BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Corsi, atelier, laboratori per tutte le età Arte da creare alla Gamec

Arte da creare, arte da provare, arte da studiare. Tra ottobre e dicembre in Gamec è tempo di sfide per bambini, ragazzi, adulti, chiamati a conoscere e a praticare da protagonisti le arti visive.

Arte da creare, arte da provare, arte da studiare. Tra ottobre e dicembre in Gamec è tempo di sfide per bambini, ragazzi, adulti, chiamati a conoscere e a praticare da protagonisti le arti visive. Al via da fine ottobre laboratori, atelier di disegno e di pittura, corsi di storia dell’arte, per una full immersion nelle tecniche, nelle correnti, nelle tendenze contemporanee ma non solo.

Per i bambini dai 5 agli 11 anni partono laboratori infrasettimanali (il mercoledì pomeriggio dalle 16.45 alle 18.45) articolati in 9 incontri, ma con la possibilità di aderire sono a una parte o ai singoli appuntamenti (costo 8 euro a lab, durata 2 ore l’uno).

Complici le opere delle mostre temporanee di Alberto Vitali e Luigi Ontani e della collazione permanente, i piccoli visitatori saranno coinvolti nella produzione di manufatti, elaborati, performance, tra maschere, trucchi, azioni percettive alla scoperta della propria identità creativa.

Curati da Selene Carboni, educatrice Gamec, gli incontri partiranno il 22 ottobre. Ai bambini delle scuole elementari e delle medie è riservato invece un atelier di disegno e pittura condotto da Clara Luiselli –educatrice mussale Gamec – che si svilupperà a partire dalle opere di Luigi Ontani, artista che da sempre gioca con gli equivoci della visione e il proprio aspetto corporeo.

La quota di iscrizione è di 100 euro, la partecipazione limitata a 10 persone. Anche per gli adulti sono previsti atelier di disegno per diversi livelli di competenze: un corso base, per chi sia interessato a imparare o approfondire la tecniche del disegno a grafite con copia dal vero; un corso avanzato per l’approfondimento di disegno a grafite e pastello e della pittura a olio.

Entrambe le proposte sono progettate e condotte da Giovanni Fornoni, artista ed Educatore museale Gamec, sono a numero chiuso (massimo 10 persone) e il costo di ognuna è di160 euro. Per chi invece non voglia cimentarsi nella pratica ma intenda piuttosto approfondire la storia e la teoria dell’arte, a partire dal 3 novembre si terrà il corso “Aria, acqua, terra e fuoco: i quattro elementi dell’arte e della vita” che intende promuovere “linguaggi, temi, prese di posizione” rispetto all’arte contemporanea.

Organizzato dall’Assessorato alla cultura del Comune di Dalmine e curato dai servizi educativi della Gamec di Bergamo, il percorso avrà come relatrici Clara Luiselli, Irina Marieni Saredo, Anna Spreafico, Manuela Bandini. Le iscrizioni, che si raccolgono fino al 24 ottobre, prevedono la quota di partecipazione di 20 euro e l’iscrizione obbligatoria alla Piccola Accademia (tessera 10 euro, gratuita per gli over 65 e i possessori della Card Giovani). Per programmi più dettagliati e ulteriori informazioni: www.gamec.it

Stefania Burnelli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.