BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Stop invasione, da Bergamo 18 pullman della Lega “Puntiamo a raddoppiare”

In partenza da Pontida, Ponte San Pietro e Capriate i pullman organizzati dal Carroccio bergamasco per la grande manifestazione di Milano. Il segretario Belotti: "Hanno aderito tantissime persone che non hanno niente a che vedere con la Lega. Settimana prossima puntiamo a raddoppiare il numero degli iscritti".

Bergamo e la Lega Nord orobica si mobilitano contro Mare Nostrum, contro quella che è stata ribattezzata dagli esponenti del Carroccio "una vera e propria invasione di clandestini che ha travolto l’Italia". E per sabato 18 ottobre da Pontida, Ponte San Pietro e Capriate partirà un’ondata verde con i pullman organizzati dal partito leghista. Sono 18, per ora, i mezzi già prenotati, ma il segretario provinciale Daniele Belotti ne è certo: "Raddoppieremo il numero nella prossima settimana – ha commentato -. Questo weekend pubblicizzeremo la manifestazione in tantissimi comuni della provincia con gazebo e volantini che andranno ad allargare ancora di più il numero degli iscritti. Perché gli italiani sono stanchi di pagare di tasca propria l’operazione Mare Nostrum che in un solo anno è costata qualcosa come 1 miliardo e 300mila euro agli onesti contribuenti, facendo passare per profughi anche quei semplici clandestini che non avrebbero diritto all’asilo politico. Il nostro Paese vive uno stato di crisi pesantissimo – ha continuato Belotti – e non si può più permettere di affrontare certe spese. Per questo chiediamo più trasparenza: prima di tutto alle associazioni, che devono dire ai cittadini quanti soldi mettono a disposizione dei clandestini senza per forza rimandare al bilancio generale, nel quale le spese non vengono spiegate nel dettaglio; e poi alla prefettura, che ci dovrebbe dire come mai i clandestini ospitati nella nostra provincia sono diventati 400 rispetto ai 280 di metà agosto. Alla stessa prefettura chiediamo anche di rispettare il volere delle amministrazioni: i clandestini vengano mandati solo a chi li desidera ospitare, senza imposizioni".

Il grande interesse che sta riscuotendo la manifestazione di sabato 18, ribattezzata "Stop invasione – difendiamo i confini", è stato confermato anche dal neo segretario cittadino Massimo Bandera: "Abbiamo tra gli iscritti un grandissimo numero di persone che non ha niente a che fare con il nostro partito – ha spiegato -, segno evidente che questa situazione ha ormai stancato tutti, non solo i leghisti. Sabato noi saremo in piazza a Milano per dire il nostro ‘no’ all’operazione Mare Nostrum, che di fatto invita i clandestini a sbarcare in Italia con false promesse. Come ho già detto in un’altra occasione, secondo me proprio queste promesse rappresentano una forma di razzismo al contrario".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da QI

    E se magari vi va,prima di Milano a Nembro BG lunedi prox 13,c’é Renzi gia che ci siete potreste dire due paroline anche a lui…

  2. Scritto da Miki

    Costo operazione mare nostrum: 1 miliardo di euro l’anno.
    Costo spreco del residuo fiscale (della-sola-Lombardia): 65,4 miliardi di euro l’anno.
    Io non vado alla manifestazione perchè palesemente mi prendono per i fondelli,dirottando l’attenzione su altro.

  3. Scritto da Andrea

    il vero problema non è quanti immigrati ci sono..ma quanti rispettano la legge… le forze dell’ordine fanno il possibile…ma la magistratura e la politica se ne sbattono altamente…. uno stato con certezza e rigore delle condanne non avrebbe questi problemi..ma uno stato con pregiudicati in parlamento cosa volete che faccia?

  4. Scritto da Francesco Nessi

    Secondo Wikipedia la popolazione italiana al 31-12-2013 risulta essere di 60.782.668 (sessantamilioni, settecentoottantaduemila e seicentosessantotto)
    http://it.wikipedia.org/wiki/Demografia_d'Italia

    Secondo questo articolo apparso su Libero online nel 2013 sono sbarcati piu’ di 42900 (quarantaduemilanovecento) clandestini, diciamo 43000 (quarantatremila).

