BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La tv del 18 ottobre “Ballando con le stelle” e “Tu si que vales”

Per la prima serata in tv, si rinnova la sfida del sabato sera tra RaiUno e Canale5. Sul primo canale della tv pubblica l’appuntamento è con “Ballando con le stelle”, condotto da Milly Carlucci, mentre su Canale5 c’è “Tu si que vales”, condotto da Belen Rodriguez. Ecco tutti i programmi.

Si rinnova, per la prima serata in tv, la sfida del sabato sera tra RaiUno e Canale5. Sul primo canale della tv pubblica l’appuntamento è con “Ballando con le stelle”, condotto da Milly Carlucci, mentre su Canale5 c’è “Tu si que vales”, condotto da Belen Rodriguez.

Nel palinsesto degli altri canali spiccano “Che fuori tempo che fa” e “Ulisse – Il piacere della scoperta” su RaiTre e il film di animazione “Madagascar 2” su Italia1. Da segnalare, infine, il telefilm “Castle” su RaiDue, i film thriller “Infiltrato speciale” su Rete4 e “Nel centro del mirino” su La7, il film drammatico “Con gli occhi chiusi su La7D e il film commedia “Fantozzi 2000 – La clonazione” su Iris.

Ecco tutti i programmi nel dettaglio, canale per canale, con le relative anticipazioni.

– Su RaiUno, alle 21.15 la terza delle 10 puntate del varietà “Ballando con le stelle”, condotto da Milly Carlucci con la partecipazione di Paolo Belli e la sua “Big Band”. Torna Milly Carlucci, con la decima edizione del varietà, che propone in totale 10 puntate in cui personaggi dello spettacolo si cimentano nella danza in coppia con maestri di ballo. In gara quest’anno c’è un cast d’eccezione: gli attori Giorgio Albertazzi (91 anni) in coppia con la ballerina Elena Coniglio; Giulio Berruti con Samanta Togni; Teo Teocoli con Natalia Titova; le attrici Giorgio Surina con Maykel Fonts, Marisa Laurito con Stefano Oradei, Katherine Kelly Lang (Brooke Logan di “Beautiful”, la soap in onda su Canale5) con Simone Di Pasquale; la campionessa disabile Giusy Versace con Raimondo Todaro; la top model brasiliana Dayane Melklo con Samuel Peron; l’ex calciatore Vincent Candela con Elle Niane; il campione di scherma Valerio Aspromonte con Ekaterina Vaganova; il campione italiano di salto in lungo, di origine statunitense, Andrew Howe con Sara Di Vaira; il misterioso “Uomo mascherato” Joe Maska, che avvolge nel mistero la sua identità, con Veera Kinnunen, e l’esperto di moda e conduttore tv Enzo Miccio con Alessandra Tripoli. Ospite speciale della puntata sarà il cantante Rocco Hunt: il rapper campano si cimenterà nella danza in qualità di Ballerino per una notte. Anche quest’anno la giuria è formata da Carolyn Smith, presidente, e da Guillermo Mariotto, Fabio Canino e Ivan Zazzaroni. Nel parterre degli opinionisti a bordo-palco, accanto al giornalista Sandro Mayer, questa volta ci sarà Flavio Insinna che si cimenterà in questo ruolo che, nella prima puntata ha visto protagonista Massimo Giletti, mentre nella seconda è toccato a Fabrizio Frizzi. A seguire, in seconda serata, alle 00.15 il programma di attualità “S’è è fatta notte”, con Maurizio Costanzo ed Enrico Vaime.

– Su RaiDue, alle 21.05 il telefilm “Castle”, con Stana Katic e Nathan Fillion. Andrà in onda il sesto dei 23 episodi della sesta serie, intitolato “Caccia al tesoro”. Castle (Nathan Fillion), contrariamente a come la pensa Beckett (Stana Katic), avviando le indagini di un omicidio è convinto che sia in atto una cospirazione stile “Codice da Vinci”. Nel frattempo Castle è costretto a rendersi conto che sua figlia Alexis vuole andare a vivere con Pi, il suo nuovo fidanzato.

