BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ex parlamentari di Bergamo Ecco il vitalizio incassato ad agosto

Il Fatto Quotidiano pubblica la lista completa degli ex deputati e senatori che percepiscono la pensione da ex onorevoli. Bergamonews ha spulciato i nomi della lista e vi propone gli ex senatori e deputati bergamaschi con la cifra che è stata da loro incassata nel mese di agosto 2014.

Il Fatto Quotidiano pubblica la lista completa degli ex deputati e senatori che percepiscono la pensione da ex onorevoli. Nomi noti come Massimo D’Alema e Walter Veltroni, con cifre intorno ai 5mila euro, e imprenditori come Cecchi Gori, Benetton e Versace. In tutto un esborso per lo stato di 236 milioni l’anno (leggi).

Bergamonews ha spulciato i nomi della lista e vi propone gli ex senatori e deputati bergamaschi con la cifra che è stata da loro incassata (netta) nel mese di agosto 2014. Naturalmente la quota del vitalizio è legata agli anni di presenza in Parlamento. (Qualche nome potrebbe esserci sfuggito) 

Ex deputati bergamaschi:

Giancarlo Borra: 3.038 euro

Federico Crippa: 2.144

Giuseppe Crippa: 3.044

Giuseppe Facchetti: 2.144

Giovanni Gaiti: 2.157

Gelpi Luciano: 3.053

Valentina Lanfranchi: 3064

Piergiorgio Martinelli: 4.085

Filippo Maria Pandolfi: 6.003

Giuliana Reduzzi: 2.125

Ed ecco gli ex senatori bergamaschi:

Gilberto Bonalumi: 6.227

Valerio Carrara: 4.494

Roberto Castelli: 6.438

Vittorio Pessina: 2381

Renato Ravasio: 4.581

Giancarlo Zilio: 2:381

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da condor

    Spett.le Redazione, avete dimenticato l’ex senatore Massimo Dolazza. Vitalizio di circa 4.850 € mensile.

  2. Scritto da Mirco

    Da che mondo è mondo, i politici non si toccheranno mai lo stipendio ed i relativi vitalizzi! e statene certi che non chiuderanno mai un ente inutile, altrimenti non possono sfamare adeguatamente gli ex politici, che poverini non c’è la fanno a vivere con il solo vitalizio…gente che per quello che ha fatto dovrebbe vergognarsi di stare sulle spalle degli onesti lavoratori!

  3. Scritto da Flavio

    E L’On. Silvestro Terzi della Lega di quanto è il vitalizio? Grazie

  4. Scritto da morel

    ma sbaglio o sono citati anche quei parlamentari legaioli che glie l hanno fatta ditro a tutti negli ultimi vent anni????attendiamo con ansia i soliti commenti beceri,sconclusionati e infondati dei vari mt bean,la verita a..le,polemici e tricc er ballacke.

    1. Scritto da il polemico

      che commento idiota….e che si dovrebbe rispondere?via tutti i vitalizi,sia che siano del pd,lega,pdl o altro che costano 7 miliardi all’anno….se invece vuoi lasciartli a quelli del pd,perchè li hanno pure quelli della lega,io non la penserò mai ocme te….mahhh

    2. Scritto da Marzia

      Non ti preoccupare non risponderanno mai . Come non rispondono mai i 5 stelle quando vai a toccare il loro padrone..

      1. Scritto da Luigi

        Grillo, che notoriamente ha avuto bisogno della politica per arricchirsi…. Ma non arrossisce a prendersela coi Grillini di fronte ad un paese sfasciato per colpa degli altri partiti?

        1. Scritto da Luca Lazzaretti

          Non sono grillino, ma hai ragione da vendere!

  5. Scritto da aaah√√√

    Immagino siano tutti coi nipotini a farli salire sullo scivolo di BergamoScienza…

  6. Scritto da Flaminio

    Gli importi sono netti o lordi?

    1. Scritto da Redazione Bergamonews

      Sono netti, è scritto nelle prime righe dell’articolo

  7. Scritto da Vergogna

    Vergognatevi!
    E io dovrei pagare le tasse. Purtroppo le pago, me le trattengono sulla busta in anticipo.
    Ma se potessi, anch’io diventerei un patriota evasore, con sta vergogna che mi circonda

  8. Scritto da beppe

    MA E’ MAI POSSIBILE CHE NON SI RIESCA A FARE UN REFERENDUM DOVE I CITTADINI POSSANO DIRE NO A TUTTI QUESTI SPRECHI?
    FINORA NON HANNO FATTO NULLA PER ABBASSARE LE PENSIONI D’ORO, GLI STIPENDI DA CAPOGIRO, ECC…., QUESTI SIGNORI, SE COSI’ SI POSSONO CHIAMARE, NON SANNO COSA VUOL DIRE LAVORARE E PORTARE A CASA UNO STIPENDIO NORMALE.
    BISOGNA COMINCIARE A DIRE BASTA A TUTTO CIO’ CON EFFETTO IMMEDIATO.

    1. Scritto da Clara

      SONO D’ACCORDO ANCHE SE PENSO CHE NON SERVA A NULLA PERCHE’ SONO ”intoccabili” . E’ UNA VERGOGNA DI CUI SEMBRA CHE SOLO ROMA NE VADA FIERA!

  9. Scritto da grazfari

    tutte persone che sono ancora in carica in varie amministrazioni, in quanto non avendo maiii lavorato sono ancora pieni di energia.
    Mentre per i dipendenti dei comparti del pubblico impiego
    ( ospedalieri,ecc) il contratto è fermo da cinque anni e se reclamano il rinnovo sono considerati fanulloni!!!

  10. Scritto da pippo

    questi personaggi hanno lavorato almeno 40 anni in parlamento????????????
    se NO
    non dargli un bell nulla o come giusto aggiungere tali anni alla normale contribuzione fatta fino al raggiungimento dell età pensionabile legge FORNERO che vale per gli altri ma loro NO…………

  11. Scritto da Emolumenti

    Spiccioli per questi personaggi.

  12. Scritto da Paolo

    Notizie e dati che tirano su il morale. Dal momento che hanno contribuito attivamente da decenni a creare il Paese attuale, dove gli italiani che vanno all’estero sono il doppio degli stranieri che arrivano in Italia, diviene chiaro a tutti che intascano soldi immeritati! Io continuo a chiedermi perché le Forze dell’Ordine non intervengano a fermare questi flussi di denaro che vanno inequivocabilmente a persone che non hanno svolto positivamente il loro lavoro…

  13. Scritto da leggermente incazzato

    57.359 euro di pensioni per 16 persone, in media 3.584 euro a testa.
    dando 1.500 euro di pensione a ciascuno, avanzerebbero 23.359 euro da ridistribuire… fate voi.