BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Serate al cinema” Al Gavazzeni di Seriate prende il via il cineforum

Al cineteatro “Gavazzeni” di Seriate prende il via il cineforum “Serate al cinema”. Nell’ambito di questa rassegna speciale, fino a metà dicembre, a cadenza settimanale, verranno proiettati film preceduti da una presentazione della pellicola e seguiti dalla possibilità di partecipare a un dibattito sui temi emersi. A coordinare le serate Enrico Poli, docente al centro scolastico “La Traccia” di Calcinate e Leonardo Locatelli, esperto di cinema de “Il Sussidiario.net”.

Al cineteatro “Gavazzeni” di Seriate prende il via il cineforum “Serate al cinema”. Nell’ambito di questa rassegna speciale, fino a metà dicembre, a cadenza settimanale, verranno proiettati film preceduti da una presentazione della pellicola e seguiti dalla possibilità di partecipare a un dibattito sui temi emersi.

A coordinare le serate Enrico Poli, docente al centro scolastico “La Traccia” di Calcinate e Leonardo Locatelli, esperto di cinema de “Il Sussidiario.net”.

Ecco il calendario completo con tutte le proposte:

Giovedì 2 ottobre: “Il vento e il leone”, di John Milius; con Sean Connery, Brian Keith e Candice Bergen (1975, 115 min.). Marocco, 1904. Un famoso capo berbero rapisce una vedova statunitense con figli chiedendo come riscatto la libertà dal colonialismo franco-spagnolo. Il presidente Roosevelt invia i Marines.

Giovedì 9 ottobre: “Caccia a ottobre rosso”, di John McTiernan; con Sean Connery, Alec Baldwin e Scott Glenn (1990, 135min). 1984. Marko Ramius è al comando del sottomarino nucleare sovietico “Ottobre Rosso”, al suo viaggio inaugurale e segretamente in rotta verso le coste statunitensi: diserzione o conflitto privato?

Giovedì 16 ottobre: “Contact”, di Robert Zemeckis; con Jodie Foster, Matthew McConaughey e Tom Skerritt (1997, 135 min). L’astronoma Ellie Arroway ha passato tutta la sua carriera in ascolto dello spazio cosmico alla ricerca di vita extraterrestre. Un giorno capta un misterioso segnale dalla stella Vega.

Giovedì 23 ottobre: “A.I. Intelligenza artificiale”, di Steven Spielberg; con Haley Joel Osment, Frances O’Connor e Jude Law (2001, 135 min). Da un’idea di Stanley Kubrick. Alla metà del XXI secolo l’uomo è riuscito a sviluppare un nuovo tipo di automa in grado di essere consapevole della propria esistenza e di amare senza condizioni.

Giovedì 30 ottobre: “L’uomo che verrà”, di Giorgio Diritti; con Greta Zuccheri Montanari, Maya Sansa e Alba Rohrwacher (2009, 115 min). Autunno 1944, Appennino emiliano. La piccola Martina vive con i genitori e la famiglia contadina. Ha smesso di parlare da quando le è morto in braccio un fratellino. La madre è ora nuovamente incinta…

Giovedì 6 novembre: “Wall-e”, di Andrew Stanton. Pixar Animation Studio (2008, 95 min). La storia del piccolo, “vitale”, caparbio (e innamorato) Wall-e (“Waste Allocation Load Lifter Earth Class”). Dopo 700 anni passati a ripulire il mondo, scoprirà il vero motivo della sua esistenza…

Giovedì 13 novembre: “The new world – Il nuovo mondo”, di Terrence Malick; con Q’Orianka Kilcher, Colin Farrell e Christian Bale (2005, 125 min). Nel 1607 tre navi inglesi approdano in Virginia. L’avventuriero ed esploratore John Smith, fatto prigioniero dai Powhatan, instaura un fortissimo legame con la figlia del capotribù, Pocahontas.

Venerdì 21 novembre. “Bright star”, di Jane Campion; con Ben Whishaw e Abbie Cornish (2010, 115 min). Hampstead, Londra, 1818-1821. Tra il 23enne John Keats e la sua vicina di casa, la studentessa di moda Fanny Brawne, nasce un’appassionata relazione: il poeta ha trovato la sua musa.

Giovedì 27 novembre: “Verso il sole”, di Michael Cimino; con Woody Harrelson e Jon Seda (1996, 120 min). Brandon “Blue” Monroe, giovane navajo detenuto in carcere per omicidio e malato terminale di tumore, sequestra l’oncologo carrierista che lo ha in cura e inizia con lui un lungo viaggio.

Venerdì 4 dicembre: “Il grinta”, di Joel & Ethan Coen; con Hailee Steinfeld, Jeff Bridges e Matt Damon (2010, 110 min). 1870. La 14enne Mattie Ross, determinata a ottenere giustizia per la morte del padre, costringe un rude sceriffo federale detto “il Grinta” a spingersi con lei e con un Texas Ranger nei territori indiani.

Giovedì 11 dicembre: “Rapsodia in agosto”, di Akira Kurosawa; con Sachiko Murase e Richard Gere (1991, 95 min). Kane è un’anziana sopravvissuta allo scoppio della bomba atomica di Nagasaki, nel quale ha perso il marito. Un’estate viene a sapere di un suo fratello, di cui aveva perso il ricordo, che vive alle Hawaii.

Giovedì 18 dicembre: “Una storia vera”, di David Lynch; con Richard Farnsworth e Sissy Spacek (1999, 110 min). 1994. La storia vera del 73enne Alvin Straight che intraprese un viaggio su un tagliaerba per raggiungere il fratello gravemente malato e con il quale non parlava da dieci anni per via di una vecchia lite.

Tutte le serate inizieranno alle 20.45 con l’introduzione, mentre i film cominceranno alle 21. Il biglietto di ingresso è di 4 euro.

Il cineteatro Gavazzeni è a Seriate in via Marconi, 40. Per avere ulteriori informazioni è possibile chiamare il numero 035294868 oppure consultare il sito internet www.freecinema.eu

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.