    Fatta la proporzione risulta lo 0,07% della popolazione (zero virgola zero sette).
    Ma di che cosa stanno parlando? Invasione? Mah…

    1. Scritto da omar

      Rettifico :Gli stranieri residenti in Italia al 1° gennaio 2013 sono 4.387.721, 334 mila in più rispetto all’anno precedente (+8,2%).
      La quota di cittadini stranieri sul totale dei residenti (italiani e stranieri) continua ad aumentare passando dal 6,8% del 1° gennaio 2012 al 7,4% del 1° gennaio 2013.
      I detenuti stranieri in Italia al 31/12/2013 sono 21.854 e rappresentano il 35% del totale detenuti.

      1. Scritto da Francesco Nessi

        Per chiarezza mi riferivo ai dati del 2013 sia riguardo la popolazione complessiva sia riguardo lo sbarco di clandestini (controlli le fonti che ho segnalato).
        Quindi, di quale invasione si sta parlando?
        Cordiali saluti da un emigrato.

    2. Scritto da La verità fa male

      Questi 43.000 “ospiti” che sono sbarcati hanno nel frattempo trovato un lavoro oppure vivono ancora a sbafo della collettività?

      1. Scritto da Francesco Nessi

        Io non lo so, lei lo sa? Scommette che e’ piu’ facile trovare 43000 italiani che vivono “a sbafo” magari da 30 anni (anni di stipendi, malattie, ferie, tredicesime e quattordicesime) a cui lei dovra’ anche pagare (o sta gia’ pagando) la pensione? Ma e’ cosi’ sicuro che i problemi dell’Italia siano questi 43000 “ospiti”? Ma prima di loro in Italia andava tutto bene? Ma da quando alla Lega interessa dell’Italia? Non si parla piu’ di Padania, secessione e cose simili? Quante domande… mi scusi.

        1. Scritto da Alberto

          E’ proprio questo che non concepisco di voi irresponsabili trasportatori di clandestini a-gratis: che c’entra se ci sono italiani che vivono “a sbafo”? Lo Stato Italiano ha degli obblighi verso i propri di cittadini, non verso chiunque passi da qui.

        2. Scritto da La verità fa male

          Di italiani che vivono a sbafo da anni ne esistono milioni, ma i 43.000 ospiti (molti dei quali vivono a sbafo) si aggiungono a centinaia di migliaia di altri ospiti (profughi veri o falsi, parenti veri o falsi che prendono la “sociale” perchè risultano residenti in Italia, detrazioni fiscali per figli a carico veri o falsi, false disoccupazioni, ISEE compilati allegramente) che vivono a sbafo. Forse una parte della colpa del default italico ce l’hanno anche questi italiani e “ospiti” a sbafo

          1. Scritto da Francesco Nessi

            Ah si? E’ colpa loro e non delle politiche sbagliate dal dopoguerra ad oggi?
            Io rispetto i pensieri di tutti ma il suo non lo condivido assolutamente.
            Dare la colpa del “default italico” (come l’ha chiamato lei) a queste persone la reputo un’assurdita’.
            Vorrebbe dire che fermando questa presunta invasione e rimandando a casa tutti gli stranieri l’Italia diventerebbe un paradiso, cosi’, da un giorno all’altro: corretto? Ma lei e’ realmente convinto che il problema sia questo?

          2. Scritto da La verità fa male

            Faccio un esempio così mi chiarisco e mi capisce. Supponiamo che lei è un ex benestante (un po’ indebitato) con quattro o cinque figli che vive decentemente, e si ritrova improvvisamente un “ospite non invitato” che si accampa in casa sua e pretende vitto, alloggio e assistenza a spese di chi lo ospita…. scommettiamo che il suo bilancio di famiglia ne risentirà pesantemente di questo improvviso auto invito e tirerà invece un sospirone di sollievo quando l’ospite se ne andrà?

