BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Da “Amore, cucina e curry” a One direction were we are Il week-end al cinema

La programmazione delle sale cinematografiche di Bergamo e provincia è caratterizzata dall’uscita del film drammatico “Amore, cucina e… curry” e del film-concerto degli “One direction”, intitolato “Were we are”. Altre novità sono “I due volti di gennaio” e “The equalizer – Il vendicatore”. Ecco tutte le pellicole che si possono vedere nei cinema della Bergamasca nel week-end.

A caratterizzare la programmazione delle sale cinematografiche di Bergamo e provincia è l’uscita del film drammatico “Amore, cucina e… curry” e del film-concerto degli “One direction”, intitolato “Were we are”.

Altre novità sono “I due volti di gennaio”, “The equalizer – Il vendicatore” e “Tutto molto bello”. In calendario, poi, non mancano i titoli del momento come “Maze runner – Il labirinto”, “Annabelle”, “Fratelli unici”, “Sin city – Una donna per cui uccidere”, “Perez” e “Lucy”.

Tra gli eventi, da segnalare giovedì 9 ottobre al cine-teatro “Gavazzeni” di Seriate il nuovo appuntamento con il cineforum. Per l’occasione verrà proposta la visione del film di spionaggio “Caccia a Ottobre rosso”, introdotto da Enrico Poli (docente al centro scolastico “La Traccia”) e Leonardo Locatelli (esperto di cinema de “Il Sussidiario.net). È possibile trovare la rassegna completa del cineforum al Gavazzeni consultando il sito www.freecinema.eu

Sempre giovedì 9 ottobre, da annotare che al cinema Capitol verrà proiettato il film commedia “Non pensarci”, nell’ambito della rassegna “L’amore condiviso”, promossa da Nepios. Interverrà Claudio Rozzoni, responsabile del Centro per il bambino e la famiglia Asl di Bergamo.

Infine, da evidenziare che sabato 11 ottobre al cine-teatro Gavazzeni è in programma “Pantani era un Dio”, inserito nella rassegna “Fiato ai libri”, con ingresso gratuito.

Per concludere, per tutto il fine-settimana, da venerdì 10 a domenica 12 ottobre, all’auditorium di Piazza della Libertà Lab80 propone la visione in anteprima de “Io sto con la sposa”, il film più applaudito all’ultimo festival di Venezia.

Ecco tutte le pellicole che si possono vedere nei cinema della Bergamasca nel week-end con le relative informazioni.

GIOVEDI’ 9 OTTOBRE

CAPITOL MULTISALA a Bergamo in via Tasso, 41 – 035 248330

“Lucy”, 89min – Azione – Doppiato, alle 21;

“Perez”, 94min – Drammatico – Doppiato, alle 21;

“Non pensarci” (Film inserito nella rassegna promossa da Nepios), 109min – Commedia – Doppiato, alle 20:30.

CINEMA SAN MARCO a Bergamo in piazzale Repubblica, 2 – 035 240416

“Amore, cucina e… curry”, 122min – Drammatico – Doppiato, alle 21;

“Fratelli unici”, 89min – Commedia – Doppiato, alle 21.

MULTISALA CONCA VERDE a Longuelo (Bergamo) in via Mattioli, 65 – 035 251339

“La sedia della felicità”, 90min – Commedia – Doppiato, alle 21;

“Una promessa”, 98min – Drammatico – Doppiato, alle 21.

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo in piazza sant’Anna, 51 – 035 270760

“Per un pugno di dollari”, 95min – Western – Doppiato, alle 21.

UCI CINEMAS CURNO in via Lega Lombarda, 39 a Curno – 892 960

“Amore, cucina e… curry”, 122min – Drammatico – Doppiato, alle 17, alle 19:50 e alle 22:40;

“I due volti di gennaio”, 96min – Drammatico – Doppiato, alle 17:40, alle 19:50 e alle 22:15;

“The equalizer – Il vendicatore”, 128min – Azione – Doppiato, alle 17, alle 19:45 e alle 22:40;

“Tutto molto bello”, 90min – Commedia – Doppiato, alle 17:20, alle 20 e alle 22:20;

“Maze runner – Il labirinto”, 113min – Fantascienza – Doppiato, alle 17, alle 19:50 e alle 22:40;

“Annabelle”, 98min – Horror – Doppiato, alle 17:20, alle 20:20 e alle 22:40;

“Fratelli unici”, 89min – Commedia – Doppiato, alle 20 e alle 22:30;

“Sin city – Una donna per cui uccidere”, 102min – Azione – Doppiato, alle 20:10 e alle 22:45;

“Lucy”, 89min – Azione – Doppiato, alle 17:20, alle 20 e alle 22:20.

ARISTON MULTISALA a Treviglio in viale Monte Grappa – 0363 419503

“The equalizer – Il vendicatore”, 128min – Azione – Doppiato, alle 19:50 e alle 22:20;

“Maze runner – Il labirinto”, 113min – Fantascienza – Doppiato, alle 20 e alle 22:20;

“Lucy”, 89min – Azione – Doppiato, alle 20:10 e alle 22:30;

“Fratelli unici”, 89min – Commedia – Doppiato, alle 20:10 e alle 22:30;

“Annabelle”, 98min – Horror – Doppiato, alle 20:20 e alle 22:40;

“Tutto molto bello”, 90min – Commedia – Doppiato, alle 20:20 e alle 22:30.

CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate in via Guglielmo Marconi, 40 – 035 294868

“Caccia a Ottobre rosso” (cineforum), 138min – Spionaggio – Doppiato. Presentazione del film alle 20.45, inizio proiezione alle 21.

CINESTAR CORTENUOVA allo shopping village “Le Acciaierie” di Cortenuova in via Trieste, 15 – 0363 992244

“Amore, cucina e… curry”, 122min – Drammatico – Doppiato, alle 21:15;

“Annabelle”, 98min – Horror – Doppiato, alle 21:30;

“I due volti di gennaio”, 96min – Drammatico – Doppiato, alle 21:25;

“Lucy”, 89min – Azione – Doppiato, alle 21:20;

“Maze runner – Il labirinto”, 113min – Fantascienza – Doppiato, alle 21:10;

“Sin city – Una donna per cui uccidere”, 102min – Azione – Doppiato, alle 21:20;

“The equalizer – Il vendicatore”, 128min – Azione – Doppiato, alle 21:05.

SALA GAMMA a Torre Boldone via santa Margherita 2 – 035341050

“Still life”, 87min – Drammatico – Doppiato, alle 21.

VENERDI’ 10 OTTOBRE

CAPITOL MULTISALA a Bergamo in via Tasso, 41 – 035 248330

“La trattativa”, 108min – Drammatico – Doppiato, alle 20:15 e alle 22:30;

“Lucy”, 89min – Azione – Doppiato, alle 20:30 e alle 22:30;

“Perez”, 94min – Drammatico – Doppiato, alle 20:30 e alle 22:30.

CINEMA SAN MARCO a Bergamo in piazzale Repubblica, 2 – 035 240416

“Amore, cucina e… curry”, 122min – Drammatico – Doppiato, alle 20 e alle 22:30;

“Fratelli unici”, 89min – Commedia – Doppiato, alle 20:30 e alle 22:30.

MULTISALA CONCA VERDE a Longuelo (Bergamo) in via Mattioli, 65 – 035 251339

“Il regno d’inverno – Winter sleep”, 196min – Drammatico – Doppiato, alle 20:45;

“Class enemy”, 112min – Drammatico – Doppiato, alle 20:30 e alle 22:40.

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo in piazza sant’Anna, 51 – 035 270760

“Una promessa”, 98min – Drammatico – Doppiato, alle 21.

AUDITORIUM LAB80 a Bergamo in Piazza della Libertà – 035.342239

“Io sto con la sposa”, 98min – Docufilm – Doppiato, alle 21.

UCI CINEMAS CURNO in via Lega Lombarda, 39 a Curno – 892 960

“Amore, cucina e… curry”, 122min – Drammatico – Doppiato, alle 17, alle 19:50 e alle 22:40;

“I due volti di gennaio”, 96min – Drammatico – Doppiato, alle 17:40, alle 19:50 e alle 22:15;

“The equalizer – Il vendicatore”, 128min – Azione – Doppiato, alle 17, alle 19:45 e alle 22:40;

“Tutto molto bello”, 90min – Commedia – Doppiato, alle 17:20, alle 20 e alle 22:20;

“Maze runner – Il labirinto”, 113min – Fantascienza – Doppiato, alle 17, alle 19:50 e alle 22:40;

“Annabelle”, 98min – Horror – Doppiato, alle 17:20, alle 20:20 e alle 22:40;

“Fratelli unici”, 89min – Commedia – Doppiato, alle 20 e alle 22:30;

“Sin city – Una donna per cui uccidere”, 102min – Azione – Doppiato, alle 20:10 e alle 22:45;

“Lucy”, 89min – Azione – Doppiato, alle 17:20, alle 20 e alle 22:20.

CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate in via Guglielmo Marconi, 40 – 035 294868

“Un ragazzo d’oro”, 102min – Drammatico – Doppiato, alle 21.

CINE-TEATRO SORRISO di Gorle in via Piave, 2 – 035656962

“Colpa delle stelle”, 126min – Drammatico – Doppiato, alle 20:45.

ARISTON MULTISALA a Treviglio in viale Monte Grappa – 0363 419503

“Tartarughe Ninja”, 101min – Azione – Doppiato, alle 17:30;

“Maze runner – Il labirinto”, 113min – Fantascienza – Doppiato, alle 17:40, alle 20 e alle 22:20;

“Fratelli unici”, 89min – Commedia – Doppiato, alle 17:40, alle 20:10 e alle 22:30;

“The equalizer – Il vendicatore”, 128min – Azione – Doppiato, alle 17:40, alle 19:50 e alle 22:20;

“Boxtrolls – Le scatole magiche”, 100min – Animazione – Doppiato, alle 17:50;

“Tutto molto bello”, 90min – Commedia – Doppiato, alle 17:50, alle 20:20 e alle 22:30;

“Lucy”, 89min – Azione – Doppiato, alle 20:10 e alle 22:30;

“Annabelle”, 98min – Horror – Doppiato, alle 20:20 e alle 22:40.

