BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Aumento furti a Chiuduno, l’allarme del sindaco: “Occhio ad auto sospette”

Allarme furti a Chiuduno. Il sindaco Stefano Locatelli ha diramato un avviso di attenzione rivolto a tutti i cittadini. Non solo, ha fornito anche un numero di cellulare che è possibile contattare per segnalare movimenti o auto sospette. Già da venerdì 3 ottobre inizierà un pattugliamento aggiuntivo da parte della Polizia locale.

Allarme furti a Chiuduno. Il sindaco Stefano Locatelli ha diramato un avviso di attenzione rivolto a tutti i cittadini. Non solo, ha fornito anche un numero di cellulare che è possibile contattare per segnalare movimenti o auto sospette. Già da venerdì 3 ottobre inizierà un pattugliamento aggiuntivo da parte della Polizia locale.

Ecco il post del primo cittadino:

In questi giorni hanno ricominciato a rubare nei paesi della nostra zona. Da stasera inizierà un pattugliamento aggiuntivo della polizia locale, che presidierà il territorio ogni giorno nell’orario del tramonto. Il consiglio è di continuare a prestare attenzione a macchine e persone sospette che circolano sul nostro territorio e a segnalarmele, mandandomi un messaggio al numero 3248399070. Ricordate sempre di chiudere la porta a chiave e inserire l’allarme, e dite ai più anziani di non aprire a sconosciuti.  Un territorio controllato anche dai propri cittadini è un territorio più sicuro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da me ne frego

    mi sono sempre chiesto come mai si vedono dell est europa , e si riconoscono bene da che paese provengono, che stanno tutto il giorno al bar ma possiedono macchina di un certo valore e probabilmente questo sindaco la pensa come me e cioe che queste persone fanno un lavoro notturno e esentasse cosi da permettersi auto di lusso
    è mai possibile che lo stato non si chieda come fanno a vivere e mantenere le auto di grossa cilindrata?

  2. Scritto da hans

    quindi dovrò evitare di passare da quelle parti perchè mi guarderebbero male. ma in fin dei conti, perchè andare in quel paesino insignificante?

    1. Scritto da Pierangelo

      Ma chi ti vuole?? Resta dove sei, non sentiremo la tua mancanza..

      1. Scritto da hans

        e sbagliate! rimango qua in città con vista campanone. mi spiace per te.