BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Cividate, tentano truffa dello specchietto a un vigile: scappano

Il tentativo di raggiro è andato in scena martedì mattina sulle strade di Cividate al piano, con un finale a sorpresa: i truffatori hanno visto la divisa da vigile volontario sul sedile e sono fuggiti

 Il piano è sempre lo stesso, quello ormai consolidato della truffa dello specchietto con cui gli automobilisti vengono indotti a pagare una somma per riparare al danno causato all’auto del truffatore, anche se in realtà la rottura delle specchietto non è mai avvenuta.

Il tentativo di raggiro è andato in scena anche martedì mattina sulle strade di Cividate al piano, ma questa volta con un finale a sorpresa.

I truffatori, che secondo quanto raccontato da alcuni testimoni sono due, viaggiano a bordo di un’auto scura e attendono le possibili vittime in via Bergamo, sono entrati in scena intorno alle 11.

A essere preso di mira è stato un abitante del paese che, una volta fermato dai due uomini, ha subito capito che qualcosa non andava e che non aveva urtato la loro auto.

I due si sono allora rivolti all’uomo con un tono minaccioso, intimandogli di consegnare tutto il denaro che aveva con sè. 

Lui però non ha mollato. E dopo una breve ma animata discussione, i due hanno visto sul sedile posteriore dell’auto dell’uomo la sua divisa da vigile volontario. Lo hanno così liquidato con poche parole e sono fuggiti via velocemente a bordo della loro auto.

Non è il primo episodio di questo tipo lungo le strade di Cividate. Giovedì scorso, un autombilista ha raccontato di essere stato vittima dello stesso tentativo di truffa, sempre da parte dei due uomini con la vettura scura.  

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da oscar

    anche se li prendessero…

  2. Scritto da Paolo

    anche a milano è successo settimana scorsa al fidanzato di una ragazza che conosco. Non vi dico cosa penso di questa gente…

  3. Scritto da Antonio Giugliano

    proprio………be……….bella……roba………….

  4. Scritto da anna

    ma la targa o qualcosa per riconoscerli? è cosi impossibile rintracciarli? vabbene che poi dopo poco son liberi di continuare le loro truffe poichè tanto non gli vien fatto nulla