CINESTAR CORTENUOVA allo shopping village “Le Acciaierie” di Cortenuova in via Trieste, 15 – 0363 992244

“Amore, cucina e… curry”, 122min – Drammatico – Doppiato, alle 20:10 e alle 22:35;

“Annabelle”, 98min – Horror – Doppiato, alle 20:20 e alle 22:40;

“Fratelli unici”, 89min – Commedia – Doppiato, alle 20:25;

“I due volti di gennaio”, 96min – Drammatico – Doppiato, alle 20:15 e alle 22:30;

“Lucy”, 89min – Azione – Doppiato, alle 20:40 e alle 22:40;

“Maze runner – Il labirinto”, 113min – Fantascienza – Doppiato, alle 20:10 e alle 22:35;

“Sin city – Una donna per cui uccidere”, 102min – Azione – Doppiato, alle 22:30;

“The equalizer – Il vendicatore”, 128min – Azione – Doppiato, alle 20:05 e alle 22:40.

SABATO 11 OTTOBRE

CAPITOL MULTISALA a Bergamo in via Tasso, 41 – 035 248330

“La trattativa”, 108min – Drammatico – Doppiato, alle 15:30, alle 17:45, alle 20:15 e alle 22:30;

“Lucy”, 89min – Azione – Doppiato, alle 14:30, alle 16:30, alle 18:30, alle 20:30 e alle 22:30;

“Perez”, 94min – Drammatico – Doppiato, alle 14:30, alle 16:30, alle 18:30, alle 20:30 e alle 22:30.

CINEMA SAN MARCO a Bergamo in piazzale Repubblica, 2 – 035 240416

“Amore, cucina e… curry”, 122min – Drammatico – Doppiato, alle 15, alle 17:45, alle 20 e alle 22:30;

“Fratelli unici”, 89min – Commedia – Doppiato, alle 20:30 e alle 22:30;

“One direction – Were we are” (Film concerto), 90min – Musicale, alle 14:30, alle 16:30 e alle 18:30.

MULTISALA CONCA VERDE a Longuelo (Bergamo) in via Mattioli, 65 – 035 251339

“Il regno d’inverno – Winter sleep”, 196min – Drammatico – Doppiato, alle 20:45;

“Class enemy”, 112min – Drammatico – Doppiato, alle 20:30 e alle 22:40.

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo in piazza sant’Anna, 51 – 035 270760

“Una promessa”, 98min – Drammatico – Doppiato, alle 20:30 e alle 22:30.

AUDITORIUM LAB80 a Bergamo in Piazza della Libertà – 035.342239

“Io sto con la sposa”, 98min – Docufilm – Doppiato, alle 21.

UCI CINEMAS CURNO in via Lega Lombarda, 39 a Curno – 892 960

“One direction – Were we are” (Film concerto), 90min – Musicale, alle 14:50, alle 17:20, alle 19:50 e alle 22:20.

CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate in via Guglielmo Marconi, 40 – 035 294868

“Pantani era un Dio”, spettacolo teatrale, con ingresso gratuito, alle 20:45.

CINE-TEATRO SORRISO di Gorle in via Piave, 2 – 035656962

“Colpa delle stelle”, 126min – Drammatico – Doppiato, alle 20:45.

ARISTON MULTISALA a Treviglio in viale Monte Grappa – 0363 419503

“One direction – Were we are” (Film concerto), 90min – Musicale, alle 14:30, alle 16:30, alle 18:30 e alle 20:30;

“Boxtrolls – Le scatole magiche”, 100min – Animazione – Doppiato, alle 14:30 e alle 16:20;

“Annabelle”, 98min – Horror – Doppiato, alle 14:40, alle 19:50, alle 22:40 e alle 00:40;

“The equalizer – Il vendicatore”, 128min – Azione – Doppiato, alle 14:50, alle 17:20, alle 19:50 e alle 22:20;

“Maze runner – Il labirinto”, 113min – Fantascienza – Doppiato, alle 15, alle 17:30, alle 20:20, alle 22:40 e alle 00:30;

“Tutto molto bello”, 90min – Commedia – Doppiato, alle 15:20, alle 17:40, alle 20:20, alle 22:30 e alle 00:40;

“Lucy”, 89min – Azione – Doppiato, alle 16:40, alle 18:30, alle 20:10 e alle 22:30;

“Fratelli unici”, 89min – Commedia – Doppiato, alle 18:10, alle 20:10 e alle 22:30.

CINESTAR CORTENUOVA allo shopping village “Le Acciaierie” di Cortenuova in via Trieste, 15 – 0363 992244

“Amore, cucina e… curry”, 122min – Drammatico – Doppiato, alle 15:05, alle 17:35, alle 20:10 e alle 22:35;

“Annabelle”, 98min – Horror – Doppiato, alle 18, alle 20:20 e alle 22:40;

“Boxtrolls – Le scatole magiche”, 100min – Animazione – Doppiato, alle 15:30 e alle 17:30;

“Fratelli unici”, 89min – Commedia – Doppiato, alle 20:25;

“I due volti di gennaio”, 96min – Drammatico – Doppiato, alle 20:15 e alle 22:30;

“Lucy”, 89min – Azione – Doppiato, alle 18, alle 20:40 e alle 22:40;

“Maze runner – Il labirinto”, 113min – Fantascienza – Doppiato, alle 15:10, alle 17:40, alle 20:10 e alle 22:35;

“One direction – Were we are” (Film concerto), 90min – Musicale, alle 15, alle 16:55 e alle 18:50;

“Pongo il cane milionario”, 80min – Commedia – Doppiato, alle 16;

“Sin city – Una donna per cui uccidere”, 102min – Azione – Doppiato, alle 22:30;

“Tartarughe Ninja”, 101min – Azione – Doppiato, alle 15:15;

“The equalizer – Il vendicatore”, 128min – Azione – Doppiato, alle 15, alle 17:40, alle 20:05 e alle 22:40.

