BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Sale in scena”: sul palco di BergamoScienza iodio, sodio, tiroide e cuore

Iodio, sodio, tiroide e cuore sono protagonisti di un inedito spettacolo teatrale nato dalla collaborazione tra Clinica Castelli e “Itinere-Residenza Teatrale” e che entra a far parte della dodicesima edizione di “BergamoScienza” con cinque date.

Clinica Castelli partecipa alla dodicesima edizione di “BergamoScienza”, il Festival della scienza organizzato dall’omonima Associazione, che si svolge a Bergamo dal 3 al 19 ottobre 2014, con “Sale in scena”, un inedito progetto teatrale nato in collaborazione con “InItinere – Residenza Teatrale”.

Il tema centrale di “Sale in scena” è scoprire l’identità di due elementi importanti per il nostro organismo, il sodio e lo iodio, attraverso un percorso nella storia dell’uomo e del sale, nel nostro territorio, con la figura del Giopì, immagine simbolo del gozzo endemico nelle Valli bergamasche e, infine, nell’organismo attraverso l’apparato cardiovascolare e la ghiandola tiroidea.

“Sale in scena nasce dalla volontà di inaugurare un nuovo percorso di educazione alla salute capace di superare i confini della nostra Clinica, rivolto alle nuove generazioni e al territorio, divulgativo, sì, anche divertente, ma rigorosamente scientifico e informativo” – Dichiara Roberto Sacco, Responsabile Scientifico di Clinica Castelli e Coordinatore del Progetto.

“Con questa premessa – continua Roberto Sacco – è stato ideato uno spettacolo composto da una rappresentazione teatrale, affidata ad InItinere – Residenza Teatrale, e da un talk show che vede anche alcuni Medici della Clinica calcare, per la prima volta, il palcoscenico”.

Il format si completa con un Quaderno della Salute che racchiude i contenuti scientifici di “Sale in scena” e li consegna nelle mani dei ragazzi, in particolare, perché diventino sempre più responsabili dei propri comportamenti e consapevoli del valore del loro benessere. La pubblicazione racchiude i contributi di: Paolo Merla, Direttore Generale di Clinica Castelli e storico, e dai medici: Roberto Sacco, Chirurgo; Simona Bruno, Cardiologa; Danila Camozzi, Endocrinologa; Marketa Koka, Otorinolaringoiatra; Renata Cepparulo, Nutrizionista e Cristina Capellini, Internista e Diabetologa.

Sul palco, gli Attori Lorenzo Frugnoli – che di “Sale in scena” è anche il Regista – e Michele Eynard, nella parte di due simpatici facchini che, in attesa degli scienziati, intrattengono il pubblico, in modo coinvolgente ed interattivo, con gag alla scoperta di idio, sodio, tirodie e cuore e delle loro complicate relazioni…

La spettacolo va in scena a Bergamo all’Auditorium di Piazza della Libertà, con il seguente calendario: Mercoledì 8, venerdì 10, lunedì 13 e venerdì 17 ottobre ore 10:00 per le scuole (4° e 5° elementare; 1° e 2° media – 9/13 anni). Sabato 11 ottobre alle ore 18.00 e sabato 18 ottobre alle ore 16.00 per i privati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.