BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Al via campagna Inps per rilevare la qualità dei servizi erogati

L’Inps di Bergamo aderisce alla campagna “Customer satisfaction”, promossa a livello nazionale per testare la qualità dei servizi erogati dall’ente mediante questionari completati dagli utenti. L’iniziativa si svolgerà dal 20 al 24 ottobre nelle sedi di tutta la provincia.

Rilevare la qualità dei servizi erogati dall’ente attraverso questionari completati dagli utenti. È questo l’obiettivo della campagna “Customer satisfaction”, cui ha aderito l’Inps di Bergamo.

L’iniziativa, promossa a livello nazionale dall’Inps, si svolgerà dal 20 al 24 ottobre nelle sedi di tutta la provincia dove, al termine di ogni consulenza effettuata, gli operatori forniranno ai cittadini-clienti un questionario che si può completare, su base volontaria, per esprimere la propria opinione in merito alla prestazione ricevuta. Il direttore provinciale dell’Inps di Bergamo Angelo D’Ambrosio spiega: “La campagna, a carattere nazionale, permette di rilevare il grado di soddisfazione dell’utenza e la qualità dei servizi erogati: per la pubblica amministrazione è un’iniziativa particolarmente importante, perché non è una semplice e tradizionale auto-rilevazione dall’interno, ma una valutazione data dall’esterno, direttamente dai cittadini-clienti, distinguendo tra qualità percepita e qualità erogata”.

Per l’ente, si tratta di un’opportunità per mettersi in gioco. D’Ambrosio prosegue: “Tra i dati raccolti, saranno particolarmente interessanti le aree di miglioramento e le criticità in modo da poter crescere rispetto agli standard attuali. Il questionario, inoltre, avrà un valore strategico per capire la qualità dei servizi erogati, considerando che viene somministrato due anni dopo che gli istituti nazionali di previdenza e assistenza per i dipendenti dell’amministrazione pubblica e per i lavoratori dello spettacolo sono confluiti nell’Inps. Infine, la campagna rappresenta una significativa occasione per verificare che il livello dei servizi sia omogeneo sul territorio, nelle diverse sedi di città e provincia”.

Sarà possibile completare il questionario nelle tre sedi Inps in città (viale Vittorio Emanuele, via Angelo Maj e via Duca degli Abruzzi) e negli uffici delle Agenzie territoriali Inps di Clusone, Grumello del Monte, Romano di Lombardia, Terno d’Isola, Treviglio e Zogno.

Paolo Ghisleni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.