BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sedili bagnati sul treno e viaggio affollato Mattinata d’inferno

Primi due giorni di pioggia e il treno si inzuppa. Le foto inviate da Valentina parlano da sole: l'acqua si deposita sui sedili dove è impossibile sedersi. Inoltre le carrozze non riescono a contenere le tante persone dirette a Milano per studiare o lavorare. Come si può vedere nei Tweet inviati a Bergamonews, ci sono pendolari in piedi nei corridoi, negli spazi tra tutte le carrozze. E' impossibile muoversi ed è anche proibitivo muoversi per scattare una foto.

Più informazioni su

Primi due giorni di pioggia e il treno si inzuppa. Le foto inviate da Valentina parlano da sole: l’acqua si deposita sui sedili dove è impossibile sedersi. Inoltre le carrozze non riescono a contenere le tante persone dirette a Milano per studiare o lavorare.

Come si può vedere nei Tweet inviati a Bergamonews, ci sono pendolari in piedi nei corridoi, negli spazi tra tutte le carrozze. E’ impossibile muoversi ed è anche proibitivo muoversi per scattare una foto.

IL TWEET

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da M moretti

    Però Ferrovie dello stato (banana) ha risparmiato “centinaia di migliaglia di euro!”

  2. Scritto da Karlo

    Finitela di prenderci in giro, non si può più andare avanti così, Siete Degli Incapaci, solo promesse dimettetevi da questi incarichi, non ne siete all’altezza, solo Gente con le palle può risolvere la triste realtà. Ci troviamo solo trenio marci, autostrade super intasate, strade penose, e burattini che non sanno nè giovernare nè risolvere i veri problemi, LARGO AI PRIVATI LARGO ALLE MULTINAZIONALI STRANIERE

    1. Scritto da alberto tadini

      i privati. sì, quelli che hanno deciso di fare un’autostrada inutile (lo si sapeva in partenza) e poi hanno chiesto la defiscalizzazione. i grandi privati, i grandi capitalisti italiani…

    2. Scritto da 035

      ahahaha, largo ai privati…
      va’ sulla Brebemi: quella è fatta dai privati (con una bella fetta di soldi pubblici, che mica gli fanno schifo!), e non è certo super intasata!