BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Due detenuti lavoreranno come giardinieri al cimitero

L'amministrazione di Bergamo e la direzione del carcere hanno sottoscritto un accordo per permettere a due detenuti di lavorare all'interno del cimitero monumentale. Svolgeranno le mansioni di giardinieri per 36 ore alla settimana. Il costo per l'amministrazione è quasi un terzo inferiore rispetto a un normale appalto, ora bloccati a causa dei vincoli imposti dal patto di stabilità. I due detenuti cureranno tutto il verde all'interno del cimitero.

Più informazioni su

L’amministrazione di Bergamo e la direzione del carcere hanno sottoscritto un accordo per permettere a due detenuti di lavorare all’interno del cimitero monumentale. Svolgeranno le mansioni di giardinieri per 36 ore alla settimana. Il costo per l’amministrazione è quasi un terzo inferiore rispetto a un normale appalto, ora bloccati a causa dei vincoli imposti dal patto di stabilità. I due detenuti cureranno tutto il verde all’interno del cimitero. “Crediamo in questo accordo perché il 75% dei detenuti che svolge lavoro non incappa in recidive – spiega l’assessore Giacomo Angeloni -. Nel sistema carcerario secondo noi è molto importante promuovere questo protocollo. Al Comune costa 18 mila euro all’anno, sotto forma di borsa lavoro, compresa l’assicurazione Inail, le spese di trasporto e la somministrazione dei pasti. Si tratta di una spesa molto inferiore rispetto a un appalto normale. E’ importante anche perché ogni settimana riceviamo lamentele per la cura del verde all’interno del cimitero. In questo modo rispondiamo anche alle richieste dei cittadini”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Alberto

    E perchè non gratis, visto che son già mantenuti dallo Stato? A quel punto, perchè non assumere due disoccupati incensurati?

  2. Scritto da Bene

    E a me che sono incensurato, non commetto reati e sono disoccupato?

  3. Scritto da toni

    È giusto dare posti di lavoro a ex malfattori piuttosto che a padri di famiglia messi in mobilità senza aver commesso alcun reato? Società ruffiana e ipocrita!