        3. Scritto da gigi

          solo 43.000 Italiani che vivono a sbafo ? Ci sarebbe da festeggiare…

  5. Scritto da Maggie

    Per come stanno andando le cose qui in Italia, fra un po’ di anni saremo noi italiani a dover emigrare all’estero scappando dalla nostra terra..anzi già sta succedendo, in quanti scappano da qui!
    Ma spero vivamente che quando saremo costretti a farlo tutti quelli della lega non siano accettati da nessuna parte e che siano lasciati nel loro brodo da soli, ignoranti come sono non svilupperanno nemmeno lo spirito di sopravvivenza! Parere personale nè…

    1. Scritto da Bart (Padania Celtica)

      “…parere personale nè…”
      Menomale che me l’hai detto perchè pensavo che una cosa così raffinata,intellettuale e controcorrente l’avessi letta chissà dove: Bobbio,Pasolini. Hai fatto bene a specificare e complimenti ancora alla tua coppia di neuroni, in grado ancor oggi di elaborare siffatte vette di pensiero labile,pardon debole.

      1. Scritto da Maggie

        Cosa ti ha dato più fastidio, “mare nostrum” o che abbia dato degli ignoranti ai leghisti? Non è mica una parolaccia suvvia! Non serve a nulla usare un linguaggio raffinato se poi la mente la si tiene chiusa…

  6. Scritto da gino

    Io non vado a MIlano perchè penso sia giusto che in un paese in recessione e con il record di disoccupazione arrivino centinaia di migliaia di immigrati da mantenere ,a cui dare le nostre case,accogliere nelle nostre scuole e cambiare le nostre usanza,costruire luoghi di culto. E poi se vorranno altro basta che chiedano.

  7. Scritto da luca

    Dobbiamo fermare questa invasione…http://www.youtube.com/watch?v=JY1Pb4iyfos

    1. Scritto da abdul

      E’chiaro che questa invasion è programmata,con il consenso delle istituzioni e il silenzio di giornali e televisioni. Tutti a Milano con Salvini!

  8. Scritto da flaviobg

    Bella iniziativa, io non ci posso essere perchè vado al lago di garda , grazie e lottate anche per me

    1. Scritto da gio

      Io invece sarei “libero” ma preferisco non andarci, c’è mooltooo di meglio da fare ..! :-D

    2. Scritto da peppe

      anch’io quel giorno non posso proprio: ho il torneo di briscola chiamata… e la vita è fatta di priorità.

    3. Scritto da Miki

      Anch’io, devo andare a fare la mangiata a sotto il Monte, altrimenti non sarei mancato per nulla al mondo.

  9. Scritto da La verità fa male

    Che tristezza e che futilità di commenti quelli dei rosiconi anti Lega! Vediamo se rispondono a queste semplici domande: quanto costa la famigerata “operazione Mare Nostrum”, chi paga? Sono stati valutati oppure no i rischi sanitari per gli operatori (domanda non retorica visto che si hanno notizia di militari infettati da malattie varie)? E’ tutto sotto controllo con le domande di asilo e con i visti? I centri di accoglienza sono in condizioni di decenza? Rispondete oppure tacete!

    1. Scritto da Miki

      Quanto costa la famigerata operazione residuum nostrum? Alla Lombardia SESSANTACINQUE volte il costo di frontex (o come si chiama adesso). Vorrei sapere di cosa parleranno il segretario e company dal 19 ottobre giorno dopo la manifestazione, in avanti. Quanto al rischio ebola (ma per piacere) continuo a dare piu’ credito all’Oms che a qualche signora paranoica che si fa ricoverare “affetta dall’ebola”salvo poi rivelarsi colpita da colite
      (& ipocondria indotta da troppa tv)

    2. Scritto da quale verità

      I soldi sono in minima parte italiani e per la maggior parte erogati da UE.
      Se ti scandalizzi per quei “pochi” nostri, prima vai a recuperare i soldi dei diamanti in tanzania, per le mutande di Cota, le prebende alla famiglia Bossi, ma anche ai vari Lusi etcc (io non difendo l’indifendibile che tra l’altro nemmeno voto).
      E per il resto cosa suggerisci? un bella rete alta 30 metri e lunga tutto il perimetro della sicilia così non arriva più nessuno o sei anche tu per lo “sparate a vista” ?

