BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Under 21, l’Italia vola all’Europeo 2015 trascinata da Belotti

Andrea Belotti trascina gli Azzurrini di Di Biagio alla fase finale dell'Europeo di categoria: dopo il gol dell'andata il bomber di Gorlago mette la sua firma anche al Mapei Stadium nel 3-1 alla Slovacchia.

Più informazioni su

L’Italia Under 21 di Gigi Di Biagio vola alla fase finale dell’Europeo di categoria che si disputerà a giugno 2015 in Repubblica Ceca: determinante per la qualificazione, dopo l’1-1 dell’andata, il sofferto 3-1 rifilato alla Slovacchia nel ritorno del playoff.

Decisivo, ancora una volta, è stato Andrea Belotti che con il calcio di rigore del momentaneo 2-0 ha timbrato per l’ottava volta il cartellino in maglia azzurra: in gol anche in Slovacchia venerdì scorso, il bomber di Gorlago ha messo la sua firma indelebile sul passaggio del turno.

Al Mapei Stadium di Reggio Emilia gli azzurrini scendono in campo con un aggressivo 4-2-3-1 con il trio Bernardeschi-Berardi-Battocchio a supporto di Belotti: Di Biagio conferma Zappacosta dal primo minuto mentre fa rifiatare Baselli, preferendogli Crisetig, e manda in tribuna Molina.

Una tattica che premia subito gli Azzurrini, in gol dopo appena 5′ con una magia di Bernardeschi: bastano altri dieci minuti per il raddoppio di Belotti che realizza il calcio di rigore guadagnato da Berardi.

Sul 2-0 l’Italia si siede e, nonostante la superiorità numerica per l’espulsione di Duda, incassa il gol ospite con Lobotka e prende paura: brividi al 28′ su un rigore dato e poi revocato agli slovacchi e su un altro paio di iniziative. La doppia inferiorità numerica (espulso anche Zrelak) restituisce un po’ di fiducia ai ragazzi di Di Biagio che chiudono il match al 90′ con Longo (entrato al posto dell’infortunato Belotti).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.