BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

I guantoni per aiutare: a Treviglio la boxe fa rima con solidarietà

Ben 13 match dilettantistici con concorrenti di diversi peso, sesso, categoria e nazionalità, che arriveranno da tutta Italia per l'evento organizzato dall'Accademia Pugilistica Cremasca per una domenica di sport e solidarietà. Appuntamento alle 15.30 al mercato coperto di Treviglio.

Da non perdere domenica 26 ottobre l’appuntamento pugilistico con inizio alle 15.30 presso il mercato coperto di Piazza Agostino Cameroni a Treviglio promosso dall’Accademia Pugilistica Cremasca, in collaborazione con l’Assessorato al Turismo e Spettacolo della Città di Treviglio, che promette un pomeriggio all’insegna di sport e solidarietà.

Ben 13 i match dilettantistici in programma con concorrenti di differenti peso, sesso, categoria e nazionalità, appartenenti a molteplici società sportive italiane (Boxe Ovada, Pug. Livornese, U.S. Lombardia, Pro Sesto Boxe, Panthers Lauri, Boxe Farruggia, Boxe San Donà, Fearles Boxing, A.P. Cremasca, R. Auto Crema, Bergamo Boxe). Tra questi tre atleti della Bergamo Boxe: Edoardo Cantamesse opposto a Gjoncu Detar del Panthers Lauri Varese; Endri Spahiu contro Donea Daniel Ionut dell’Associazione Boxe San Donà e Alessio Spahiu che incontrerà Saracino Marco della FearlesBoxing Team di Udine. L’Iniziativa sportiva di solidarietà, nata da un’idea del pugile non professionista Roberto Castelli, insignito dell’ambito premio Trevigliese ‘San Martino d’oro’ che ebbe importanti momenti di notorietà in ambito pugilistico, è mirata alla raccolta fondi in favore de ‘La Quercia di Mamre-Onlus’, Associazione che gestisce la mensa sociale e le attività connesse in via Roggia Vignola, 16. L’associazione, nata a Treviglio nel 2013, si occupa del sostegno alimentare alle famiglie in difficoltà, con tre differenti servizi: consegna diretta di sacchetti viveri; distribuzione all’ingrosso di generi di prima necessità a gruppi sparsi sul territorio; gestione diretta della propria mensa sociale in Treviglio aperta tutti i giorni feriali dal lunedì al venerdì, che distribuisce a chi ne ha bisogno, un pasto caldo e gratuito alle 11.30.

A far da cornice alla manifestazione agonistica che si preannuncia al massimo livello, quindi, anche l’organizzazione di un caldo servizio di accoglienza e ristoro a cura della Quercia di Mamre Onlus cui appunto è indirizzato l’incasso delle attività collaterali (vendita bibite e panini) mentre non è previsto alcun biglietto e l’ingresso è assolutamente libero, ed auspicata l’ampia partecipazione dei cittadini.

La manifestazione gode del patrocinio dell’Amministrazione comunale di Treviglio, Assessorato al turismo e spettacolo, e del sostegno di una quindicina di operatori economici che hanno voluto rendere tangibile il sostegno all’attività, ormai giunta al primo anno, dell’Associazione benefica, La Quercia di Mamre-Onlus, sorta a Treviglio nel 2013, che si occupa del sostegno alimentare alle famiglie in difficoltà, con tre differenti servizi, si consegna diretta di sacchetti viveri, di distribuzione all’ingrosso di generi di prima necessità a gruppi sparsi sul territorio, di gestione diretta della propria mensa sociale in Treviglio (via Roggia Vignola, 16) aperta tutti i giorni feriali dal lunedì al venerdì, che distribuisce a chi ne ha bisogno, un pasto caldo e gratuito alle 11.30.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.