BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La tv del 9 ottobre Hunziker e Papaleo a Zelig “Servizio pubblico” e “Virus”

Per la prima serata in tv, su Canale5 prende il via la nuova edizione del varietà “Zelig”. Quest’anno la trasmissione non ha conduttori fissi e comincerà con la coppia formata da Michelle Hunziker e l’attore e regista Rocco Papaleo. Nel palinsesto degli altri canali spiccano i talk-show “Servizio pubblico”, condotto da Michele Santoro su La7, che tra gli ospiti stasera annovera l’ex segretario del Partito Democratico Pier Luigi Bersani, e “Virus” su RaiDue. Ecco tutti i programmi.

Su Canale5 in prima serata prende il via la nuova edizione del varietà “Zelig”. Quest’anno la trasmissione non ha conduttori fissi e comincerà con la coppia formata da Michelle Hunziker e l’attore e regista Rocco Papaleo.

Nel palinsesto degli altri canali spiccano i talk-show “Servizio pubblico”, condotto da Michele Santoro su La7, che tra gli ospiti stasera annovera l’ex segretario del Partito Democratico Pier Luigi Bersani, e “Virus – Il contagio delle idee”, condotto da Nicola Porro, su RaiDue, che vede ospite il presidente del consiglio Matteo Renzi. Da segnalare, infine, la fiction “Che Dio ci aiuti 3” su RaiUno, il film fantastico “The others” su RaiTre, il film western “Il mio nome è nessuno” su Rete4, i telefilm “The last ship” su Italia1 e “Sex and the city” su La7D, il film thriller “Basic instinct” su Iris e il film commedia “Perché te lo dice mamma” su La5. Su RaiMovie, per concludere, da evidenziare il film drammatico “Vajont”, trasmesso in occasione dell’anniversario del disastro del Vajont.

Ecco tutti i programmi nel dettaglio, canale per canale, con le relative anticipazioni.

– Su RaiUno, alle 21.15 la fiction “Che Dio ci aiuti 3”, con Elena Sofia Ricci, Valeria Fabrizi e Francesca Chillemi. Andranno in onda il quinto e il sesto dei 20 episodi della terza serie, intitolati “Io ti troverò” e “Non lasciarmi più”. Nel primo, il ritrovamento del passaporto di una ragazza scomparsa anni prima potrebbe risolvere definitivamente il drammatico caso che riguarda Sofia. Per tutti la ragazza scomparsa è morta, ma non per la madre e per il suo compagno, che non si rassegnano al’idea e continuano a cercarla coinvolgendo suor Angela (Elena Sofia Ricci) nelle ricerche. Nel secondo, in convento arrivano la sorella di suor Angela, Elisa, e la sua nipotina Lulù. Nel tentativo di convincere la sorella a evitare di commettere un grave errore, suor Angela deve confrontarsi con i sensi di colpa per la vocazione che, anni prima, l’ha portata lontano da tutta la sua famiglia.

– Su RaiDue, alle 21.10 il programma di attualità “Virus – Il contagio delle idee”, condotto da Nicola Porro. La puntata di questa sera, intitolata “La scommessa di Renzi e tutti i suoi nemici”, vedrà ospite il presidente del consiglio Matteo Renzi. In studio anche il giornalista Mario Giordano, mentre in collegamento interverranno il manager-imprenditore Franco Moscetti e la corrispondente di Al Jazeera English a Londra, Barbara Serra. Nel corso della puntata focus sul jobs act, il Tfr in busta paga, le resistenze della minoranza Pd, i “tormenti” delle partite Iva e dei proprietari di casa. Non mancherà, infine, la social room con Greta Mauro. Un filmato sulla guerra dell’Isis, per concludere, chiuderà il dibattito prima della consueta finestra con Vittorio Sgarbi che illustrerà l’opera “San Sebastiano” di Andrea Mantegna e l’intervista finale con Lavinia Biagiotti.

– Su RaiTre, alle 21.05 il film fantastico “The others”, con Nicole Kidman. I protagonisti, Grace e i suoi due bambini, allergici alla luce, vivono in una casa isolata, su un’isola al largo delle coste inglesi. Fuori la nebbia cancella il mondo e, dentro, il buio alimenta le visioni e rende più sensibili i sensi, mentre si legge la Bibbia, si pensa al peccato e alla vita dopo la morte. Gli "altri" sono i vivi, i morti e quelli che moriranno. Dietro le tante porte chiuse e le tende tirate, ognuno deve imparare a riconoscere gli intrusi.

