BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Val Gandino, assaggi d’Expo “I giorni del Melgotto” sono il biglietto da visita

Dal 7 al 19 ottobre la Val Gandino propone “I Giorni del Melgotto”: assoluto protagonista il Mais Spinato, un'antica varietà che si avvia ad essere gustoso biglietto da visita della Bergamasca in vista di Expo Milano 2015, grazie all'articolato progetto territoriale denominato Mais Expo Bergamo 2015.

“I Giorni del Melgotto” tornano a conquistare la Val Gandino dal 7 al 19 ottobre, in un’edizione che si annuncia come prova generale in vista di Expo 2015: il Mais Spinato di Gandino si avvia ad essere infatti gustoso biglietto da visita della Bergamasca in vista dell’esposizione universale grazie all’articolato progetto territoriale denominato Mais Expo Bergamo 2015.

Dopo l’anteprima con il Mercato agricolo della Val Gandino (7 ottobre), si passerà alla Mostra Micologica di Casnigo (dal 10 al 12 ottobre) e ad una successiva full immersion a Gandino che proporrà opportunità di visita al mulino e alle coltivazioni, la scartocciatura in piazza delle pannocchie (18 ottobre), degustazioni di whisky&musica con “Spiriti nel chiostro”. Incontri di approfondimento con esperti, si alternano ad attività didattiche e alla proiezione, domenica 12 ottobre, del cortometraggio “Gente di Mais”, premiato al recente Food Film Fest. Tutto all’insegna dell’alimentazione sostenibile, nel segno di coltura, cultura e cottura del mais, passando da Gandino a Casnigo, Cazzano Sant’Andrea, Leffe e Peia.

Un sostegno fondamentale sarà garantito dall’Unità Maiscultura del Cra Mac di Bergamo che descriverà la propria attività in quattro diverse conferenze: dalla sicurezza del mais alle problematiche della semina, da un approfondimento culturale sul mercato a chilometro zero alla biodiversità.

“La nostra attività di ricerca clou – spiega Carlotta Balconi, direttore Unità Maiscoltura CRA MAC – è quella dedicata al miglioramento genetico del mais, per ottenere benefici a livello produttivo e qualitativo”.

"Il mais è un’eccellenza bergamasca – spiega il presidente della Comunità del Mais Spinato di Gandino Filippo Servalli – La manifestazione serve per riscoprire e rimettere al centro il tema del mais e in particolare sulla peculiarità di questo mais antico. A Gandino da questo progetto siamo riusciti a produrre una gamma di 26 prodotti, dalla farina alla birra o al gelato".

Nei giorni del melgotto si passerà da attività prettamente ricreative ad altre più culturali e dedicate agli esperti del settore. Sarà rilevante anche il ruolo delle scuole che hanno già iniziato dei percorsi didattici e che saranno protagoniste di laboratori, prove pratiche e tante attività alla scoperta del mais. Dedicato alle scuole è anche il laboratorio, che si inserisce nell’ambito di BergamoScienza, “Zea e la biodiversità del mais” che coniuga lavoro e divertimento. Visto il periodo abbiamo proposto il tema ‘mais e funghi’, un abbinamento che più a chilometro zero non si può”.

L’idea è far diventare i “Giorni del Melgotto” un progetto turistico di richiamo per Expo e far diventare la riscoperta del mais antico un’attrazione turistica.

Ma il Mais Spinato di Gandino è già entrato di fatto nel circuito di Expo: in questi giorni infatti Antonio Rottigni, delegato al turismo del Comune di Gandino, si trova in Zimbabwe con una delagazione per siglare un patto di amicizia con le realtà agricole del luogo in vista di Expo. Una partnership nata a febbraio, in occasione dell’incontro tra paesi Cluster in Fiera a Bergamo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.