BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sabato di tensione: Forza Nuova e Antifascisti sfilano in centro fotogallery

Domani pomeriggio sono in programma le manifestazioni di Forza Nuova e movimento antifascista, in piazza Sant'Anna e piazzale Cimitero. Diverse aree con divieto di sosta

 Si preannuncia un sabato di tensione a Bergamo. Domani pomeriggio (18 ottobre) sono in programma due manifestazioni autorizzate a carattere politico da parte di due schieramenti opposti: Forza Nuova e Movimento Antifascista, in piazza Sant’Anna e piazzale Cimitero.

Il gruppo di estrema destra sfilerà al motto "Basta immigrazione, no all’invasione", come era stato annunciato dal segretario nazionale Stefano Fiore lo scorso 27 settembre, in occasione dell’inaugurazione della nuova sede di Forza Nuova Bergamo in via San Tomaso.

"Con questo evento – aveva spiegato Fiore – vogliamo rimarcare il nostro no a questa ondata di immigrati, ribadendo la nostra vicinanza alle famiglie italiane che si trovano di fronte a una situazione difficilissima a causa della crisi economica che ha colpito la Nazione. Come già dimostrato altre volte, siamo noi il vero aiuto agli italiani".

In quell’occasione i rivali politici del Movimento Antifascista non avevano organizzato manifestazioni di protesta (anche per il mancato preavviso pubblico) e non ci furono momenti di tensione. Quello che si augurano possa succedere anche domani le decine di agenti di polizia, carabinieri e polizia locale che saranno impegnati a garantire l’ordine pubblico in città. In divisa antisommossa, con caschi e manganelli.   

Sono previsti anche disagi per gli automobilisti. In centro sono state programmate da parte del Comune una serie di misure viabilistiche per lo svolgimento dei cortei: 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da paolo

    Qualcuno di colto mi sarebbe spiegare una volta per tutte la differenza tra fascista e comunista oggi?

  2. Scritto da Simone Errati

    C’è anche la manifestazione sovietica che parte dalla Malpensata alle 14:30. Di cui la questura non sa nulla, e i vigili non sanno nulla.

    Bergamo cambia passo.

    1. Scritto da Padano

      Torno adesso da via Pirovano, sono deluso. Un corteo ridicolo di qualche decina di gatti spelacchiati, gli immigrati di Borgo Palazzo sghignazzavano dicendo che erano di più loro.
      Che figuraccia pazzesca.

    2. Scritto da Rossovivo

      Lei si sbaglia se fosse Sovietica i nazisti di FN no sarebbero neanche giunti in città. si tratta di una manifestazione antifascista e antirazzista, perchè in effetti non abbiano chiesto le autorizzazione è un mistero. Comunque le auguro di non incontrarli, non amato i fascistelli come lei.

  3. Scritto da Confuso

    A questo punto leggendo anche i commenti mi chiedo se i “fascisti” non siano quelli di sinistra, che parlano di vietare a delle persone di manifestare dissenso per una situazione vista come problema non solo da loro ma, DEMOCRATIVCAMENTE, da molti italiani.Contromanifestazioni, cortei e violenza, con questo la sinistra vuole preservare il bene della democrazia?Opprimendo? A chi tirasse fuori ancora il reato d’apologia si informi, perchè secondo la stessa legge sarebbe dovuto decadere tempo fa’.

  4. Scritto da io_vorrei_non_vorrei_ma_se_vuoi

    Io vorrei commentare la notizia ma francamente penso ci sia poco da dire: da una parte 4 veterocomunisti che non si fila + nessuno, dall’altra 4 veterofascisti che non si fila + nessuno. Morale: che se ne restassero a casa loro a giocare a Risiko anzichè rompere le scatole (eufemismo) alla cittá ed ai commercianti. Una domanda: Canu e Fiore sono i resppnsabili di FN Bergamo? Macconi dove é finito? Grazia.