DOMENICA 12 OTTOBRE

CAPITOL MULTISALA a Bergamo in via Tasso, 41 – 035 248330

“La trattativa”, 108min – Drammatico – Doppiato, alle 15:30, alle 17:45, alle 20:15 e alle 22:30;

“Lucy”, 89min – Azione – Doppiato, alle 14:30, alle 16:30, alle 18:30, alle 20:30 e alle 22:30;

“Perez”, 94min – Drammatico – Doppiato, alle 14:30, alle 16:30, alle 18:30, alle 20:30 e alle 22:30.

CINEMA SAN MARCO a Bergamo in piazzale Repubblica, 2 – 035 240416

“Amore, cucina e… curry”, 122min – Drammatico – Doppiato, alle 15, alle 17:45 e alle 21;

“Fratelli unici”, 89min – Commedia – Doppiato, alle 21;

“One direction – Were we are” (Film concerto)”, 90min – Musicale, alle 14:30, alle 16:30 e alle 18:30.

MULTISALA CONCA VERDE a Longuelo (Bergamo) in via Mattioli, 65 – 035 251339

“Il regno d’inverno – Winter sleep”, 196min – Drammatico – Doppiato, alle 16:30 e alle 20:45;

“Class enemy”, 112min – Drammatico – Doppiato, alle 14:45, alle 16:50, alle 19 e alle 21:15.

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo in piazza sant’Anna, 51 – 035 270760

“Una promessa”, 98min – Drammatico – Doppiato, alle 15, alle 17, alle 19 e alle 21.

AUDITORIUM LAB80 a Bergamo in Piazza della Libertà – 035.342239

“Io sto con la sposa”, 98min – Docufilm – Doppiato, alle 21.

UCI CINEMAS CURNO in via Lega Lombarda, 39 a Curno – 892 960

“One direction – Were we are” (Film concerto), 90min – Musicale, alle 14:50.

CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate in via Guglielmo Marconi, 40 – 035 294868

“Un ragazzo d’oro”, 102min – Drammatico – Doppiato, alle 21;

“One direction – Were we are” (Film concerto), 90min – Musicale, alle 14:30, alle 16:30 e alle 18:30.

CINE-TEATRO SORRISO di Gorle in via Piave, 2 – 035656962

“L’ape Maia – Il film”, 79min – Animazione – Doppiato, alle 16;

“Colpa delle stelle”, 126min – Drammatico – Doppiato, alle 20:45.

ARISTON MULTISALA a Treviglio in viale Monte Grappa – 0363 419503

“One direction – Were we are” (Film concerto), 90min – Musicale, alle 14:30, alle 16:30, alle 18:30 e alle 20:30;

“Boxtrolls – Le scatole magiche”, 100min – Animazione – Doppiato, alle 14:30 e alle 16:20;

“Annabelle”, 98min – Horror – Doppiato, alle 14:40, alle 19:50 e alle 22:40;

“The equalizer – Il vendicatore”, 128min – Azione – Doppiato, alle 14:50, alle 17:20, alle 19:50 e alle 22:20;

“Maze runner – Il labirinto”, 113min – Fantascienza – Doppiato, alle 15, alle 17:30, alle 20:20 e alle 22:20;

“Tutto molto bello”, 90min – Commedia – Doppiato, alle 15:20, alle 17:40, alle 20:20 e alle 22:30;

“Lucy”, 89min – Azione – Doppiato, alle 16:40, alle 18:30, alle 20:10 e alle 22:40;

“Fratelli unici”, 89min – Commedia – Doppiato, alle 18:10, alle 20:10 e alle 22:30.

CINESTAR CORTENUOVA allo shopping village “Le Acciaierie” di Cortenuova in via Trieste, 15 – 0363 992244

“Amore, cucina e… curry”, 122min – Drammatico – Doppiato, alle 15:05, alle 17:35, alle 20:10 e alle 22:35;

“Annabelle”, 98min – Horror – Doppiato, alle 18, alle 20:20 e alle 22:40;

“Boxtrolls – Le scatole magiche”, 100min – Animazione – Doppiato, alle 15:30 e alle 17:30;

“Fratelli unici”, 89min – Commedia – Doppiato, alle 20:25;

“I due volti di gennaio”, 96min – Drammatico – Doppiato, alle 20:15 e alle 22:30;

“Lucy”, 89min – Azione – Doppiato, alle 18, alle 20:40 e alle 22:40;

“Maze runner – Il labirinto”, 113min – Fantascienza – Doppiato, alle 15:10, alle 17:40, alle 20:10 e alle 22:35;

“One direction – Were we are” (Film concerto), 90min – Musicale, alle 15, alle 16:55 e alle 18:50;

“Pongo il cane milionario”, 80min – Commedia – Doppiato, alle 16;

“Sin city – Una donna per cui uccidere”, 102min – Azione – Doppiato, alle 22:30;

“Tartarughe Ninja”, 101min – Azione – Doppiato, alle 15:15;

“The equalizer – Il vendicatore”, 128min – Azione – Doppiato, alle 15, alle 17:40, alle 20:05 e alle 22:40.

Ecco tutte le informazioni pellicola per pellicola.

– “Lucy”. Un thriller d’azione che racconta la storia di una donna casualmente coinvolta in loschi affari ma comunque in grado di prendersi la rivincita sui propri ricattatori, trasformandosi in una spietata guerriera capace di superare ogni logica umana.

– “Perez”. Il protagonista, Perez è un avvocato d’ufficio. Poteva essere un grande uomo di legge, ma la paura lo ha ingannato. Ha sempre considerato la sua condizione mediocre un efficace "riparo dall’infelicità". Quando il pericolo si insinua in casa sua, scopre fatalmente che non è così. Incalzato dagli eventi, nello strenuo tentativo di difendere la vita di sua figlia, infrange ogni regola. E ogni legge.

– “La trattativa”, diretto da Sabina Guzzanti. Che cosa si intende quando si parla di trattativa? Delle concessioni dello stato alla mafia in cambio della cessazione delle stragi? Dell’eterna convivenza fra mafia e politica? O c’è anche dell’altro? Un gruppo di attori mette in scena gli episodi più rilevanti della vicenda nota come trattativa stato mafia, impersonando mafiosi, agenti dei servizi segreti, alti ufficiali, magistrati, vittime e assassini. Così una delle vicende più intricate della nostra storia diventa un racconto.

– “Non pensarci”. Stefano Cardini suona da quando aveva cinque anni e passo dopo passo ecco che dal conservatorio è finito col diventare una piccola star del punk rock indipendente. Ma i tempi delle sue foto in copertina sono passati e adesso a trentasei anni si guarda intorno: suona con dei ventenni invasati, a casa non ha più né fidanzata né letto dove dormire, gli è rimasta giusto una chitarra e un’auto con le portiere che non si aprono… Insomma è venuto il momento anche per lui di cercare un riparo, tornare dalla famiglia che non vede da tempo, riflettere. Ma a casa trova tutt’altro. Il padre, reduce da un infarto, gioca a golf, la mamma segue seminari di ‘tecniche sciamaniche’, Michela la giovane sorella ha lasciato tutto per dedicarsi al lavoro con i delfini in un parco acquatico e poi Alberto, il fratello maggiore che ha tutta su di sé la ‘terribile’ responsabilità della fabbrica di ciliegie sotto spirito di famiglia…Preso quasi da subito in contropiede da una serie di rivelazioni e scoperte famigliari per lui sempre più incredibili, Stefano si ritrova suo malgrado costretto ad occuparsi assurdamente e a modo suo di tutti. E alla fine è forse proprio in questo modo che, dopo tanto tempo e senza accorgersene, finisce con l’occuparsi di se stesso.

– “Amore, cucina e… curry”. In Francia, l’autorevole e rispettata chef Mallory è sempre più preoccupata per la vicinanza al suo ristorante di un piccolo bistrot indiano, un concorrente che potrebbe portarle via clienti. Iniziando una guerra contro gli indiani e il loro locale, Mallory scoprirà lo straordinario talento del giovanissimo Hassan. A poco a poco, i due diventeranno amici e Mallory lo guiderà nella conoscenza della raffinata cucina francese.

– “La sedia della felicità”. Un tesoro nascosto in una sedia, un’estetista e un tatuatore che, dandogli la caccia, si innamorano, un misterioso prete che incombe su di loro come una minaccia. Dapprima rivali, poi alleati, i tre diventano protagonisti di una rocambolesca avventura che, tra equivoci e colpi di scena, li vedrà lanciati all’inseguimento dai colli alla pianura, dalla laguna veneta alle cime nevose delle Dolomiti, dove in una sperduta valle vivono un orso e due fratelli.

– “Una promessa”. Germania 1912. Un giovane di umili origini si innamora della bella moglie del suo ricco benefattore: un amore impossibile, un amore inconfessabile ma sincero e profondo. Poi il distacco, la guerra, la lontananza. E infine il ritorno, dopo un silenzio di anni. Come sarà il nuovo incontro, come saranno ora i loro sentimenti?

– “Per un pugno di dollari”. Joe, un solitario pistolero, arriva a San Miguel, una cittadina al confine tra il Messico e gli Stati Uniti, dove due famiglie, i Rojo e i Morales, si fanno la guerra da anni per il monopolio del contrabbando di alcool e di armi. In un complicato gioco di delazioni, di colpi di mano, di indagini, Joe aizza gli uni contro gli altri, sperando che si eliminino a vicenda. Scoperto da uno dei Rojo, Joe viene torturato senza pietà. Riuscito a fuggire, tornerà a San Miguel per vendicarsi spietatamente dei Rojo, dopo che questi hanno massacrato l’intera famiglia dei Morales.

– “The equalizer – Il vendicatore”. Denzel Washington interpreta un ex agente segreto che ha simulato la sua morte per una vita tranquilla a Boston. Esce allo scoperto per salvare una giovane ragazza, Teri (Chloë Grace Moretz), e si ritrova faccia a faccia con gangster russi.

– “Maze runner – Il labirinto”. Basato sul celebre best seller, Maze Runner è ambientato in un mondo post-apocalittico, nel quale Thomas è rinchiuso in una comunità di ragazzi, dopo che la sua memoria è stata cancellata. Dopo aver scoperto di essere rinchiusi in un labirinto, Thomas si unirà ai suoi amici "runners" non solo per scappare dal labirinto, ma anche per risolvere il mistero e svelare il segreto su chi li ha portati lì, e perché.