      1. Scritto da Antonio

        No caro, Mare nostrum non e’ affatto finanziato dalla UE, cosi come il mantenimento giornaliero di tutti quelli che arrivano. Sono soldi ( miliardi), che se fossero usati per disoccupati italiano o altro alla UE proprio non fregherebbe nulla…
        Non serve mettere la rete, basta comportarsi come stati NORMALI ( Spagna, Grecia, Malta) evidentemente per te cosa sono ?

      2. Scritto da La verità fa male

        I soldi U.E. non piovono dal cielo: sono rastrellati dai contribuenti europei (tra i quali quelli italiani). Suggerisco ad esempio che si smetta immediatamente di lanciare messaggi della serie “venite in massa che qui c’è spazio e posto per tutti”. Sono messaggi bugiardi (l’Italia non può da sola accogliere e mantenere un intero continente, se ne convinca, non è difficile), e sono messaggi che istigando i poveracci a imbarcarsi su carrette del mare mettono in pericolo milioni di vite umane

        1. Scritto da bilivmi

          credi, le tue “verità” .. non fanno proprio male …….. :-p

  10. Scritto da Luca Lazzaretti

    Premesso che anche a me preoccupa questa immigrazione di massa che crea solo tensioni sociali tra l’altro in un momento nero per l’Italia..detto questo che si fa? Togliamo Mare Nostrum e va bene… e poi? Quelli che vediamo affondare li lasciamo affondare? Ci giriam dall’altra parte? Gli spariamo addosso? Boh….

    1. Scritto da Mister Bean

      Che ne dici se facessimo come la spagna, la francia, la grecia o la gran bretagna? Non vedi che il flusso migratorio è solo un gran business? partono da ogni dove PER VENIRE SOLO QUI DA NOI. Sono stato in etruria e di extracee non ne ho visto nemmeno uno. Ho chiesto lumi ad uno del luogo che mi dice:”Noi qui non li lasciamo attecchire”. E io mi prendo gratuitamente del razzista? Non vedete che siamo diventati la discarica di rifiuti e di invasori? Quando reagiremo?

    2. Scritto da Antonio

      Ma dove vivi ? Prima di mare lorum si lasciavano affondare?
      Salvare e’ una cosa, andare a prenderli a domicilio con navi dedicate e’ un’altra cosa. Come fanno secondo te Spagna, Grecia, Malta?
      Certo che se la gente e’ cosi’ informata, ci meritiamo il peggio davvero.

    3. Scritto da Matteo

      A me ha sempre incuriosito come mai, dalla Nazione e dai porti d’imbarco, vengano lasciate salpare certe imbarcazioni, immagino prive di ogni requisito per la sicurezza della navigazione. Credo che se fossi un turista che s’imbarca in quei porti, non verrei lasciato salpare dalla polizia se non su un’imbarcazione in regola ed io in possesso di patente nautica….

      1. Scritto da Luigi

        Semplicemente perche’ se non li fai partire, restano nel paese. E’ un po’ come sta facendo l’Italia. Li riceve, da il visto e li lascia andare in Europa

    4. Scritto da La verità fa male

      Esatto. PRIMO: facciamo finire immediatamente la tragica farsa chiamata “Mare Nostrum”. SECONDO: a quel punto vediamo se la mitica “Unione Europea” e se le ancor più mitiche Boldrini, Cecilia Malstrom & C. sono solo carrozzoni e predicatori capaci di blaterare discorsi demagogici oppure sono decisori in grado di produrre tutti insieme provvedimenti e fatti concreti

  11. Scritto da Padania Celtica

    Dobbiamo essere almeno 100/150.000. Possibilmente Leghisti veri e non pataccari centralisti.

