BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Entra nei bar e si ubriaca senza pagare: 36enne denunciato a Martinengo

Un 36enne di origine indiana, D.H., è stato fermato venerdì mattina dalla polizia locale. L'uomo è stato trovato nelle vicinanze di un bar del centro dove, come ormai faceva da alcune settimane in diversi locali, aveva consumato due birre ed era uscito senza pagare.

 Entrava nei bar del paese e ne usciva ubriaco senza pagare il conto. Un 36enne di origine indiana, D.H., è stato fermato venerdì mattina dalla polizia locale di Martinengo.

L’uomo è stato trovato nelle vicinanze di un bar del centro dove, come ormai faceva da alcune settimane in diversi locali, aveva consumato due birre ed era uscito senza pagare.

Il proprietario del bar, però, ha chiamato gli agenti, che sono subito intervenuti e hanno scovato l’uomo poco distante. Lo hanno così portato al comando di polizia per l’identificazione.

La notizia del fermo si è immediatamente sparsa nel paese e nel giro di pochi minuti diversi titolari di locali si sono recati dai vigili. Alla fine sono state sei le querele presentate a carico dell’uomo.

Sempre per lo stesso reato, furto aggravato per le birre che consumava senza pagare, spesso prelevandole dai frigo e stappandole con i denti. L’uomo è stato così denunciato a piede libero. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Padania Celtica

    E adesso ammazziamoli tutti questi CRIMINALI EFFERATI. Sono LORO che creano allarme sociale,mica quelli che gestiscono armi e droga (e quindi supermercati,palazzi nuovissimi,pizzerie-ristoranti con la pizzica e funiculà, nonchè cliniche convenzionate, a carissimo prezzo,con Pantalone Lombardia) spesso con nomi italianissimi. Il problema è chiaramente l’indiano.

  2. Scritto da TT

    E,prima che qualcuno lo denunciasse é dovuta scattare la settima bevuta a”gratis”,allora anche gli altri sei si sono armati di coraggio e via… Azz bene bene.

  3. Scritto da benito

    poverino aveva sete, chissa in india cosa gli facevano??? subito in galera mentre qui una pacca sulle spalle e …… la prossima volta pagale!!!!!!

  4. Scritto da il polemico

    l’indiano è stato denunciato a piede libero,quindi niente galera o espulsione,.ha solo rubato in 6 bar,per l’espulsione ci vogliono almeno 10 furti,10 rapine e forse qualche omicidio.e dico forse…..ma alla fine almeno le birre sarà costretto a pagarle?’o si farà finta di nulla con la scusa del razzismo?beh,aspettiamoci che lo stato mantenga anche lui a 1000 euro mensili

  5. Scritto da hans

    si è adattato alle nostre tradizioni!

  6. Scritto da Paolo

    Beveva per dimenticare ed ha dimenticato pure di pagare (sì, lo so, è vecchia…..)

    1. Scritto da Luis

      In effetti in certi locali c’è un cartello: CHI BEVE PER DIMENTICARE E’ PREGATO DI PAGARE PRIMA. Sarebbe stato questo il caso giusto!

  7. Scritto da Alberto

    E’ vero, ci portano proprio ricchezza!

  8. Scritto da bene

    Ora mi aspetto che qualche buonista perbenista di sinistra si faccia Avanti per pagare il conto del signore grazie.

    1. Scritto da hans

      dimentichi “salottiero radical chic”, ahahah

  9. Scritto da Mister Bean

    Lo arrestiamo e lo scambiamo coi due marò.