BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Incidente a Mozzo: 4 feriti e lunghe code sulla Villa d’Almè-Dalmine

E' di quattro feriti non gravi il bilancio dell'incidente che si è verificato giovedì intorno alle 17.30 di giovedì 23 ottobre lungo la Villa d'Almè-Dalmine. Lo scontro si è verificato all'altezza di Mozzo, in un orario particolarmente delicato per la circolazione.

 E’ di quattro feriti il bilancio dell’incidente che si è verificato giovedì intorno alle 17.30 di giovedì 23 ottobre lungo la Villa d’Almè-Dalmine.

Lo scontro si è verificato all’altezza di Mozzo, in un orario particolarmente delicato per la circolazione. Si sono formate lunghe code a causa del traffico di auto sulla strada a quell’ora.

Non è ancora chiara la dinamica del sinistro, in cui è rimasto coinvolto anche un mezzo pesante. Sul posto sono intervenute due ambulanze e un’automedica.  

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da GGroad

    Carlos,le forze dell’ordine stanno facendo interventi più importanti che controllare una orda di rincoglioniti (me compreso) con uno smartphone in mano..l’educazione civile/stradale deve partire dall’asilo nido,ma fino a quando avremo genitori incompetenti non ne usciremo più..

  2. Scritto da Carlos

    Certo che certi incidenti capitano per mancanza delle primarie norme di educazione stradale, come questo incidente su una strada rettilinea serza curve, ma con tablet e smarfhon in uso al 70% dei guidatori, e le forse dell’ordine dove sono?, e non ditemi della spending rewieu Carlos