Nicoletta Vallorani apre la nuova edizione di “PresenteProssimo” - BergamoNews
L'incontro

Nicoletta Vallorani apre la nuova edizione di “PresenteProssimo”

Sabato 11 ottobre a Pradalunga l’autrice Nicoletta Vallorani inaugurerà la nuova edizione di “PresenteProssimo”, il festival dei narratori italiani, che propone incontri con scrittori. Presenta Raul Montanari.

Sarà l’autrice Nicoletta Vallorani a inaugurare la nuova edizione di “PresenteProssimo”, il festival dei narratori italiani, che propone incontri con scrittori. A presentare l’iniziativa sarà lo scrittore bergamasco Raul Montanari.

L’appuntamento è sabato 11 ottobre alle 18 all’auditorium della scuola media “Paolo VI” di Pradalunga.

Nicoletta Vallorani è nata nelle Marche, in un posto di mare, ma vive a Milano, dove insegna Letterature Inglese e Angloamericana all’Università degli Studi. Pubblica romanzi noir per adulti (l’ultimo uscito è “Le madri cattive”, Salani 2011 che si è aggiudicato il Premio Maria Teresa Di Lascia nel 2012) e romanzi per ragazzi (l’ultimo uscito, in collaborazione con Mauro Garofalo, sotto lo pseudonimo di Cailìn Og, è “Hope. L’ultimo segreto del fuoco”, Salani 2013). “Cordelia”, del 2006, è l’unico suo romanzo pubblicato non di genere. Tradotta in Francia e in Gran Bretagna, è una delle socie fondatrici dell’associazione culturale Tessere Trame www.tesseretrame.com e parte della redazione della collana ControCanto (editpress). È l’ideatrice e organizzatrice, con Gianmarco Torri, del Festival internazionale di cinema documentario Docucity. Documentare la città www.docucity.unimi.it

Per avere ulteriori informazioni e per consultare il programma dettagliato della rassegna è possibile consultare il sito internet www.presenteprossimo.it

leggi anche
  • Letteratura
    Festival Presente Prossimo Anche Bignardi e Carofiglio ospiti della 7^ edizione
    Gianrico Carofiglio tra gli ospiti del festival Presente Prossimo (foto gianricocarofiglio.com)
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it