– “Fratelli unici”. Pietro (Raoul Bova) è un uomo affermato che non sa più come si ama, Francesco (Luca Argentero) è un eterno ragazzino che non ha mai amato. Sono fratelli, ma hanno passato tutta la vita a desiderare di essere figli unici. Un incidente fa perdere completamente la memoria a Pietro: ora è come un bambino. La sua ex moglie Giulia (Carolina Crescentini) sta per risposarsi e non ne vuole sapere di lui, così Francesco è costretto a portarselo a casa e, per la prima volta, a fare la parte dell’adulto. Ha inizio una folle convivenza le cui punte tragicomiche si svolgono davanti agli occhi di Sofia (Miriam Leone), la vicina di casa giovane, bella ma soprattutto irritata dalla superficialità di maschio alfa con la quale Francesco cerca di rieducare il fratello. Per lei “l’amore è l’unica cosa che non dipende dai punti di vista”, mentre per Francesco il punto di vista è uno solo: l’amore non esiste… Ma il giorno in cui Pietro, uscendo di casa, incontra lo sguardo di una ragazza che gli fa battere il cuore, scopriremo che anche quando si è dimenticato tutto, non si può dimenticare chi si è amato veramente.

– “Annabelle”. John Form ha trovato il regalo perfetto per sua moglie che è incinta, Mia — una bellissima e rara bambola vintage che indossa un abito da sposa bianco candido. Ma la felicità di Mia per il dono della bambola durerà molto poco. Durante una notte terrificante, la loro abitazione viene invasa da una setta satanica che attacca violentemente la coppia, lasciandosi dietro terrore e sangue e molto altro ancora… I membri della setta hanno creato un’entità talmente malvagia che nessuna delle atrocità commesse quella sera potranno eguagliare la crudeltà di cui è capace la dannata… Annabelle.

– “Tutto molto bello”. Giuseppe e Antonio sono due personaggi agli antipodi. Giuseppe 33 anni mette il senso del dovere prima di tutto, il che per un impiegato all’Agenzia delle Entrate, significa essere un acerrimo nemico per parecchie persone. Giuseppe è infatti osteggiato da tutta la famiglia della moglie Anna per aver inflitto una salatissima "stangata" al padre Marcello, proprietario di un negozio di scarpe. Ad aggravare ulteriormente la situazione, nell’occasione del controllo fiscale Giuseppe gli ha pure messo incinta la figlia. Antonio 28 anni, scanzonato, socievole e generoso, sembra vivere in un pianeta parallelo in cui avere sempre fiducia del prossimo è la cosa più naturale e ovvia. Se Giuseppe non da mai del tu a persone appena conosciute, Antonio non fa altro che affibbiargli dei nomignoli. I due si incontrano in ospedale davanti alle culle dei neonati…

– “Caccia a ottobre rosso”. Nel 1984, da una base sovietica non lontana da Murmansk parte "Ottobre Rosso", sommergibile nucleare agli ordini del Comandante Marko Alexandrovich Ramius, un lituano un po’ chiuso, ma umano e rispettato da un equipaggio che è stato scelto con estrema cura. La partenza non sfugge alla Cia, che incarica uno dei propri agenti (Jack Ryan), di indagare su di una missione che appare subito misteriosa. Ryan scopre, sulla scorta di fotografie attendibili, che il sottomarino può manovrare agevolmente anche con propulsione silenziosa. Questo viaggio, ricco di incognite e di reciproche sfide, comincia con l’uccisione dell’ufficiale politico di bordo, continua sia con le dichiarazioni del Comandante ad ufficiali e marinai (lui intende disertare), sia con la caccia assidua che la Marina degli Stati Uniti intende dare al sottomarino. Ad un dato momento, tuttavia, alla caccia prendono parte in gran numero le stesse forza navali sovietiche, poichè "Ottobre Rosso" sta diventando scomodo e pericoloso. Ryan intanto si è fatto calare da un elicottero sull’Uss "Dallas" (unità subacquea): egli ha intuito le intenzioni di Ramius e del suo secondo Borodin (di consegnarsi, cioè, agli Stati Uniti, dopo aver ovviamente disposto e assicurato il salvataggio degli uomini). L’"Ottobre Rosso" appare e scompare qua e là come un silenzioso fantasma, facendo impazzire i vari sonar, braccato da russi e americani, mentre sul piano diplomatico il Consigliere del Presidente per la sicurezza nazionale e l’ambasciatore dell’Urss appaiono in piena sintonia per avviare la delicatissima faccenda su un piano più accettabile. Dopo che i sommergibilisti di "Ottobre Rosso" si trovano già sui gommoni e dopo che il Comandante del "Dallas" e Ryan sono saliti a bordo di "Ottobre Rosso" collaborando alla manovra decisiva, un siluro lanciato contro il disertore da un suo compatriota centra invece in pieno un sommergibile sovietico, grazie ad una delle ardite, abituali "virate" di Ramius. Un terribile conflitto mondiale è stato evitato per l’accordo fra le due Grandi Potenze: Ramius – che è un vedovo senza figli – tenterà di rifarsi una vita e Ryan riceve le congratulazioni dell’ammiraglio Green da cui dipende. "Ottobre Rosso" ufficialmente considerato scomparso, viene occultato nelle acque di un fiume americano.

