BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Concorso Odysseus2014 Sei aziende premiate per progetti innovativi

Cimprogetti, Robur, Gualini Lamiere International, Vin Service, Ims Deltamatic e Perofil sono i vincitori del concorso Odysseus 2014, giunto alla sua quarta edizione, per i progetti innovativi negli ambiti dell'innovazione di processo, innovazione di prodotto, innovazione nella funzione d'uso, responsabilità e risorse umane, crescita d'impresa-internazionalizzazione e comunicazione.

Sono stati 63 i progetti innovativi di 58 piccole e medie imprese presentati al concorso “Odysseus 2014. Navigare nelle idee”, che ha aperto l’assemblea di Confindustria Bergamo svoltasi alla Persico nel sito ristrutturato della ex Comital.

Il premio, giunto alla quarta edizione, ha l’obiettivo di contribuire alla divulgazione della conoscenza di prodotti, servizi, progetti, attività innovative e originali, frutto dell’ingegno e della capacità di fare, valori qualificanti della cultura imprenditoriale bergamasca. Rivolto alle piccole e medie imprese, si avvale dell’apporto di quattro aziende leader internazionali, ABB, Same Deutz Fahr, Siad e Tenaris Dalmine, “madrine” d’eccellenza fuori concorso delle categorie in gara.

Il premio per l’Innovazione di processo è andato alla Cimprogetti, per l’Innovazione di prodotto alla Robur, per l’Innovazione nella funzione d’uso alla Gualini Lamiere International, per Responsabilità e risorse umane alla Vin Service, per la Crescita d’impresa e internazionalizzazione alla Ims Deltamatic e per la Comunicazione d’impresa alla Perofil.

In particolare Cimprogetti con C.p.S. – Calcx per Sonus ha messo a punto un processo radicalmente innovativo per produrre idrossido di calcio attraverso l’utilizzo di ultrasuoni.

Robur, con Gitiè – Gruppo Integrato Trivalente da Installazione Esterna, ha integrato le peculiarità della pompa di calore aerotermica ad assorbimento e della caldaia a condensazione, entrambe a metano.

Gualini Lamiere ha realizzato in tre mesi due traghetti smontabili in pochi giorni e trasportabili con mezzi di trasporto su gomma per il loro riutilizzo.

Vin Service ha ideato fusti a perdere in PET per contenere la birra, riciclabili con la normale raccolta differenziata, che permettono una notevole riduzione dei trasporti su gomma con un minor impatto sulla logistica.

Il Gruppo IMS Deltamatic ha perfezionato, negli anni, diverse acquisizioni diventando un punto di riferimento nel panorama internazionale. La più recente acquisizione della Goebel di Francoforte, eccellenza mondiale nella produzione di macchine per converting, ha aperto nuove prospettive di sviluppo verso i Paesi asiatici.

Infine Perofil, al Pitti Immagine Uomo, ha presentato il nuovo brand di costumi da uomo Hawaiki New Zealand ispirato alla Nuova Zelanda e al mondo dei Maori tramite un fashion mob con protagonisti 15 rugbisti professionisti nelle vesti di guerrieri Maori.

Le imprese vincitrici hanno ricevuto una statuetta, anche quest’anno progettata e realizzata dagli studenti della Scuola d’Arte applicata Andrea Fantoni di Bergamo in multipli tridimensionali ispirati al mito di “Odysseus”.

Rossana Pecchi

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.