BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Efrain Toro dà il via a “Cinque dischi per l’isola deserta”

Dal 24 ottobre a Fino del Monte e Costa Volpino, un viaggio alla scoperta dell'“altra faccia della luna” di quattro protagonisti della musica contemporanea internazionale: Efrain Toro, Ashley Hutchings, Gianni Cicchi e Davide Sapienza.

Prende il via venerdì 24 ottobre a Fino del Monte la nuova edizione di “Cinque dischi per l’isola deserta”, il festival in cui artisti affermati si raccontano in musica. Per l’occasione, alle 21, è in programma una serata con Efrain Toro, uno dei più completi percussionisti al mondo, che vanta collaborazioni con artisti del calibro di Crosby, Kiss e Placido Domingo.

Sempre a Fino del Monte, si proseguirà giovedì 6 novembre con Ashley Hutchings, autentica icona della scena musicale inglese, mentre il 21 novembre toccherà a Gianni Cicchi, batterista della Firenze degli anni Settanta e fondatore dei Diaframma.

Il viaggio si concluderà a Costa Volpino il 5 dicembre con Davide Sapienza, scrittore, traduttore e giornalista con solide radici musicali che affondano nei primi anni Ottanta quando fonda la rivista indipendente “Fire” e inizia a lavorare nel campo dell’editoria musicale.

I primi tre incontri si terranno nella sala consigliare del Comune di Fino del Monte, mentre l’ultimo nell’auditorium della biblioteca civica di via sant’Antonio a Costa Volpino. L’inizio di tutti gli appuntamenti è previsto alle 21.

L’iniziativa, che quest’anno è giunta alla quinta edizione, è organizzata dall’amministrazione comunale di Fino del Monte, in collaborazione con quella di Costa Volpino. Le serate si pongono l’obiettivo di scoprire l’uomo che sta dietro all’artista, per riconoscere e apprezzare il lavoro di chi vive sotto le luci della ribalta, Un viaggio per scoprire gli aspetti meno conosciuti di quattro esponenti della musica contemporanea internazionale, che si raccontano attraverso la musica che più li ha influenzati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.