– Su Rete4, alle 21.15 il film western “Il mio nome è nessuno”, con Terence Hill. Due pistoleri decidono di unire le loro forze per fronteggiare una pericolosa banda e passare alla storia come eroi.

– Su Canale5, alle 21.10 prende il via la nuova edizione del varietà “Zelig”, con Michelle Hunziker e Rocco Papaleo. Dal teatro Linear 4 Ciak di Milano va in onda la 18.esima edizione del programma, che quest’anno non ha conduttori fissi ma vede alternarsi sul palco diversi presentatori in ogni puntata. Per cominciare, la prima puntata sarà condotto dalla coppia formata da Michelle Hunziker e dall’attore e regista Rocco Papaleo.

– Su Italia1, alle 21.10 il telefilm “The last ship”, con Eric Dane. Questo telefilm , che è sempre andato in onda il venerdì sera, viene proposto questa sera. Andranno in onda gli ultimi due episodi della prima serie, intitolati “Tentativi” e “Ritorno a casa”. Nel primo, Tom (Eric Dane) vorrebbe offrirsi come volontario per sperimentare il vaccino, ma Maya lo anticipa, rimettendoci la pelle e salvandogli la vita. Grazie al drammatico evento, però, Rachel riesce a perfezionare la cura. Nel secondo, la Nathan James e il suo equipaggio tornano finalmente a casa e si uniscono alle forze governative, impegnate in una speciale battaglia contro i ribelli, ma la verità appare presto diversa da come sembra.

– Su La7, alle 21.10 il talk-show “Servizio pubblico”, condotto da Michele Santoro. L’ex segretario del Partito Democratico Pier Luigi Bersani e l’economista francese Thomas Piketty sono ospiti della trasmissione questa sera per analizzare le cause della crisi economica e per delineare alcune possibili soluzioni. La puntata, dedicata a ricchi e poveri ed intitolata “Ricchezza è nobiltà”, Santoro comincia dall’analisi dell’ultimo libro di Piketty per parlare dei problemi dell’Italia, ma soprattutto per analizzare come la crisi sia colpa anche di una certa stagnazione ideologica che viene dal passato e non guarda il futuro. “Il capitale del XXI secolo”, così si intitola il best seller di Piketty, ha il merito di riportare il dibattito sulla disparità fra ricchi e poveri sottolineandone l’impossibilità di cambiamento. Chi è nato ricco o è diventato ricco grazie a matrimoni o altro, infatti, rimarrà ricco e continuerà a vivere di rendita. Proprio per questo motivo Piketty pensa ad una tassazione progressiva dei grandi patrimoni. Non mancano, infine, gli interventi di Marco Travaglio, Vauro e Gianni Dragoni.

– Su La7D, alle 21.10 il telefilm “Sex and the city”, con Kim Cattrall, Sarah Jessica Parker , Kristin Davis e Cynthia Nixon. Andranno in onda tre episodi, intitolati “Sesso a tre”, “Autoerotismo” e “Loro ti cambiano la vita”. Nel primo, Carrie scopre che Big è stato sposato e, con l’inganno, riesce a conoscere la sua ex moglie e a fare amicizia con lei, creando una situazione imbarazzante. Nel secondo, Charlotte sembra avere qualche problema in campo sessuale, mentre Samantha (Kim Cattrall) esce con un uomo che la mette in difficoltà. Nel terzo, Carrie teme di essere incinta e va in crisi. Tra le sue amiche si apre un acceso dibattito sul fatto di avere un figlio.

– Su Mtv, alle 21.15 il film commedia “Amore estremo – Tough love”, con Ben Affleck e Jennifer Lopez. Al gangster Larry Gigli viene ordinato di rapire Brian, il fratello minorato del Procuratore Federale, per fare un favore ad un amico del suo capo, che sta per finire in prigione. Ma le cose non vanno molto bene e il boss di Larry, Louis, manda ad assisterlo Ricki, una gangster dallo spirito libero. I due dovranno imparare a stare insieme giorno e notte, ma entrambi esitano quando Louis ordina loro di tagliare un dito di Brian e mandarlo per posta al Procuratore. Scelgono di tagliare il dito di un cadavere che riposa all’obitorio comunale, ma che faranno quando verranno scoperti?