    1. Scritto da bigino

      I vetero fascisti, non sono il nemico, sono solo il cane da guardia del nemico. I comunisti, esisteranno finché ci saranno i padroni, perché non c’è pace senza giustizia (sociale). Non sono i fascisti a legittimare i comunisti, ma lo sfruttamento dell’uomo sull’uomo. P.S. Penso che Macconi fosse un fascista troppo di sinistra, su posizioni personali ambigue su materie come l’immigrazione, cacciato.

      1. Scritto da berto86

        penso che macconi non fosse nemmeno un fascista o se lo era doveva essere un eretico, ad ogni modo non si sa..alcuni dicono se ne sia andato, altri che sia stato espulso. Mistero

    2. Scritto da Indignato orobico

      Tho ma scusi non è lei Macconi? Perchè invece a lei la caonsidera qualc’uno. A occhio direi di NO!

      1. Scritto da beppenero

        il capo è rizzini, quanto a macconi non è mai stato un vero forzanovista!

  5. Scritto da matteo

    Ai commercianti della zona che di fatto is vedono privare dei parcheggi (e quindi dei clienti) nell’unico giorno in cui si risolleva un po’ il magro fatturato di quest’anno chi ci pensa?

  6. Scritto da page

    sono rimasti così pochi che invece di sfidarsi l’un l’altro con manifestazioni che bloccano la città potrebbero farsi una partita a calcetto.. patetico anacronismo di entrambi

  7. Scritto da Matt

    Ma perchè FN invece di sfilare a BG non si unisce alla manifestazione della Lega a MI? Se si uniscono le forze forse qualcuno capisce che siamo stanchi di vedere il nostro Paese in mano agli immigrati. E’ vero che esistono delle differenze nel programma politico dei due schieramenti ma fondamentalmente il pensiero è uguale.

    1. Scritto da Emanuele

      Utile considerazione, fascisti gli uni fascisti gli altri. Ecco la realtà.

      1. Scritto da giulio

        Essere realisti e vedere le cose per quello che sono significa esser fascisti? Benissimo, sarò da oggi fascista anch’io. Sta di fatto che senza i cosiddetti antagonisti, ogni manifestazione si svolgerebbe nella massima tranquillità, alla faccia del definirsi “antifascisti”!!!

        1. Scritto da Daniele

          Cioè, bisognerebbe stare tranquilli mentre i fascisti sfilano per le vie di un capoluogo di provincia italiano nel 2014? Ma è roba da stracciarsi le vesti urlando!!
          E’ assolutamente ridicolo che questa manifestazione sia stata permessa, mentre trovatori vengono condotti in questura ed accusati di apologia di fascismo…

          1. Scritto da mt_thecap

            …e quando le fanno i comunisti sfasciando vetrine, bruciando auto e cassonetti e cercando di mandare al creatore qualche poliziotto alla va bene?

          2. Scritto da domenico

            Ma lei è de coccio.
            Lei vede troppi film sugli anni ’70, oppure ha degli incubi la notte. In ogni caso si curi i nervi che è meglio……
            I comunisti lottano per i diritti dei lavoratori, voi fascisti lottate per mettere i lavoratori italiani contro i lavoratori stranieri. Banche e speculatori finanziari vi ringraziano (e probabilmente finanziano).

  8. Scritto da greatguy

    al di la delle idee degli uni e degli altri c’è una cosa che davvero non capisco,ogni 3 x 2 “sabato di tensione” ma scusate è cosi difficile,per le autorità, dire: signori voi sabato non siete autorizzati, gli altri l’hanno chiesto prima di voi x cui se volete potete farla sabato prossimo! cosi un sabato a testa ognuno si fa la sua manifestazione e nessuno rompe le pelotas. a già dimenticavo siamo in italia chiedo sciusa

    1. Scritto da mario59

      Sarebbe ancora più facile vietare ogni manifestazione politica proprio come farebbero i fascisti di FN se dovessero un giorno tornare al potere…tranne le loro ovviamente…dove chi non è d’accordo viene perseguitato al punto di costringerlo a scappare all’estero, se ci riesce.

