BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Aldo Nove e Walter Siti ospiti del festival “PresenteProssimo”

Continua la settima edizione di “PresenteProssimo”, il festival dei narratori italiani che proseguirà fino al 13 dicembre. I prossimi scrittori ospiti saranno Aldo Nove giovedì 23 ottobre e Walter Siti sabato 25 ottobre.

Prosegue PresenteProssimo, il festival dei narratori italiani che anche quest’anno si conferma un appuntamento importante per gli appassionati di letteratura, come dimostra l’apprezzamento e la partecipazione del pubblico.

Il prossimo appuntamento sarà con Aldo Nove, che giovedì 23 ottobre alle 20:30 intratterrà il pubblico dell’Auditorium Modernissimo di Nembro. Lo scrittore è nato nel 1967 a Viggiù, piccolo paese al confine con la Svizzera.

Il suo primo libro “Woobinda” è stato pubblicato nel 1996 da Castelvecchi. Un suo racconto è apparso nell’antologia Gioventù cannibale. Nella collana “Stile libero” sono apparsi “Puerto Plata Market” (1997), “Superwoobinda” (1998), “Amore mio infinito” (2000), “La più grande balena morta della Lombardia” (2004), “Mi chiamo Roberta, ho 40 anni, guadagno 250 euro al mese…” (2006) e “La vita oscena” (2010). Nella “Collezione di Poesia” sono apparsi le raccolte “Nella galassia oggi come oggi. Covers” (2001), composta insieme a Raul Montanari e Tiziano Scarpa, “Maria” (2007), “A schemi di costellazioni” (2010) e “Addio mio Novecento” (2014). Il suo più ampio volume di poesia è “Fuoco su Babilonia!” (2003). Il suo ultimo libro è “Tutta la luce del mondo” (2014).

Il 25 ottobre alle 18 invece Walter Siti sarà all’Auditorium Montecchio di Alzano Lombardo. Lo scrittore, ha vinto il premio Strega nel 2013 con "Resistere non serve a niente", e il suo lavoro è “Exit Strategy”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.