Quantcast
Caso Yara, Bossetti davanti ai giudici chiede scarcerazione - BergamoNews
Il giallo

Caso Yara, Bossetti davanti ai giudici chiede scarcerazione

Il carpentiere di Mapello, in cella dallo scorso 16 giugno, oggi alle 12.15 si presenterà per la prima volta in aula, al tribunale del riesame di Brescia dove si deciderà sulla sua scarcerazione.

Massimo Giuseppe Bossetti per la prima volta in aula per chiedere di uscire dal carcere.

Il carpentiere di Mapello in isolamento dallo scorso 16 giugno con la pesante accusa di aver barbaramente ucciso Yara Gambirasio, oggi (martedì 14 ottobre) alle 12.15 si presenterà al tribunale del riesame di Brescia dove si deciderà sulla sua scarcerazione.

Ad accompaganarlo i suoi avvocati Silvia Gazzetti e Claudio Salvagni, che hanno presentato appello contro l’ordinanza con cui il gip Ezia Maccora aveva rigettato l’istanza di scarcerazione da loro presentata.

Sarà un appuntamento importante per Bossetti e per il giallo di Brembate Sopra. Se i giudici di Brescia confermassero la custodia in carcere per lui, si tratterebbe di un ulteriore -parziale- giudizio nei suoi confronti.

A pronunciarsi sarà un collegio composto da tre giudici. Nei giorni scorsi era stato lo stesso Bossetti a chiedere di essere presente all’udienza.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Massimo Bossetti
Caso yara
“Ci sono gravi indizi”, rigettata l’istanza: Bossetti resta in carcere
Generico
L'indiscrezione
Bossetti comprò un coltello 3 giorni prima del delitto di Yara
Marita Comi
Caso yara
Moglie di Bossetti in tv: “I selfie dei carabinieri insieme a mio marito”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI