BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il periplo del lago di Iseo con l’Aribi in bicicletta

Domenica 5 ottobre gita in bicicletta, tra strade provinciali e piste ciclabili, intorno al lago d'Iseo, organizzata da Aribi. Per partecipare occorre iscriversi per essere assicurati.

Domenica 5 ottobre, Giro del lago di Iseo Km 70 organizzato da A.RI.BI. Il ritrovo è fissato direttamente a Sarnico, lungo la Provinciale 469 in direzione Predore, nei parcheggi di fronte al Lido Nettuno.

Il percorso prevede il periplo del lago di Iseo in senso orario: lungo la provinciale 469 lungo Riva di Solto e con pausa nei pressi dell’orrido del Bogn. Arriviati a Lovere e si prosegue verso Costa Volpino per l’unico tratto sterrato nei pressi del parco della foce dell’Oglio.

Passato Ponte Barcotto si scende verso Pisogne e per la marcia verso la ciclabile “Toline-Vello” finalmente riaperta un anno fa e si prosegue passando per Sulzano , per la pausa pranzo al sacco sul lago o tra gli stand della sagra del cinghiale che si svolge tra le vie del paese.

La marcia riprende verso Iseo, quindi Clusane, dove si ferma alla castagnata che si svolge sul lungolago e partenza per il ritorno a Sarnico e concludere la gita. Nella prima parte del percorso si deve transitare attraverso alcune gallerie, ragion per cui è obbligatorio essere muniti di giubbino catarifrangente e di luce anteriore e posteriore.

Il percorso di circa 70 km è vario, prevalentemente piano. Adatto anche con bici da corsa e/o ruote similari.

Ampi tratti su ciclabile, sopratutto sulla sponda bresciana del lago richiede una bicicletta in buono stato ed almeno una camera d’aria di scorta.  

Per le iscrizioni telefonate o scrivete ad : Nicola Freti tel 3286877414 oppure 035827231( dalle h.18 alle 21) email: n.freti@alice.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.