    1. Scritto da alaa padania

      guarda che i pataccari non sono centralisti ma legaioli.20 anni a roma a combinare patacche per un elettorato pataccoso che gli crede ancora nonostanten l abbia preso in quel posto.probabilmente gli piace……

      1. Scritto da Antonio

        ragazzi per favore ragionate, non si puo’ sostenere mare lorum per fare un dispetto alla lega, si sa che han governato male e che hanno rubato un po’ anche loro come tutti, ma bisogna compattarsi su mare lorum e’ una cosa che non deve esistere.
        Non e’ nemmeno questione di sx/dx in Spagna Grecia Malta ecc con governi di sinistra o destra si tratta l’immigrazione seriamente,
        non con un’invasione incontrollata come questa

        1. Scritto da Padania Celtica

          A me l’unica “risultanza” di tutta la montagna di m…a buttata addosso a Umberto Bossi (R. Mauro ecc ecc fino allo yacht del primogenito) è che tra un po’ il grande inquisitore robledo alfredo finirà ai domiciliari per essersi “dimenticato” di depositare la sentenza sul caso Sea aeroporti (vizio diffuso quello di dimenticarsi o depositare in ritardo le sentenze scomode). Se questo è il “garante della legalità” che deve convincermi che i Bossi hanno preso denaro..

        2. Scritto da Mister Bean

          “Si sa” cosa? non mi risulta. Anzi, pare che qualcuno abbia rubato alla lega, vedi diamanti e trota. Per il resto continuate pure a far arricchire i novelli negrieri con la compicità di chi avete votato.

  12. Scritto da Matteo

    Col giochetto delle tre carte Renzi ha finto di eliminare le provincie, che invece sotto mentite spoglie e tutt’altro che tagliati i costi continuano ad esistere. Anche soltanto per questo fatto, Renzi ha dimostrato di non essere credibile come salvatore del Paese. Forza Lega, dimostra che stai coi cittadini: Maroni taglia i consiglieri regionali e provinciali, elimina stipendi principeschi e privilegi. Dai che ce la fai!!! Fai meglio di Renzi, daiiiii!

    1. Scritto da Mauro

      Non ci son più 3.246 consiglieri e 858 assessori provinciali che andavano a dormire nelle commissioni per prendere il gettone di presenza.
      Abolirle del tutto non sarebbe stato facile visto che si dovrebbe fare una riforma costituzionale e con la collaborazione che c’è ora in parlamento a questo momento non saremmo arrivati a nulla, e poi i dipendenti li lasciavamo sulla strada, li inserivamo nelle Regioni o cosa? Sentiamo

      1. Scritto da Antonio

        Vuoi il conto di quante PMI sono fallite e quanti migliaia di lavoratori sono gia’ finiti sulla strada ?
        Ah gia’, gli statali e i parastatali no poverini….
        Questo si’ e’ razzismo concreto, non il razzismo in bocca che hanno i radical chic

      2. Scritto da La verità fa male

        In compenso ci sono ancora tutti i presidenti provinciali non più democraticamente eletti, ma scelti mediante intrallazzi e tramini segreti dei partiti (tra cui inciuci indecenti tra PD e Forza Italia). Vedrà che questi presidenti troveranno il modo di ripescare gli esclusi inventandosi qualche carrozzone pubblico: la fantasia dei politici è molto fervida. Qualche “trombato” del resto si è già fatto avanti proponendosi per consulenze e poltrone in Regione….

    2. Scritto da fanoste

      ah la colpa ora è di Renzi e non della lega che è stata al governo, con una maggioranza schiacciante, per anni e nulla di quello che ha promesso ha MAI fatto ….
      ma per il leghista contano più le parole dei fatti…
      Poveri illusi

      1. Scritto da Alberto

        Intendi le parole infinite del parolaio di professione Renzie?

        1. Scritto da fanoste

          non sto difendendo Renzi/Renzie/Fonzie…. sto “attaccando” chi adesso critica e ripete la stessa solfa da anni pur avendo avuto la possibilità di decidere quando era al governo.
          Non è più la lega “vergine” dei primi tempi che poteva permettersi di dire….”quando ci saremo noi…faremo” …

      2. Scritto da Matteo

        Renzi illude i cittadini di risolvere i danni fatti dai governanti precedenti: si spaccia per riformatore ed invece continua ad alimentare la sconcia macchina pubblica che ci ha rovinati!

  13. Scritto da il polemico

    il problema non è quanti pullman partono ma quanta gente c’è dentro… oltre ai 18 autisti intendo.. manifestazioni senza senso come il partito che le propone!

