BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Striscioni e volantinaggio La protesta dei dipendenti della Camera di commercio

Striscioni di protesta e volantinaggio dalle 12 alle 14 di giovedì 23 ottobre da parte dei dipendenti della Camera di Commercio di Bergamo in seguito all'approvazione della Legga 114/2014 che prevede il riordino degli enti camerali.

Più informazioni su

In seguito allo stato di agitazione indetto dai dipendenti della Camera di Commercio di Bergamo il 16 ottobre scorso, giovedì 23 ottobre saranno avviate delle iniziative, in concomitanza con altre Camere di Commercio italiane, al fine di portare all’attenzione dell’opinione pubblica la situazione camerale in seguito dell’approvazione della Legge 114/2014 e della discussione ancora in corso del Disegno di Legge n. 1577.

Nella Camera di Bergamo dalle 12 alle 14 verranno esposti degli striscioni di protesta e si faranno operazioni di volantinaggio fra le 12 alle 13 davanti alla sede di Largo Belotti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Max

    Il livello dei commenti è veramente basso, comunque le imprese continueranno a pagare il tributo (non tassa come scrivete qui) probabilmente sotto altra forma e con importi più elevati a fronte di meno servizi. Il Registro imprese dovrebbe essere trasferito al Ministero dello sviluppo economico e il nuovo interlocutore sarà Roma e non la Camera di commercio sotto casa

    1. Scritto da spillo

      Abbiamo capito che sei uno di loro. Complimenti sei molto intelligente.
      A casa mia se pago qualcosa sotto forma di tassa o tributo per me non cambia niente. Forse per te si.

      1. Scritto da Max

        Gentile signor pallino, la ringrazio per la sua fondamentale precisazione, sicuramente utilissima per tutti i lettori.

  2. Scritto da Lola

    eliminiamo tutta la classe Politica e dirigenziale eliminiamo i Politici, chi li vuole più ste parassiti mantenuti, che scaldano solo la sedia

    1. Scritto da Max

      Bello offendere e diffamare in completo anonimato, vero? la prossima volta firmati così sappiamo a chi chiedere delucidazioni in privato

  3. Scritto da spillo

    Dispiace per i dipendenti, ma sono ormai 30 anni che dobbiamo pagare la tassa alla CCIAA e loro sanno fare solo battaglia per la loro poltrona. Tutti a casa signori!!!!!!!!!!!!!!!!

  4. Scritto da Andrea

    Mi dispiace che ci sia gente che rischia il posto…ma quale è l’utilita della CCIAA per le imprese oltre ad essere un ente che richiede centinaia di euro per semplici comunicazioni?

  5. Scritto da luca

    ormai la funzione della CCIAA è quella di asservire alcune lobby associative nella destinazione di risorse pubbliche. I servizi risultano già per lo più esternalizzati agli intermediari (professionisti o uffici autorizzati…) ritengo che i cittadini possano avere ragione da vendere nel richiederne un ridimensionamento o accorpamento con altri enti più o meno utili

  6. Scritto da gigi

    riformate pure l ‘amministrazione statale, tagliate gli enti inutili, basta carrozzoni ! ( esclusi quelli dove lavoriamo noi )