BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Sequestrati su un treno” Guasto blocca la linea, proteste dei pendolari

Non sanno più come urlarlo: il servizio di Trenord non è all'altezza e non è possibile andare avanti così. Ancora proteste da parte dei pendolari a causa di un guasto che ha bloccato la linea Milano-Bergamo. Centinaia di persone si ritrovano su un treno fermo in mezzo al nulla. L'operatore parla di “ritardo imprecisato” a causa di un guasto. L'ennesimo, visto che negli ultimi giorni se ne sono verificati molti che hanno mandato su tutte le furie chi ogni giorno è costretto ad andare a Milano in treno per studiare o lavorare.

Più informazioni su

Non sanno più come urlarlo: il servizio di Trenord non è all’altezza e non è possibile andare avanti così. Ancora proteste da parte dei pendolari a causa di un guasto che ha bloccato la linea Milano-Bergamo. Centinaia di persone si ritrovano su un treno fermo in mezzo al nulla. L’operatore parla di “ritardo imprecisato” a causa di un guasto. L’ennesimo, visto che negli ultimi giorni se ne sono verificati molti che hanno mandato su tutte le furie chi ogni giorno è costretto ad andare a Milano in treno per studiare o lavorare.

Abbiamo raccolto qualche Tweet postato nel tardo pomeriggio di giovedì 23 ottobre.




Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da susanna

    pagano l’abbonamento i biglietti per niente ! operai che rientrano dopo ore di lavoro !!

  2. Scritto da Desperados

    Ma scusate. Se Trenord non funziona la si chiude, si mandano a casa quei quattro cialtroni che la governano con annessi “lavoratori dei disservizi” e si da la gestione delle ferrovie ai tedeschi o ai svizzeri che le cose le fanno funzionare.

    1. Scritto da franco

      Se fossimo in un paese normale guidato da gente razionale e di buon senso, sarebbe così… Ma naturalmente non siamo in un paese del genere!

  3. Scritto da Martina

    Siamo governati da buffoni, diamo tutto ai Privati, finiamola di mantenere Gente Parassita e menefreghista REVOLUTION

  4. Scritto da Giovanni Carrara

    Vergogna 67 min di ritardo accumulati. Pensare ad un trasbordo dei passeggeri su altro treno a Pioltello per esempio? Così siamo arrivati a Bergamo facendo pure da tappo al 19:10 che ci seguiva! Vergogna, vergognatevi tutti! 6 carrozze di cui 3 buie, le persone perennemente in piedi alla prima fermata come bestie!

  5. Scritto da Napoleone

    Vergogna! Boicottiamo!