– Su Rai4, alle 21.10 il film di avventura “Top gun”, con Tom Cruise e Kelly McGillis. Due giovani amici, Pete "Maverick" Mitchell e Nick "Goose" Bradshaw, riescono ad essere ammessi alla Scuola di caccia da combattimento della Marina Usa, di stanza a Miramar (California). La scuola seleziona con severità assoluta gli allievi: chi arriva alla fine deve essere "il meglio del meglio" per preparazione, disciplina, senso del dovere. Succede che Maverick faccia fatica ad adattarsi a queste regole, dal momento che quando è in volo troppo spesso si lascia andare ad iniziative a sorpresa, fortemente sgradite al comandate della scuola. Neanche il rapporto sentimentale con Charlie, la bionda istruttrice, riesce a calmare Maverick, il quale coinvolge nelle sue scorribande l’amico Goose, che finirà col perdere la vita in un incidente. Maverick, sconvolto, cade in una crisi depressiva, nella quale si agita anche il ricordo del padre, a sua volta pilota, morto in una missione in modo misterioso.

– Su Rai5, alle 21.20 musica lirica “Concerto celebrativo dei primi vent’anni dell’orchestra sinfonica nazionale”. Si apre con i festeggiamenti per il ventennale della nascita – in programma il 25 e 26 settembre – la stagione 2014-2015 dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai. Ventidue concerti all’Auditorium Rai “Arturo Toscanini” di Torino, da settembre a maggio, tutti proposti in doppia serata, trasmessi in diretta su Radio3, in live streaming audio-video sui siti www.classica.rai.it e www.osn.rai.it. Novità di quest’anno è la trasmissione in diretta su Rai5 di molti dei concerti del turno rosso del giovedì sera, che per questo motivo e per necessità legate al palinsesto della rete sono programmati alle ore 21.

– Su Cielo, canale in chiaro di Sky, alle 21.10 il film commedia “Easy girl”, con Emma Stone e Penn Badgley. Una ragazza racconta una bugia innocente sulla propria verginità ma naturalmente la notizia arriva immediatamente ai compagni di scuola. Decide di far lavorare il pettegolezzo a suo favore, divertendosi a far circolare voci sul suo conto. Ben presto pero’ la situazione le sfugge di mano e si rende conto delle conseguenze derivate dalle sue menzogne.

– Su La5, alle 21 il film commedia “Perché te lo dice mamma”, con Diane Keaton e Mandy Moore. La protagonista, Daphne Wilder è una donna il cui amore materno non conosce regole né confini. Da sola ha cresciuto tre ragazze deliziose: la maldestra e adorabile Milly, l’equilibrata psicologa Maggie e la sensuale anticonformista Mae, tre figlie che qualsiasi madre desidera. Al fine di evitare che Milly, la più piccola delle sorelle, commetta i suoi stessi errori, sua madre Daphne si intromette, a sua insaputa, nella sua vita privata, combinandole un incontro con il presunto uomo ideale. Daphne evita di rivelare a Milly di aver pubblicato un annuncio online per riuscirle a trovare il fidanzato perfetto. Tuttavia Daphne è convinta di quel che fa, perché nessuno più di lei conosce i gusti di sua figlia in materia di vestiti, di lavoro e di…amore! Questa situazione mette in moto una serie di equivoci dando vita a un pandemonio di comicità, in cui la mamma, animata dalle più nobili intenzioni, continua a combinare pasticci, sempre in nome dell’amore più puro e incondizionato: quello materno.

– Su RaiMovie, alle 21.15 il film drammatico “Vajont”, con Michel Serrault. Il 9 ottobre 1963 alle ore 22.39 dal monte Toc – che in dialetto friulano vuol dire "marcio, friabile" – si staccano 260 milioni di metri cubi di roccia che si riversano nel lago artificiale formato dalla diga ad alta curvatura più alta del mondo. Progettata dall’ing. Semenza, la diga sul torrente Vajont, alta 263 metri, tra le montagne a nord di Belluno, doveva portare l’elettricità in tutte le case italiane. La giornalista dell’Unità Tina Merlin per anni, sulle pagine locali, aveva denunciato i pericoli, le omissioni e i silenzi, ma pur di vendere gli impianti all’Enel si minimizza e si preferisce credere all’anziano geologo Giorgio Dal Piaz piuttosto che al più giovane Edoardo Semenza, figlio del progettista della diga. Nessuno comunque era arrivato ad immaginare che la frana avrebbe formato un’onda alta 250 metri e che 50 milioni di metri cubi di acqua avrebbero formato un gigantesco fungo liquido che piombando sulla valle avrebbe spazzato via tutti i paesi sottostanti provocando la morte di duemila persone. Non si tratta quindi di un film su una fatalità, una catastrofe ecologica ma di un film sul potere e sull’uso di esso da parte di chi lo detiene.

