BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Zenoni: “Parcheggio aeroporto, cerchiamo di migliorare il secondo lotto”

La prima parte del parcheggio a servizio dell'aeroporto di Bergamo è quasi finita. Ruspe e betoniere lavorano a tempo di record per cercare di concludere i lavori e permettere l'apertura entro la fine dell'anno. Per il secondo lotto serve ancora un po' di tempo. E non è escluso che l'amministrazione chieda a Sacbo interventi per mitigare l'impatto dell'infrastruttura sul territorio.

Più informazioni su

La prima parte del parcheggio a servizio dell’aeroporto di Bergamo è quasi finita. Ruspe e betoniere lavorano a tempo di record per cercare di concludere i lavori e permettere l’apertura entro la fine dell’anno. Per il secondo lotto serve ancora un po’ di tempo. E non è escluso che l’amministrazione chieda a Sacbo interventi per mitigare l’impatto dell’infrastruttura sul territorio. La conferma arriva dalle parole dell’assessore all’Urbanistica Stefano Zenoni, che in commissione ha incassato il parere favorevole (unico astenuto Marcello Zenoni del Movimento 5 Stelle) per cancellare le volumetrie previste dal piano di governo del territorio così come richiesto in un ordine del giorno approvato mesi fa. “Vogliamo aprire una linea di discussione con Sacbo con possibili soluzioni progettuali differenti rispetto alle attuali – spiega Zenoni -. Il discorso è già stato affrontato, anche se finora non siamo arrivati a modifiche sostanziali. Però ci stiamo muovendo”.

L’assessore dà ragione a chi evidenzia la mancanza di contropartite nei confronti dell’amministrazione a fronte del consumo di suolo. In particolare l’avvocato Rocco Gargano, esponente di Micromega Bergamo, ha presentato un’osservazione per richiedere di rinegoziare la convenzione con la società di gestione dello scalo. “Tecnicamente il parcheggio è già un servizio pubblico, quindi l’osservazione non è accoglibile – ha chiarito Zenoni in commissione -. Politicamente però la critica è sensata: l’amministrazione Tentorio ha portato a casa poco o nulla dalla trattativa con Sacbo. Nè in termini di parcheggio convenzionato, né in termini economici”.

“Non si capisce quali siano le opportunità per i cittadini di Bergamo – interviene Marcello Zenoni, Movimento 5 Stelle -. Non è rivolto a chi abita qui. Genera un indotto per il privato e cancella un’area verde del Comune. Le responsabilità politiche sono molte, anche perché ora abbiamo le mani legate. Rimane solo tanta rabbia”. Diretta la risposta dell’assessore al presidente dell’Atalanta Antonio Percassi, che attraverso un’osservazione ha chiesto di poter utilizzare le volumetrie cancellate, paventando conseguenze negative sul progetto di ristrutturazione dello stadio. “Questa partita è completamente scollegata dallo stadio. Crediamo che quell’operazione debba rimanere all’interno di quell’ambito, senza richiesta di volumetrie in altri luoghi”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Andrea

    figurarsi se m5s non debba remare contro…

  2. Scritto da Tuditanus

    Si può girarla e raccontarla come si vuole, ma siamo in presenza di un esempio da manuale del peggior modello di sviluppo possibile.