freddo della notte, senza potersi muovere a causa delle ferite. Maria Luisa Longobardo si è svegliata venerdì sera nel letto dell’ospedale. L’incubo è finito grazie a un pastore che ha sentito i deboli lamenti e l’ha trovata sotto il sentiero tra via Donatori del sangue e la cava di gesso. E’ stata portata in ospedale con un trauma cranico, molte ferite superficiali, disidratata e con sei chili di meno. Dopo i primi accertamenti i medici hanno assicurato che non è in pericolo di vita. Infatti Maria Luisa ha voluto subito parlare con il merito Giovanni e il figlio Fabrizio.

Ricorda solo di essere uscita a prendere le sigarette, martedì sera. Poi più nulla. Non è chiaro come abbia fatto a finire sul sentiero e a cadere nei rovi. Il figlio ha girato mezza provincia, inseguendo le segnalazioni arrivate alle forze dell’ordine. Un barista del centro commerciale di Stezzano ha assicurato che le aveva servito un panino. Proprio al ritorno da Stezzano Fabrizio è stato avvertito del ritrovamento. Inizialmente pensava che la madre fosse morta, invece ha potuto riabbracciarla.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.