– Su RaiTre, alle 20.10 “Che fuori tempo che fa”, condotto da Fabio Fazio e Massimo Gramellini. La puntata si aprirà con Diego Abatantuono e Fabio De Luigi che presentano “Soap Opera”, commedia corale e grottesca che racconta le vicende intrecciate di un gruppo di strampalati inquilini. “Soap Opera”, nelle sale dal 23 ottobre per la regia di Alessandro Genovesi, ha un importante cast nel quale figurano anche Ale e Franz, Cristiana Capotondi, Ricky Memphis e Caterina Guzzanti. Altro ospite in studio sarà l’artista francese Philippe Petit, noto funambolo, mimo e giocoliere. Saranno, infine, in collegamento il segretario della Lega Nord Matteo Salvini, il fondatore di “Emergency” Gino Strada, l’astronauta Samantha Cristoforetti, il giornalista Antonio Di Bella e il gruppo musicale dei ”Perturbazione”. A seguire, alle 21.30 “Ulisse: il piacere della scoperta”. Andrà in onda la terza delle 8 puntate, intitolata “Splendori e segreti di corte: vita quotidiana nelle signorie del Rinascimento”. Alberto Angela ci racconta la storia e la vita delle corti più ricche del Rinascimento, un periodo storico considerato l’inizio della modernità dei costumi del nostro Paese. Entriamo nei luoghi in cui hanno vissuto gli uomini più potenti dell’epoca, come le corti di Mantova e di Ferrara.

– Su Rete4, alle 21.30 il film thriller “Infiltrato speciale”, con Steven Seagal, Morris Chestnut , Ja Rule, Nia Peeples e Tony Plana. Nel 2002 lo Stato ha riaperto il famigerato penitenziario di Alcatraz. La mente criminale di Donny (un ex burocrate divenuto un pericoloso malvivente) studia un piano per infiltrarsi con un commando nel carcere ipertecnologico, al fine di scoprire dove uno dei prigionieri, rinchiuso nel braccio della morte, ha nascosto 200 milioni di dollari in oro. L’agente dell’FBI in incognito, Sascha Petrosevitch – con l’aiuto del detenuto Nick Frazier – ha il compito di fermarli prima che sia troppo tardi.

– Su Canale5, alle 21.10 la terza puntata del varietà “Tu si que vales”, condotto da Belen Rodriguez. In giuria Maria De Filippi, Gerry Scotti, Rudy Zerbi e un giudice popolare diverso in ogni puntata. Questa sera toccherà a Mara Venier. Tradotto dallo spagnolo, “Tu si che vali”, si tratta di un varietà nuovo, che somiglia a un altro programma che Canale5 ha trasmesso fino allo scorso anno e che ora andrà in onda su Sky: “Italia’s got talent”. Anche in questo nuovo show i concorrenti devono dimostrare un talento legato al mondo dello spettacolo. A condurlo, con Belen, c’è un esordiente: Francesco Sole.

– Su Italia1, alle 21.10 il film di animazione “Madagascar 2”. Ritornano tutti i simpatici personaggi — Alex il Leone, Marty la zebra, Melman la giraffa e Gloria l’ippopotamo, Re Julien, Maurice e i pinguini. Abbandonati sulle lontane spiagge del Madagascar, I Newyorkesi hanno architettato un piano così folle che potrebbe funzionare! Con precisione militare i pinguini hanno riparato un vecchio aereo guasto… Una volta a bordo, partono in volo fino ad uno dei posti più selvaggi del mondo – le pianure dell’Africa – dove la nostra ciurma di animali da zoo incontra per la prima volta degli esemplari della loro stessa specie. Mentre riscoprono le loro radici, rapidamente realizzano le differenze fra la giungla di cemento e il cuore dell’Africa. Nonostante parenti persi da tempo, rivali in amore e astuti cacciatori, l’Africa sembra un frenetico party…ma sarà meglio della loro casa a Central Park?

– Su La7, alle 21.10 il film thriller “Nel centro del mirino”, con Clint Eastwood, John Malkovich, Rene Russo e Dylan McDermott. Il protagonistaFrank Horrigan è un duro e consumato agente segreto che dal giorno in cui John Fitzgerald Kennedy fu assassinato viene afflitto dalla colpa e da un senso profondo di fallimento. Oggi trent’anni più tardi, il presidente degli Stati Uniti sta per imbarcarsi in una nuova campagna elettorale e poichè ha ricevuto varie minacce, Horrigan viene chiamato a dare una mano, quando scopre che un losco individuo sta attentando alla vita del presidente.

