BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ritrovata Marialuisa la signora di Lovere scomparsa martedì

Marialuisa Longobardo, la 62enne di cui non si avevano notizie da martedì, è stata ritrovata da un passante in un burrone profondo 15 metri, a circa 500 da dove abita. E' grave, ma dovrebbe farcela.

Marialuisa Longobardo, la 62enne loverese di cui non si avevano notizie da martedì scorso, è stata trovata. Lo annuncia l’emittente Più Valli Tv. La donna è stata notata da un passante in un burrone profondo 15 metri, a circa 500 da dove abita. Probabilmente era lì dal giorno della scomparsa. La 62enne era ferita e al limite dell’ipotermia. E’ stata soccorsa e ricoverata agli Spedali Civili di Brescia. E’ grave, ma dovrebbe farcela. 

La donna, molto conosciuta nella zona per il suo lavoro di custode della rinomata Accademia di belle arti Tadini, era uscita di casa martedì mattina per acquistare le sigarette, senza più fare ritorno.

I familiari, preoccupati, hanno avvertito i carabinieri che avevano avviato le ricerche, da giovedì mattina anche con l’ausilio dei cani dell’unità cinofila.

Secondo quanto raccontato da alcuni testimoni, la donna sarebbe stata avvistata prima in zona Torricella, al bivio che conduce a San Giovanni, e nelle ultime ore a Bergamo.

Fino al ritrovamento di venerdì pomeriggio. Resta da chiarire come possa essere caduta in quel burrone.Tra le ipotesi quella più seguita sembra essere quella di un malore di cui sia stata vittima la donna mentre si recava a comprare le sigarette, a causa del quale abbia perso l’orientamento senza più trovare la via di casa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da giuseppe

    Ma il sindaco in qualità di autorità locale che ha fatto per le ricerche? E se questa poveretta ci restava????

    1. Scritto da giggi

      un sindaco è un sindaco, solo da noi lo si scambia per superman!

  2. Scritto da giuseppe

    Ma il sindaco in qualità di autorità locale di protezione civile che ha fa questa poveretta ci restava????

  3. Scritto da Sara

    Ma che ricerche hanno fatto?? 4 giorni in un burrone a solo 500 mt da casa? lo stesso della Ceste a solo 1 km o poco più, lo stesso di Yara in mezzo ad un campo…tutti posti battuti…Mah forse è il caso di iniziare a cercare seriamente…

    1. Scritto da paolo avogadro

      giusto , ma come fanno le ricerche ???????

    2. Scritto da rosbaby

      veramente non era proprio a 500 metri da casa , casa sua è sulle rive del lago, lei è stata trovata in un burrone quindi si era allontanata parecchio inerpicandosi su un sentiero di montagna

    3. Scritto da biba

      nei casi della Ceste e di specialmente di Yara ho seri dubbi che i corpi siano sempre stati nel posto del ritrovamento………….

    4. Scritto da dal divano di casa

      Giusto, Sara! La prossima volta falle tu le ricerche…