    1. Scritto da anti-polemico

      invece di blaterale a caso; prendi uno dei 18 pullman (che diventeranno una trentina), il biglietto te lo offro io, ti guardi in giro, vieni a Milapia e, con i tuoi occhi vedrai in quanti saremo…leghisti e no che hanno aperto gli occhi su questa sorta di buonismo/accoglienza, pagata con i soldi anche tuoi (sempre se paghi le tasse)…baci&abbracci.

      1. Scritto da Antonio

        Esatto, stavolta bisogna andare oltre le beghe di partito, mare lorum va assolutamente fermata ogni giorno che passa e’ peggio.
        Speriamo che la gente si dimentichi dei colori politici.

        1. Scritto da Miki

          Bravo ciula. Così potranno dire “c’erano 100.000 LEGHISTI alla manifestazione”. Ci manca solo che vai a dar loro manforte! Se proprio devi andare portati la bandiera italica o quella del Pci (ma esiste ancora?). Altrimenti questi si attribuiscono anche lo spread sceso sotto i 200 punti (meritum nostrum!)

  14. Scritto da Patrizio

    Visto che andate a MIlano andate in treno non in pullman, così vedete come sono ridotti i treni dei pendolari e studenti. Come migliorarli? Tagliando gli stipendi a tutti i politici regionali e provinciali.

    1. Scritto da Miglio

      A Milano ci vado con quello che voglio io e non con quello che dici Tu. Se lo stato centralista e boiardo voluto da te e i Tuoi compagni, anzichè fare promesse, utilizzasse i fondi, che oggi utilizza per mantenere i clandestini, per la sistemazione dei treni allora si che vivremmo meglio. Ma purtroppo in Italia abbiamo i cit….lli perbenisti come Te e le conseguenze sono quelle di cui ti lamenti..

      1. Scritto da Lazzarù !

        Avete avuto il governo d’italia e della lombardia per anni e anni , il risultato un osceno e drammatico fallimento . Va a scuà ‘l mar co la furselina !!!

        1. Scritto da Mister Bean

          bale fröste. il governo della lombardia è da un anno. Prima c’era un ciellino ora vostro alleato. Al governo con l’8% c’era ben poco da fare. Le proposte della lega sono state tutte bocciate, non ultimi i costi standard, che sarebbero entrati in vigore se il non ancora condannato non si fosse dimesso. Ricordati la vicenda fini, che adesso salta fuori che era anche in combutta con il colle.

      2. Scritto da Gaulois

        Almeno approfittavi per fare vedere qualche foto a Bobo Maroni quello che e’ a capo della Regione e dovrebbe occuparsi dei treni.
        Magari lo incroci alla manifestazione

  15. Scritto da Patrizio

    Visto che siete in tanti a Milano, se vedete il governatore della nostra regione, chiedetegli quando ha intenzione di fare i tagli ai politici regionali e provinciali. Non so se vi risponde perchè dovrebbe ridursi anche il suo mega stipendio.
    Non me la sento di venire con Voi perchè volete toglire il cibo a chi è nato in un paese più povero da dove sono nato io. Vorrei ridurre tutti gli stipendi dei politici che fanno solo disastri da 25 anni. Buona gita.

      1. Scritto da angiomatti

        dammi il link dove si parla del 75% delle tasse in lombardia perche io non trovo nulla………

  16. Scritto da Andrea

    Lega: parole, parole, parole come gli altri partiti, come gli altri sindacati. Niente di nuovo sotto il sole.

    1. Scritto da Augusto

      e c’è comunque sempre ci ci casca !

  17. Scritto da Luca

    TUTTI A MILANO con Salvini!

    1. Scritto da Luigi

      GRANDI!!! poi magari restateci va!

  18. Scritto da flaviobg

    bravi io non posso venire a milano , vado a lago di garda . comunque apprezzo che vi date da fare anche x me . grazie

  19. Scritto da Mauro

    A me va benissimo che vengano in Italia, che abbiano un sussidio e anche dei luoghi di culto dove professare la loro religione.

    1. Scritto da greatguy

      perfetto! allora provvedi a tutto ciò che hai scritto senza chiedere nulla a me. a dimenticavo, fai anche in modo che quando sono qui rispettino le leggi in vigore in questo paese. che bello quando si trovano volontari disponibili, quando inizi???

  20. Scritto da Giuseppe

    1 miliardo non 1 milione