– Su Rai Premium, alle 21.10 la replica del varietà “Made in sud”, con Gigi e Ross, Fatima Trotta ed Elisabetta Gregoraci. Programma di cabaret che porta alla ribalta comici consolidati o emergenti, in modo particolare partenopei. Confermati ospiti fissi il “professore” Enzo Fischetti e il musicista e deejay Frank Carpenieri.

– Su RaiSport1, dalle 19.50 “Pallavolo Femminile: Campionati Mondiali Fivb 2014 Pool G”.

– Su RaiSport2, dalle 20.25 “Hockey Ghiaccio: Campionato Italiano serie A HC Gerdeina-HC Milano”.

– Su Iris, alle 21 il film thriller “Basic instinct”, con Michael Douglas e Sharon Stone. La rockstar Johnny Boz viene trovato morto nel suo letto, ucciso con un rompighiaccio. Il detective Nick Curran, che ha un passato di droga ed alcolismo ormai superato, si occupa del caso. I primi sospetti cadono su Catherine Tramell, una bella ed affascinante scrittrice che era stata vista diverse volte in compagnia di Johnny Boz. La psichiatra Beth Gardner, che è anche l’ex ragazza di Nick, scopre che il delitto di Johnny è identico ad uno descritto in uno dei romanzi della Tramell.

– Su Mediaset Extra, alle 21.15 la fiction “L’ultimo padrino”, che racconta la latitanza del boss mafioso Bernardo Provenzano.

– Su Top Crime, alle 21.05 il telefilm “Rizzoli & Isles”, con Angie Harmon, Sasha Alexander e Jordan Bridges. Omicidi efferati e situazioni difficili per una serie che sa tenere col fiato sospeso , appassionare e stupire. Crime drama tipicamente femminile, la protagonista della serie è Jane Rizzoli, giovane detective della Polizia di Boston, che si dovrà confrontare con casi di omicidio complessi e feroci. Ad aiutarla una squadra di colleghi e Maura Isles, patologa legale completamente diversa da Jane ma per questo complementare.

– Su Real Time, alle 21.10 il reality “La mia nuova casa sull’albero”. In ogni puntata Pete Nelson, il più importante realizzatore di case sugli alberi al mondo, e il suo team progettano incredibili “mondi sospesi” per bambini di ogni età, cercando di soddisfarli e soprattutto di stupirli. Da una casa sull’albero in stile «ranch» di 80 metri quadrati costruita a Waco in Texas ad un modello di lusso a 90 metri di altezza, il signor Nelson è un maestro nel trasformare i sogni in realtà.

– Su RaiStoria, alle 21.30 “L’epoca d’oro dell’ Impero Egizio: i faraoni guerrieri”. Il primo di tre documentari dedicati all’antico Egitto e introdotti da Alessandro Barbero, racconta l’età d’oro dell’impero egizio, la sua ascesa e il suo declino.

– Su Italia2, alle 21.10 il telefilm “Revolution”. A seguito di un misterioso evento, la Terra si ritrova improvvisamente priva di energia elettrica, tutti i dispositivi elettronici smettono di funzionare e persino le pile diventano inutili. Quindici anni dopo, il mondo è quindi radicalmente cambiato: le tradizionali forme di governo locali e nazionali sono un lontano ricordo e la società riscopre forme di organizzazione precedenti alla prima rivoluzione industriale. In tale scenario, le persone si ritrovano costrette a lottare quotidianamente per sopravvivere cercando di sfruttare al meglio le proprie abilità, fisiche o intellettuali che siano, cercando nel frattempo di capire cosa abbia determinato la rivoluzione in cui si sono loro malgrado ritrovati. Tra loro vi è Charlie Matheson, una ragazza il cui padre, ricercato dalla milizia per non chiari motivi, viene ucciso e il fratello Danny rapito dagli uomini della milizia che controlla il territorio in cui vivono. Charlie si vedrà costretta quindi a intraprendere un viaggio per trovare lo zio Miles, anche lui ricercato dalla milizia e mai conosciuto prima, sperando con il suo aiuto di poter ritrovare Danny e capire il perché la milizia abbia tentato di arrestare il padre e lo zio.

– Su Dmax, alle 21.10 “Affari a quattro ruote”. Cri e Chris acquistano e restaurano automobili.

Paolo Ghisleni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.