– Su La7D, alle 21.10 il film drammatico “Con gli occhi chiusi”, con Marco Messeri, Stefania Sandrelli e Debora Caprioglio. Agli inizi del 1910 l’irascibile Domenico Rosi gestisce una trattoria ed è proprietario di vigneti e bestiame nella splendida campagna senese. Con lui i contadini debbono solo ubbidire e qualche massaia deve subire in silenzio le sue "attenzioni". E’ però anche padre e padrone ottuso e violento perché tollera a fatica il figlio Pietro, che non lo aiuta, è pigro sui libri, è chiuso e probabilmente disadattato, protetto solo dalla dolce madre Anna (che poi morrà per un attacco improvviso). Pietro conosce Ghisola, una coetanea figlia di contadini, già al lavoro nei campi, che per lui così timido è soltanto un purissimo sogno. Domenico, intuito il pericolo, caccia la ragazza dalla proprietà e costei se ne va a lavorare a Radda in Chianti. Anni dopo, Ghisola, a Siena, viene ospitata ed astutamente "informata" da una donnaccia, Beatrice, che la "cede" ad ore ad un certo Alberto. Il nuovo incontro con Ghisola è fatale al giovanotto: Pietro adora ancora la giovane e lui vuole portare all’altare intatta colei che ha sempre considerata il proprio sogno e lei, umiliata da una devozione che urta ormai contro l’evidenza delle proprie condizioni, scompare di nuovo. Ad una riunione di socialisti un conoscente svela a Pietro, affranto, dove si trova Ghisola: è ospite di un bordello a Firenze. Qui giunto, Beatrice tenta di nascondere Ghisola: ma costei si presenta a Pietro, che malgrado questa crudele realtà l’ama sempre "con gli occhi chiusi". Poi il giovane alla vista dell’evidente gravidanza di Ghisola cade sul pavimento come folgorato.

– Su Mtv, dalle 20.10 il telefilm “Modern family”. La serie televisiva ruota attorno a tre distinti nuclei familiari, capeggiati dal patriarca Jay Pritchett, sposato da poco con una donna colombiana di molto più giovane, Gloria, la quale aveva già avuto da un precedente matrimonio un figlio, Manny. La seconda famiglia è quella composta da Claire, figlia di Jay, suo marito Phil e dai loro tre figli: Haley, una ragazza carina e moderna; Alex, la prima della classe e la tipica secchiona; e Luke, il più piccolo, un po’ strambo come il padre. Infine c’è la famiglia composta da Mitchell, il figlio omosessuale di Jay, e dal suo compagno Cameron, i quali hanno deciso di adottare una bambina vietnamita, Lily. Tutti decidono di raccontare le proprie vite ad una troupe intenta a realizzare un documentario.

– Su Rai4, alle 21.10 il telefilm “Ghost Wisperer”. Proprietaria di un negozio di antiquariato in una piccola cittadina dello stato di New York, Melinda Gordon è in grado di parlare con le anime delle persone morte. Un dono, una condanna in alcuni casi, che la sua famiglia custodisce da più generazioni. Compito della donna è aiutare gli spiriti a lasciare definitivamente la vita terrena, chiudendo i legami con chi è stato loro accanto, e spingerli verso l’aldilà.

– Su Rai5, alle 21.15 teatro “Discorsi alla Nazione”, di e con Ascanio Celestini. Lucida e surreale fotografia dell’Italia contemporanea, irriverente parodia dei "grandi dittatori" del mondo moderno, il nuovo lavoro di Ascanio Celestini conferma la vocazione al "teatro civile" senza rinunciare alla leggerezza dell’ironia. Stavolta sotto la lente della sua affilata analisi finisce il potere politico. "Cittadini! Lasciate che vi chiami cittadini anche se tutti sappiamo che siete sudditi, ma io vi chiamerò cittadini per risparmiarvi un’inutile umiliazione.". Si apre così il discorso di un immaginario tiranno alla sua nazione: di fronte a un paese devastato da un clima di guerra civile, in cui la compagine sociale si è disgregata e sopravvivono soltanto individui perseguitati dalle proprie nevrosi, chi detiene il potere è obbligato a esporsi per evitare di essere spodestato. Il tiranno, dice Celestini, "si affaccia, si sporge dal balcone del palazzo e rischia di diventare un bersaglio". Prova ad affascinare il popolo per strappargli una legittimazione. E parla, "come parlerebbero i nostri tiranni democratici se non avessero bisogno di nascondere il dispotismo sotto il costume di scena dello stato democratico". Preceduto da registrazioni di discorsi famosi – il tappeto sonoro che accoglie il pubblico in sala riproduce le voci della storia: da Mussolini a Mao, da Kennedy a Andreotti fino a Craxi, D’Alema, Berlusconi e Grillo – il capo arringa il suo popolo. Intanto, nella città incessantemente battuta dalla pioggia, gli abitanti di un surreale condominio covano nei loro appartamenti frustrazioni e istinti omicidi, tra armi da fuoco e cadaveri sull’ingresso del palazzo…

