BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Puccini, Verdi, Bellini e Mozart per la stagione del Mayr-Donizetti

Al Teatro San Giovanni Bosco prende il via la 40esima stagione operistica del Circolo Mayr-Donizetti. Si parte venerdì 24 ottobre con il Concerto Pucciniano.

Più informazioni su

La stagione operistica organizzata dal Circolo Mayr-Donizetti ha in serbo anche quest’anno un cartellone particolarmente allettante: sei spettacoli che inizieranno il 24 ottobre e proseguiranno con cadenza mensile fino ad aprile.

Si incomincia con tre grandi omaggi a Giacomo Puccini, a ricordo del 90esimo anniversario dalla morte: il Concerto Pucciniano d’inaugurazione (con presentazione della 40esima stagione operistica), che condurrà gli spettatori in un intenso percorso di arie e scene d’opera del maestro (24 ottobre, ingresso libero fino ad esaurimento dei posti), la struggente poesia di Madama Butterfly (14 novembre) e i trasporti volubili di Manon Lescaut (12 dicembre).

Il fulcro del ciclo è dedicato a Verdi, nel segno squisitamente romantico di Un ballo in maschera (13 febbraio).

Il primo appuntamento primaverile porterà il puro belcanto belliniano e il dramma ieratico di Norma (20 marzo).

Come lieto fine, una nuova tappa del cammino seducente e infinitamente umano della trilogia italiana di Mozart con Le nozze di Figaro (17 aprile).

Tutti i titoli in cartellone saranno messi in scena al Teatro San Giovanni Bosco di via Sisto a Colognola.

Per incontrare il favore del pubblico, il Circolo mantiene a un livello popolare il contributo per i singoli ingressi (18€) e per gli abbonamenti all’intera stagione (70€).

Per informazioni: tel. 035315854 (tutti i giorni dalle 13 alle 16) – info@mayrdonizetti.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.