BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Festival del pastoralismo, la città incontra la montagna

Venerdì 24 ottobre inizia il Festival del Pastoralismo, un'occasione per scoprire gli usi e le tradizioni della vita pastorale attraverso film, laboratori didattici, degustazioni ed eventi musicali.

Il week-end del 24-26 ottobre si apre il Festival del Pastoralismo, un’iniziativa unica nel suo genere che proseguirà fino a dicembre. Avrà per teatro Bergamo Alta, città che è stata per secoli crocevia di transumanze, centro laniero, centro di stagionatura dei formaggi degli alpeggi, importante fiera di bestiame.

Evento culturale, educativo, ma anche occasione di spettacolo e di gastronomia. La città sarà animata dalla ‘transumanza’ di un gregge che percorrerà gli spalti delle mura venete sino al convento di Astino, centro della primitiva transumanza monastica. Il programma comprende film, laboratori didattici, degustazioni, eventi con musici che percorreranno le strade ricostruendo un paesaggio sonoro di antichi suoni pastorali.

Nella mostra, allestita presso la Sala Viscontea dell’Orto Botanico in Piazza Cittadella, saranno esposti alcuni reperti archeologici legati al mondo pastorale: un flauto d’osso non ancora datato e delle campane da pascolo del I secolo d. C.

A Olda Val Taleggio è prevista per sabato 25 ottobre alle 20 la presentazione del nuovo libro di Michele Corti “La civiltà dei bergamini”, che si terrà all’Albergo della Salute Borgo Zen. Durante l’evento verranno letti da “I Fuoritempo” alcuni brani tratti da “Io sono il cielo che nevica azzurro” di Giusi Quarenghi.

Per conoscere la programmazione completa visitate la pagina Facebook del Festival del Pastoralismo o il sito http://festivalpastoralismo.wordpress.com.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.