– Su Cielo, canale in chiaro di Sky, alle 21 il film thriller “Perché quelle strane gocce di sangue sul corpo di Jennifer?”, con Edwige Fenech. Una ragazza squillo muore pugnalata nella cabina di un ascensore. È poi la volta di una mulatta, interprete di un’audace "numero" in un night e abitante nello stesso palazzo, che viene affogata nella vasca da bagno. Qualche giorno dopo, nell’appartamento della prima vittima vanno ad abitare due fotomodelle, la spregiudicata Marylin e la sua amica Jennifer, reduce pentita da una squallida esperienza sessuale di gruppo. Quando anche Marylin viene uccisa per strada, la polizia, che già sospettava di lui, si convince che l’omicida è l’architetto Andrea Antinori, amico di Jennifer. Mentre costui si nasconde, per non essere arrestato, la ragazza, che è in compagnia di un’amica, Sheena, figlia di un anziano violinista, viene assalita, nei sotterranei del palazzo in cui abita, dal vero assassino. Costui, che ha il volto mascherato, uccide, però, per errore, la compagna di Jennifer. Terrorizzata, la giovane, dopo aver subito una nuova aggressione, sospetta che l’omicida sia Adan, uno squilibrato vicino di casa. Penetrata, in cerca d’aiuto, in casa del padre di Sheena, Jennifer scopre che l’ignoto autore di tanti delitti è proprio il violinista, macchiatosi di sangue per vendicare la figlia, vittima di ragazze corrotte come quelle da lui assassinate. L’uomo sta per uccidere anche lei, ma a impedirglielo sopraggiungere Andrea.

– Su La5, alle 21.10 il film drammatico “Rosamunde Pilcher – Un amore all’orizzonte”, con Susanne Gartner e Sabina Bach. La protagonista, Helena Beaufort, giovane critico d’arte rimasta da poco vedova, ritorna a Plymouth dopo aver vissuto molti anni a Hong Kong. A sostenerla, trova i suoi vecchi amici Kitty e Vincent, l’una direttrice della locale accademia artistica, l’altro scultore. In quegli stessi giorni si inaugura la mostra di un quotato pittore, Malcolm Caplain, del quale nessuno conosce il volto. Casualmente, i due si incontrano e provano subito una forte attrazione reciproca…

– Su RaiMovie, alle 21.15 il film di guerra “Days of glory”, con Samy Nacery. 1944-45. La Francia combatte i nazisti. Quattro soldati vengono reclutati in Africa e mandati in prima linea, dove si distinguono per ragioni e ideali diversi.

– Su Rai Premium, alle 21.10 la replica della fiction “Trilussa – Storia d’amore e di poesia”, con Michele Placido. Miniserie televisiva italiana di ambientazione storica sulla vita del poeta Trilussa, pseudonimo di Carlo Alberto Camillo Mariano Salustri, poeta, scrittore e giornalista italiano, noto per le sue composizioni in dialetto romanesco.

– Su RaiSport1, alle 20.30 “Calcio Primavera: Campionato italiano – Sesta giornata: Udinese- Hellas Verona”.

– Su RaiSport2, alle 19.50 “Biliardo: Campionato Italiano BTP – Semifinali” e alle 21.30 “Biliardo: Campionato Italiano BTP Finali”.

