BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dea, allarme Gomez Argentino stirato, salta la Sampdoria

Il Papu stava trovando la miglior condizione dopo un'estate passata in Ucraina con la valigia in mano e questo guaio al flessore della coscia destra complica i piani di Colantuono. Che domenica a Genova potrebbe rispolverare il giovane D'Alessandro.

Più informazioni su

Il Papu Gomez si ferma e domenica, per la delicata trasferta di Genova, alzerà bandiera bianca. A bloccarlo un guaio muscolare al flessore della coscia destra che già martedì l’ha fermato durante l’allenamento a Zingonia, costringendolo ai box anche ieri. Gomez oggi sarà sottoposto agli accertamenti di rito che dovranno dire qual è l’entità dell’infortunio e, soprattutto, tra quanto l’ex Catania potrà tornare a disposizione.

Una brutta tegola per Stefano Colantuono, che stava gradualmente inserendo nel suo scacchiere l’esterno argentino, arrivato nell’ultimo giorno di mercato dal Metallist non proprio al top della condizione. Il Papu si è subito messo al lavoro per cercare di entrare negli schemi nerazzurri nel minor tempo possibile e, nonostante la prestazione poco esaltante di sabato scorso contro la Juve, l’ex Catania sembrava sulla strada giusta: sulla fascia sinistra il suo ingresso si era nettamente notato sia contro la Fiorentina al Comunale, sia a San Siro contro l’Inter nell’ultimo turno infrasettimanale. Ma questo ko complica di molto i piani del tecnico di Anzio, che domenica a Genova dovrebbe tornare a puntare su Marco D’Alessandro, che prima dell’avvento del Papu non aveva affatto sfigurato quando chiamato in causa. Con la speranza che l’infortunio dell’esterno argentino non sia più grave del previsto. La speranza è di riaverlo a disposizione per il 19 ottobre, dopo la sosta per le nazionali, quando la Dea affronterà il Parma.

Buone notizie arrivano invece da Leonardo Spinazzola: l’esterno ex Siena sta aumentando i carichi di lavoro, segno evidente che ormai il ginocchio infortunato è pienamente ristabilito. Il suo rientro è prativamente dietro l’angolo e per Colantuono si tratterà di una preziosissima carta in più da giocarsi nelle prossime uscite, anche visto il ko di Gomez.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.