– “I due volti di gennaio”. Grecia 1962. Tre esistenze si incrociano in un torbido triangolo: quella di Chester, elegante e carismatico consulente d’affari americano, di sua moglie Colette, giovane seducente e inquieta, e di Rydal, una guida turistica in fuga dai fantasmi del passato. Tra le rovine del Partenone, Rydal resta affascinato dalla bellezza di Colette e impressionato dalla ricchezza e raffinatezza del marito. Ma non tutto è come sembra: l’apparente affabilità di Chester nasconde un labirinto di segreti, sangue e bugie. Gli eventi prendono una piega sinistra e, dopo un omicidio, in un crescendo di tensione e mistero, nessuno dei tre avrà più sotto controllo le proprie emozioni e i propri istinti…

– “Sin city – Una donna per cui uccidere”. Dwight McCarthy (Josh Brolin) viene convocato da Ava Lord (Eva Green), l’unica donna che abbia mai amato e che necessita di aiuto per sfuggire al violento marito. Le intenzioni di Ava sono però molto più sinistre di ciò che appaiono e Dwight lo scoprirà presto. Nel frattempo, Marv (Mickey Rourke) riprende conoscenza in una strada desolata, circondato da diversi morti e incapace di ricordare come sia arrivato sin lì, e l’arrogante Johnny (Joseph Gordon-Levitt) ha intenzione di distruggere il più grande cattivo che la città che abbia mai conosciuto. Nancy (Jessica Alba), invece, cerca di far fronte al suicidio di John Hartigan (Bruce Willis) e trama per vendicarne la morte.

– “Still life”. Diligente e premuroso, il solitario John May è un impiegato del Comune incaricato di trovare il parente più prossimo di coloro che sono morti da soli. Quando il suo reparto viene ridimensionato a causa della crisi economica, John dedica tutti i suoi sforzi al suo ultimo caso, che lo porterà a compiere un viaggio liberatorio e gli permetterà di iniziare ad aprirsi alla vita…

– “Il regno d’inverno – Winter sleep”. Aydin, attore in pensione, gestisce un piccolo hotel nell’Anatolia centrale, insieme alla giovane moglie Nihal dalla quale è sentimentalmente, e sua sorella Necla ancora soffre dal suo recente divorzio. In inverno mentre la neve copre piano piano l’intera steppa, l’hotel diventa il loro rifugio, ma anche il teatro dei loro conflitti.

– “Class enemy”. Slovenia, oggi. Un liceo come tanti. Una classe come tante. Una quotidianità come tante. Ma è davvero tutto così ordinario, così regolare? E’ davvero tutto così tranquillo, sotto la patina di normalità? Basta l’arrivo del nuovo professore, il durissimo Robert, per innescare un violento corto circuito: didattico, prima, e umano, poco dopo, quando la tragica morte di una studentessa devasta gravemente gli equilibri. Il dolore dei ragazzi si traduce immediatamente in rabbia e la rabbia, alimentata da interrogativi esistenziali troppo difficili da affrontare, si traduce in caccia: caccia al colpevole, caccia al nemico. Una scorciatoia emotiva che impatta, fatalmente, contro il nuovo professore: il colpevole perfetto, il nemico perfetto. Come finirà la guerra? Cosa porterà e quanto costerà, a ciascuno, quell’atto di cieca ribellione? Esplorando le zone d’ombra che separano i torti dalle ragioni, i buoni dai cattivi, i vincitori dai vinti, la partitura di Class Enemy smonta gelidamente le certezze più categoriche e invita a riflettere.

– “Io sto con la sposa”. Un poeta palestinese siriano e un giornalista italiano incontrano a Milano cinque palestinesi e siriani sbarcati a Lampedusa in fuga dalla guerra, e decidono di aiutarli a proseguire il loro viaggio clandestino verso la Svezia. Per evitare di essere arrestati come contrabbandieri però, decidono di mettere in scena un finto matrimonio coinvolgendo un’amica palestinese che si travestirà da sposa, e una decina di amici italiani e siriani che si travestiranno da invitati. Così mascherati, attraverseranno mezza Europa, in un viaggio di quattro giorni e tremila chilometri. Un viaggio carico di emozioni che oltre a raccontare le storie e i sogni dei cinque palestinesi e siriani in fuga e dei loro speciali contrabbandieri, mostra un’Europa sconosciuta. Un’Europa transnazionale, solidale e goliardica che riesce a farsi beffa delle leggi e dei controlli della Fortezza con una mascherata che ha dell’incredibile, ma che altro non è che il racconto in presa diretta di una storia realmente accaduta sulla strada da Milano a Stoccolma tra il 14 e il 18 novembre 2013.