– Su Iris, alle 21 il film commedia “Fantozzi 2000 – La clonazione”, con Paolo Villaggio e Milena Vukotic. Alle soglie del terzo millennio gli impiegati della Megaditta non hanno più quella sana soggezione nei confronti dei capi e così il Consiglio dei Dieci Assenti su indicazione del Megapresidente propone la clonazione del ragionier Fantozzi. Tornato a prodigarsi nell’antico repertorio di blandizie e ruffianerie, il nostro eroe si guadagna un incarico di prestigio: badare alla pecora nera della famiglia, l’ultimo genito degenere del Megapresidente, Abalberto Maria Balabam.

– Su Mediaset Extra, alle 21.15 la replica del varietà “Colorado”. Programma all’insegna di cabaret e comicità.

– Su Top Crime, alle 21.05 il telefilm “Law & Order: Criminal Intent”. La serie nasce come secondo spin-off di Law & Order – I due volti della giustizia, e si differenzia da essa per un approccio di tipo psicologico alle indagini (nonché per l’assenza della parte processuale, tipica invece della serie madre). Protagonista un’unità speciale del New York Police Department, con gli storici sono il Det. Robert Goren (Vincent D’Onofrio) e la collega Det. Alexandra Eames (Kathryn Erbe), con le loro intuizioni e i loro studi, ma nel corso delle stagioni la serie ha più volte mutato il suo cast.

– Su Real Time, alle 21.10 “Sepolti in casa”, trasmissione dedicata alle vite personali degli hoarders, persone afflitte dall’ossessione per l’accumulo in ogni sua forma. In ogni episodio vengono raccontate due storie scioccanti di “supercollezionisti”. Ogni “hoarder” riceve cure sia da un terapista che da un personal organizer. Questi professionisti li aiutano a liberarsi dalle migliaia di oggetti che hanno dentro casa. Alla fine degli episodi, i protagonisti di solito mostrano segni di miglioramento ma il loro percorso è ancora molto lungo e difficile…

– Su RaiStoria, alle 20.50 “Il tempo e la storia La battaglia di Sedan: l’inizio della storia contemporanea”, di Michela Guberti, con Francesco Perfetti. Nella città di Sedan si consumò lo scontro decisivo della prima parte della guerra franco – prussiana del 1870. Da allora Sedan è anche il simbolo di quella sconfitta francese. Un episodio che segna la fine dell’Europa disegnata dal Congresso di Vienna e l’inizio, secondo molti storici, della storia contemporanea. Sedan sorge in un punto nevralgico: su una penisola del fiume Mosa, al confine con il Belgio. E’ la porta della Francia verso Parigi per chi arriva dalla Germania (infatti i tedeschi la prenderanno di nuovo nella Seconda guerra mondiale). Il racconto di questa vicenda si consuma in meno di un anno e si concentra intorno a tre date fondamentali: il 19 luglio 1870, quando l’Imperatore dei francesi Napoleone III dichiara guerra alla Prussia; il 2 settembre 1870, giorno della resa di Sedan, e il 10 maggio 1871, giorno della firma del trattato di Francoforte tra Francia e Germania. Con il professor Francesco Perfetti, la storia di due Stati che quella guerra ha profondamente cambiato: da una parte la Francia diventata una fragile repubblica, dall’altra la Germania oramai un potente impero, che ha unito sotto di sé gli stati tedeschi del nord e del sud, provocando profondi mutamenti nello scacchiere europeo dell’epoca.

– Su Italia2, alle 21.10 il film d’azione “Tremors – Tremori”, con Kevin Bacon, Fred Ward e Finn Carter. Dal profondo della terra arriva una nuova minaccia. In una tranquilla e isolata cittadina del Nevada cominciano ad avvenire una serie di morti raccapriccianti. Per fortuna in circolazione ci sono Earl Bassett (Fred Ward) e Val McKee (Kevin Bacon), due personaggi che non si fanno intimorire e che cominciano ad architettare un sistema per mettersi in salvo. I due danno una mano alla cittadina. Le “cose” che stanno seminando il terrore sono dei “vermoni” giganti assassini che si muovono nel sottosuolo e che sono in grado di captare le vibrazioni. Per fortuna nei pressi della cittadina ci sono delle persone armate fino ai denti: Burt Gummer (Michael Gross) e sua moglie Heather Gummer (Reba McEntire). I vermoni (i graboid) troveranno pane per i loro denti.

– Su Dmax, alle 21.10 “Brothers in army”. Le avventure, le sfide personali e le prove tecniche di un gruppo di aspiranti piloti di elicotteri dell’esercito italiano.

Paolo Ghisleni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.