BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Telgate, più controlli Nel mirino auto sospette e mancanze amministrative

Il sindaco di Telgate ha chiesto alla polizia locale un maggiore controllo sul territorio per prevenire attività illecite: il comando dei vigili sarà presto dotato di uno strumento in grado di rilevare irregolarità amministrative dei veicoli.

A Chiuduno il sindaco Stefano Locatelli ha lanciato l’allarme ai suoi cittadini: “State attenti a macchine e persone sospette, chiudete la porta a chiave, inserite l’allarme e dite ai più anziani di non aprire agli sconosciuti”.

Poco distante, a Telgate, nelle stesse ore l’amministrazione comunale ha chiesto alla Polizia Locale un ulteriore sforzo nel pattugliamento del territorio: “E’ solo l’inizio di un programma sulla sicurezza – commenta il sindaco Fabrizio Sala – che prevede tra le altre cose il monitoraggio costante del flusso di auto sospette e con targhe straniere che ogni giorno transita sul nostro territorio. A questo proposito nei prossimi giorni alla polizia locale verrà messo a disposizione uno strumento che permetterà di fermare tutte le auto con assicurazione scaduta o falsa, senza revisione o con targa contraffatta”.

L’amministrazione sta inoltre valutando la possibilità di organizzare dei servizi mirati di controllo in collaborazione con le amministrazioni vicine di Palazzolo sull’Oglio, Pontoglio, Cividate al Piano e Cologne, con le quali è stata fatta una convenzione per la gestione in forma associata del pattugliamento da parte della polizia locale.

I controlli a tappeto, però, a Telgate sono già iniziati e non riguardano solamente il pattugliamento del territorio: nell’ultimo mese l’ordine impartito dall’amministrazione comunale al comando dei vigili ha permesso di scovare numerose irregolarità amministrative, dall’accertamento di numerose mancate comunicazioni di ospitalità di cittadino straniero, fatto con collaborazione con i carabinieri della stazione di Grumello del Monte, all’emissione di una ordinanza ingiunzione di pagamento relativa all’apertura di un’officina meccanica di autoriparazioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.