– “Un ragazzo d’oro”. La storia è quella di Davide Bias (Riccardo Scamarcio) un creativo pubblicitario col sogno di scrivere qualcosa di bello, di vero. Convive quotidianamente con ansia e insoddisfazione: per tenerle a bada, solo le pillole. Neanche la fidanzata Silvia (Cristiana Capotondi) sa come sollevarlo dalle sue insicurezze. Quando il padre, uno sceneggiatore di film di serie B, improvvisamente muore, da Milano il giovane si trasferisce a Roma dove incontra la bellissima Ludovica (Sharon Stone), un’editrice interessata a pubblicare un libro autobiografico che il papà di Davide aveva intenzione di scrivere…

– “Pantani era un Dio”. Pantani non ha vinto molto però ha conquistato la storia e il popolo del ciclismo come da tempo nessuno riusciva a fare. Perché? Forse per il suo essere così umano, così dannatamente umano (o, se volete dannatamente divino) e quindi così pieno di doti e difetti come solo una divinità può esserlo (oppure un uomo, chissà). È impossibile parlarne se non dando voce, un coro di voci, a chi gli è stato vicino e ne ha colto un frammento di infinito, prima della sua drammatica fine.

– “Colpa delle stelle”. L’incontro travolgente tra Hazel e Augustus, che si conoscono a un gruppo di supporto per giovani malati di cancro, rende i due adolescenti immuni a tutte le problematiche della malattia e proiettati solo verso la loro romantica e unica storia d’amore. Perché la vita non dev’essere perfetta per avere un amore straordinario.

– “Tartarughe Ninja”. La città ha bisogno di eroi. L’oscurità è calata su New York City quando Shredder e il suo diabolico Clan del Piede hanno preso il controllo su tutto, dalla polizia alla politica. Il futuro è buio, o almeno lo sarà fino a che quattro improbabili ed emarginati fratelli usciranno dalle fognature per scoprire il loro destino come Tartarughe Ninja. Le Tartarughe dovranno lavorare senza paura con la reporter April e il suo fantastico cameraman Vern Fenwick per salvare la città e svelare il piano diabolico di Shredder.

– “Boxtrolls – Le scatole magiche”. La pellicola è una favola comica ambientata a Cheesebridge, un’elegante cittadina dell’epoca Vittoriana i cui abitanti sono ossessionati dalla ricchezza, dalle classi, e dall’odore del formaggio. Sotto le sue suggestive stradine dimorano i Boxtrolls, degli immondi mostriciattoli che di notte strisciano fuori dalle fogne per rubare ciò che gli abitanti hanno di più caro: i loro figli ed i loro formaggi. O almeno, questa è la leggenda a cui hanno sempre creduto. In realtà, i Boxtrolls sono una comunità sotterranea di eccentrici, stravaganti ed adorabili creature che indossano scatole di cartone riciclato come se fossero gusci di tartaruga. I Boxtrolls hanno anche accolto e cresciuto un orfano umano fin dall’infanzia, insegnandogli a rovistare nei cassonetti, e raccogliere cianfrusaglie, come uno di loro. Quando i Boxtrolls saranno minacciati da un malvagio disinfestatore di parassiti, che tenta disperatamente di guadagnarsi la stima e l’ammirazione degli abitanti di Cheesebridge con la cattura dei Boxtrolls, questa comunità timida ed ingegnosa dal cuore gentile, dovrà fare affidamento sul ragazzo adottato e su una giovane ricca ed avventurosa, per collegare il loro mondo con quello degli umani, e sperare in un cambiamento – e tanto formaggio.

– “One direction – Were we are". Il gruppo degli “One direction”, stelle del pop internazionale, porteranno per la prima volta sul grande schermo la magia del loro spettacolo live: One Direction – Where We Are uscirà in oltre 50 paesi con più di 10 mila proiezioni e rappresenterà l’imperdibile occasione di assistere a un concerto del tour mondiale sold-out intrapreso da Niall, Zayn, Liam, Harry e Louis. i fan che hanno già partecipato all’evento potranno rivivere l’emozione di quel giorno insieme agli amici, grazie a un’esperienza audiovisiva in hd e surround. Registrato al leggendario Stadio San Siro di Milano durante la tournée italiana degli One Direction, il film concerto regalerà 75 minuti di show, la cui scaletta include tutti i successi della band, da "what Makes You Beautiful" a "story Of My Life". Prima del concerto, i fan potranno anche curiosare dietro le quinte con 15 minuti di intervista inedita montata con esclusivo materiale del backstage del tour.

– “L’ape Maia – Il film”. Sullo sfondo di una lotta secolare tra api e vespe, la piccola e anticonformista Maia nasce in un alveare dove non è facile essere diversi. I suoi buffi sforzi per essere come gli altri e diventare una brava ape la mettono in conflitto con la malvagia consigliera dell’Ape Regina che nel frattempo sta organizzando un grosso furto di pappa reale. Quando Maia scoprirà il suo piano minaccioso, chiamerà a raccolta tutti gli insetti, comprese le temute vespe, che si riveleranno ottimi alleati.

– “Pongo il cane milionario”. Da quando ha vinto alla lotteria, Pongo ha scelto una vita di lusso e capricci. Il suo assistente personale, Alberto, amministra la sua immensa fortuna e cerca invano di convincerlo a diventare più responsabile e a smetterla di sperperare. Un giorno, Pongo riceve la proposta di un milionario senza scrupoli, Montalbán, pronto a farlo diventare una star. Malgrado i consigli di Patricia, la bella ex-compagna di Università di Alberto, i progetti di Montalbán si arenano. Così Alberto decide di rapire Pongo con l’aiuto dei suoi due scagnozzi, Marcos e Tenaglia. Grazie a questa esperienza, Pongo scopre gli insidiosi pericoli della vita, impara a conoscere meglio se stesso e capisce che la vera ricchezza è nell’amicizia autentica.

Paolo Ghisleni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.