      1. Scritto da greatguy

        rileggi ciò che hai scritto e poi chiediti chi è il vero fascista.

        1. Scritto da Lello

          ognuno è libero di dire le belinate che vuole… e, secondo me, Mario alcune volte le dice… però, appunto, è libero di dirle

    2. Scritto da paride

      un passo indietro. l’apologia di fascismo è reato e quindi le manifestazioni di forza nuova, con le loro svastiche ed i saluti romani, di fatto andrebbero vietate. poi sono d’accordo sul fatto che è stupido (ed inutile) fare sempre la contro-manifestazione, che alla fine serve solo a dare più visibilità ai fascistidelterzomillenio, che comunque son 4 gatti.

      1. Scritto da Fabio Locatelli

        Lo trovavano stupido anche quelli che per non dargli importanza salirono l’Avventino. A certa gente la storia non insegna mai nulla.

        1. Scritto da mt_thecap

          Vero. Anche a chi non ricorda cosa è successo nel ’17 in Russia o nel ’49 in Cina tanto per citarne due. E a forza di gridare contro l’uomo nero non si sono accorti che quelli rossi mandavano sotto terra circa 200 milioni di persone a vario titolo (i più gettonati erano “reazionario”, ” controrivoluzionario “, ” borghese “…).
          W la libertà.

          1. Scritto da giovanna

            A ecco dove voleva andare a parare, mi saluti tanto il suo capo Fiore…..

          2. Scritto da edo

            3 gatti…

  9. Scritto da Tonio

    Residente; sono le autorità che sono esagerate, come sono esagerate le associazioni e i partiti che si scomodano per bloccare FN come grande pericolo per la loro integrità…. poi parlano di democrazia e di libertà di pensiero quando vogliono vietare una manifestazione di nazionalisti… i fascisti non esistono più.. siamo nel 2014!!!

    1. Scritto da Antifascista

      Il nazionalismo è la base del fascismo. Solo se non si è capita questa semplice verità si può scrivere che il fascismo è morto.
      Bisogna o avere però portato il cervello all’ammasso o essere dei bugiardi patentati.

    2. Scritto da mario59

      No Tonino proprio non ci siamo… i fascisti quelli di una volta non esistono più, perchè sono morti, ma l’ideologia fascista continua a pervadere le menti malate di chi vorrebbe far rivivere al paese gli orrori della dittatura…sia chiaro, fortunatamente non dovrebbe essere così facile per loro, ma il fuoco va sempre tenuto a bada, anche quando sembra quasi del tutto spento.

      1. Scritto da mt_thecap

        Giusto. Esattamente come per gli orrori del comunismo. Il Baffone è morto ma la madre di chi vorrebbe resuscitarlo è sempre incinta.

        1. Scritto da giovanna

          E dagli, ma lei è proprio tonto…. qui parliamo di FASCISTi (come lei immagino)

  10. Scritto da bavo m.

    Vedremo se i solerti quesurini fermeranno qualcuno per apologia del fascismo.

  11. Scritto da residente

    a me fa arrabbiare il “congruo anticipo 48 ore” con cui vengono messi i cartelli di divieto di sosta. E se uno la macchina non la usa tutti i giorni, andando al lavoro in pullman? Devo controllare ogni sera che non si inventino un divieto per far manifestare sti quattro figli di papà?

    1. Scritto da Roberto

      Mamma mia!
      La città è sua e se non le telefona il sindaco a dirle cosa succede non è contento.
      La città è sua e delle sue necessità e quindi gli altri cittadini non ne possono fare alcun uso che confligga con quello che serve a lei.
      Forse ogni sera dovrebbe fare atto d’umiltà e comprendere che abita i una comunità e non in un eremo.