BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Pace ed Europa, a Bergamo torna in piazza “L’altra Europa con Tsipras”

Sabato 11 e domenica 12 ottobre in città torna in piazza il comitato bergamasco de “L’altra Europa con Tsipras”. In programma due giorni di incontri, dibattiti e letture per dare voce e informazione a un tema di stretta attualità: i conflitti mediorientali e il ruolo dell'Europa.

“L’Altra Europa con Tsipras” torna in piazza. Sabato 11 e domenica 12 ottobre, nel Piazzale degli Alpini di Bergamo, il comitato bergamasco de “L’Altra Europa” ha organizzato due giorni di incontri, dibattiti, letture per dare voce e informazione a un tema di stretta attualità: i conflitti mediorientali e il ruolo dell’Europa.

Si inizia sabato 11 ottobre dalle 14,30 con letture sulla guerra e un aperitivo solidale e si prosegue con l’intervento, alle 16, di Chiara Moroni, cooperante di "Un ponte per…" in Kurdistan. Chiara Moroni racconta la sua esperienza di bergamasca che vive in Kurdistan.

Alle 19, quindi, si potrà assistere alla proiezione del film "Striplife" sulla quotidianità nella Striscia di Gaza; a presentare l’opera ci sarà il regista Andrea Zambelli, coautore del film.

Domenica 12 ottobre si inizia alle 11 con la conferenza di Nazanin Armanian, scrittrice e analista politica ispano-siriana dell’Università di Bercellona, che racconterà del duro prezzo pagato dalle donne nei conflitti.

Dalle 15, invece, si svolgerà un dibattito che vedrà la presenza, oltre della stessa Nazanin Armanian, di Mario Agostinelli (presidente Energia Felice), Emilio Molinari (presidente del Comitato italiano del Contratto mondiale dell’acqua), Roberto Musacchio (già capogruppo della delegazione italiana nella Sinistra Europea all’Europarlamento) e Paolo Gonzaga (giornalista esperto di Medio Oriente).

Aderiscono all’iniziativa: Anpi, Casa delle Associazioni Bergamo (Ass. Energia Felice, Biblioteca Popolare Peppino Impastato, Circolo Gramsci, Movimento Consumatori, Cooperativa sociale Amandla, Rifondazione Comunista e Sinistra Ecologia Libertà.

Per avere ulteriori informazioni è possibile consultare il profilo Facebook “L’altra Europa con Tsipras – Bergamo”, vai al link.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Claudio

    Se ne è una componente “c’entra” eccome,e lette le dichiarazioni di domenica di Vendola non sembra ci sia tanta voglia di portare avanti il progetto iniziato alle Europee.

  2. Scritto da Claudio

    Con questa iniziativa Sel Bergamo prende le distanze dalle posizioni di Nìki Vendola???

    1. Scritto da arturo

      Cosa centra SEL con le liste Tzipras??? Sono una componente, punto.